Come visitare Girona

tramite: O2O
Difficoltà: media
111

Introduzione

Una terra unica, ricca di bellezze ineguagliabili e dal panorama spettacolare, stiamo parlando di Girona, città storica situata sulle sponde orientali della Spagna. È oggi una meta molto ambita dai turisti, grazie alle spettacolari bellezze che nasconde. Dal centro storico alle spiagge dorate, dai dolci pendii collinari alle scogliere che si gettano a picco nel Mediterraneo. Che tu sia un amante della movida notturna, dell'arte o della storia, Girona è il posto adatto a te. Visitare Girona è un viaggio all'interno della bellezza, della tradizione, della cultura di un popolo e di una terra senza eguali. Oggi vedremo come fare.

211

Occorrente

  • Mappa
  • Scarpe da ginnastica o da trekking
311

Crogiolo di culture, Girona ha visto nel corso della sua lunga storia, il susseguirsi di diverse dominazioni, dovute soprattutto alla sua posizione geografica. Testimonianza di ciò sono le centinaia di cattedrali, chiese e castelli, risalenti alle diverse epoche, che la città ancora conserva. Il centro storico è situato nell'entroterra, posto su una collinetta. Presenta stradine strette e dal sapore antico, con possenti mura in pietra e costellate di archi che rendono il percorrerle molto suggestivo.

411

Tra le attrazioni imperdibili c'è la magnifica Cattedrale di Girona, che presenta la navata gotica più larga del mondo (quasi 23 metri). Per la realizzazione di tale navata ci fu una disputa tra gli architetti e i costruttori che durò per 50 anni. Terminò con la scelta di un'unica navata invece che tre, trasformando così la cattedrale in un'opera unica al mondo. La facciata, in stile barocco, affaccia su una scalinata maestosa che termina nel centro della piazza. Tra i doccioni della cattedrale è identificabile un'unica figura umana, quella di una donna. La leggenda narra che si tratti di una donna che compiva atti di stregoneria, e manifestava la propria intolleranza alla religione lanciando pietre verso il tempio. Venne così punita dagli Dei e trasformata in una statua, che venne successivamente incorporata nella struttura.

Continua la lettura
511

A raccontarci il passato ricco di etnie diverse sono le sinagoghe, risalenti al periodo ebraico, o i bagni arabi, ispirati alle terme romane, con motivi e decorazioni prettamente orientali. Altri luoghi di interesse sono Il ponte dei vecchi pescatori, progettato da Gustave Eiffel, lo stesso ingegnere che dopo qualche anno ideò la torre Eiffel di Parigi.

611

Ricca di tradizioni, Girona non poteva non aver delle feste tradizionali. Tra le più importanti ne spiccano due; la festa di Saint Narcis, che cade dal 28 ottobre al 6 novembre, e l'esposizione dei fiori, svolta in primavera. La prima è dedicata al santo patrono di Girona, e si svolge per tutta la settimana, con la Messa in onore del santo e altre attività, come concerti e stand tipici locali aperti fino ad ora tarda la notte. La seconda festa, l'esposizione dei fiori, ha origini più recenti e motivazioni prettamente culturali e turistiche. Questa mostra è svolta per le strade della città, dove artisti locali creano delle vere e proprie opere d'arte usando i fiori. Un'altra festa che si svolge diverse volte nel corso dell'anno è la CorreFoc, in cui alcuni abitanti si vestono da diavoli e danno luogo ad una sfilata nella quale sono coinvolti anche gli spettatori.

711

Girona possiede anche una profonda cultura culinaria. È davvero sconsigliabile lasciare questa terra senza aver assaggiato le delizie del Girones, zona di grandi tradizioni culinarie. Grazie alla sua posizione di confine tra la Francia e la Spagna, la cucina di Girona ha saputo integrare e fondere al meglio i sapori locali con quelli provenzali. Elementi tipici sono gli insaccati, botifarra (salsiccia), llonganissa (salame). Tra i piatti tipici invece troviamo la peperonata, detta sanfaina, o la escudella, che è una zuppa a base di cavoli.

811

Un altro elemento da tenere in considerazione se vogliamo vivere appieno questa terra sono le spiagge. La costa presenta sia spiagge sabbiose sia scogliere ripide. Le prime sono prese di mira dai turisti, specie nel periodo estivo. È infatti possibile visitare tutte le bellezze del patrimonio naturale, grotte, fiordi e rientranze attraverso l'affitto di barche di piccole dimensioni. Il mare è ricco di pesci di vario genere, per questo la pesca è uno dei settori predominanti di questa regione. È possibile fare immersioni, windsurf e tante altre attività.

911

Girona è adatta a tutte le esigenze, è il posto in cui i giovani si divertono, e gli adulti tornano bambini. È il posto in cui passeggiare per una strada significa assaporare secoli di storia. Per concludere, una terra di tale bellezza non è possibile descriverla in una guida, bisogna sentirla, odorarla, ammirarla, gustarla, provarla, in poche parole, bisogna viverla.

1011

Guarda il video

1111

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Ci sono molte zone rocciose, se possibile usa scarpe comode, da ginnastica o da trekking

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Segnala il video che ritieni inappropriato
Devi selezionare il video che desideri segnalare
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Europa

Barcellona e dintorni in auto

L'estate sta ormai per arrivare e con essa anche le tanto attese vacanze. Tra le mete più ambite la Spagna occupa senza dubbio i primi posti, soprattutto se scegliamo la regione catalana. Le nostre ferie si stanno avvicinando e pensavamo di visitare...
Europa

5 vacanze in Europa con meno di 200 euro

Globalizzazione e connessione internet veloce hanno portato controversie e forse problematiche, ma anche numerosi vantaggi. Non si scappa da questa certezza statistica: viaggiare costa, in proporzione, un po' meno ogni anno che passa. Un weekend nella...
Consigli di Viaggio

Le più belle città della Catalogna

La Catalogna è una regione spagnola situata all'estremità nord orientale della penisola iberica, tra i Pirenei ed il mar Mediterraneo. Questa splendida regione è ricca di città suggestive, caratterizzate da diversi paesaggi e caratteristiche architettoniche....
Europa

Come visitare Cadaques In Costa Brava

Ora, all'interno di questa guida il nostro focus si concentrerà sulla tematica del turismo. Infatti, come avrete notato dal titolo che accompagna la nostra guida, ora andremo a spiegarvi Come visitare Cadaques In Costa Brava.Prima di tutto, partirei...
Consigli di Viaggio

Dove andare all'estero per Pasqua

Viviamo nell'era dei viaggi e del turismo. Grazie ai voli low cost, alle piattaforme e le app per smartphone che racchiudono, tutte in una sola schermata, le varie offerte per hotel e trasporti, viaggiare diventa sempre più semplice e sempre più economico....
Europa

Come visitare Figueres in un giorno

La Spagna offre diverse possibilità di vacanze. Molto affine al territorio e alla cultura italiana, attira turisti in ogni momento dell'anno. Per una breve pausa ci si può rilassare visitando la cittadina catalana di Figueres che diede i natali all'illustre...
Europa

Come e perchè visitare Castel D'Aro in Spagna

Castel D'Aro, è un piccolo borgo medievale situato nella regione della Catalogna in Spagna, a pochi chilometri da Girona. Questa cittadina è nota per la sue stradine strette situate vicino la località balneare di Platja d'Aro. Il borgo di Castel d'Aro,...
Europa

Come divertirsi a Platja d'Aro

Platja d'Aro era originariamente un piccolo villaggio di pescatori, mentre oggi è una delle città di mare da cartolina situata sulla Costa Brava, in Spagna. Si tratta di una località fiorente, che offre intrattenimento a tutte le ore e a tutte le età....
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.