Come visitare i monumenti più importanti di Modena

tramite: O2O
Difficoltà: facile
16

Introduzione

Modena è una città molto sviluppata che si trova nella regione dell'Emilia Romagna. È una città dove è possibile visitare molti monumenti importanti, in quanto si trovano molti edifici ricchi di storia. Tra l'altro questa fantastica città gode di un ottimo sistema di trasporto pubblico che consente di potersi spostare da una parte all'altra senza grossi problemi. Per chi vuole visitare questa fantastica città vedremo in questa guida come visitare le opere più importanti di Modena.

26

Occorrente

  • cartina della città
36

Modena, antica cittadina dell'Emila Romangna, ma molto più legata all'alta Emilia e la bassa Lombardia, rinomata nel mondo per i numerosi artisti nati in questa città, come Vasco Rossi, Pavarotti e Zucchero. È una città sorprendente per le bellissime opere di architettura e di arte presenti in questa magnifica città.

46

Per prima cosa vediamo come fare per raggiungere la città. Il viaggio in aereo può risultare il più comodo per la breve durata e in alcuni casi anche il più economico. L'aeroporto più vicino alla città è quello di Bologna-Borgo Panigale, che dista 40 Km da Modena. Questo aeroporto è perfettamente servito sia da compagnie di bandiera, che dalle compagnie low cost. Una volta atterrati potremo raggiungere il centro di Modena utilizzando gli appositi AerBus di SETA, o il taxi. Se preferiamo viaggiare in treno, la stazione centrale di Modena è situata sulla linea Bologna-Milano per cui è facilmente raggiungibile da qualunque parte d'Italia. Infine se preferiamo utilizzare l'automobile, dovremo prendere l'autostrada A1 e uscire a Modena Nord, o Modena Sud.

Continua la lettura
56

Il cuore della città è rappresentato da Piazza del Duomo, una piazza enorme in cui troviamo l'omonima Chiesa risalente al XI secolo, accanto alla torre del campanile denominata la Ghirlandina, monumenti a cui gli stessi modenesi sono molto affezionati. Proseguendo troveremo il Palazzo Comunale, antichissimo, di origini medioevali e nel cui interno è possibile ammirare la Secchia Rapita, trofeo di guerra dei modenesi, durante la guerra tra bolognesi e modenesi.

66

Proseguendo il corso principale della città la Via Emilia, troveremo la chiesa di Sant'Agostino, sempre di origini risalenti al 1300 circa, al cui interno è possibile, per gli amanti della pittura e dell'arte, ammirare una Deposizione della Croce di Begarelli e una Madonna con Bambino di Tommaso da Modena. La città è inoltre ricca di opere d'arte di pittura e scultura poste in diverse gallerie e musei posti in po' tutto la città. Alcuni di questi siti possono essere visitati con ingresso gratuito mentre altre mediante l'acquisto di un biglietto direttamente sul posto. Una ricerca nel web di informazioni aggiornate a riguardo di questi luoghi di visita può tornare utile.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Italia

I Castelli dell'Emilia Romagna

Sono in molti ad amare lo stile meraviglioso dei Castelli, i quali ancora oggi possono essere visitati ed ammirati in moltissime città. Di certo, tramite un'accurata ricerca sul web e tramite i consigli di questa utilissima guida, potrete progettare...
Italia

Alla scoperta dell'Emilia Romagna

Le regioni d'Italia sono ricche di storia, chi per un motivo, chi per un altro, ognuna ha molto da raccontare, tra queste c'è sicuramente l'Emilia Romagna, con la sua cultura di stampo contadino. In tale regione ci sono tante cose da visitare come le...
Europa

Come e cosa visitare a Carpi

Chiunque non sapesse come passare un semplice fine di settimana o magari volesse sfruttare uno o più giorni liberi, può scegliere di visitare la nostra splendida Emilia Romagna. In particolare, la bellissima Carpi. Viene definita ed identificata come...
Italia

Cosa vedere a Carpi

Prima di dirvi cosa c'è da vedere di bello nella città di Carpi (Modena), dobbiamo ricordare che stiamo parlando di un centro urbano di circa 75mila abitanti che si trova in Emilia Romagna, a una ventina di chilometri a nord-ovest da Modena. Il suo...
Europa

Come visitare Pavullo nel Frignano

Qualora vi trovaste nelle vicinanze del Comune italiano Pavullo nel Frignano, non potrete assolutamente perdere l'occasione di conoscerlo dettagliatamente. Nella seguente semplicissima e rapida guida che vi enuncerò nei passaggi successivi, vi spiegherò...
Europa

Come visitare Le Pievi Matildiche Dell'Oltrepo Mantovano

Le Pievi Matildiche dell'Oltrepo mantovano costituiscono delle splendide tracce del contado retto da Matilde di Canossa che regnò queste terre nel XI secolo. La contessa favorì l'insediamento di comunità religiose nell'oltrepo attraverso continue donazioni....
Consigli di Viaggio

Come organizzare un giro turistico a Reggio Emilia

All'interno della presente guida andremo a occuparci di turismo, e lo faremo concentrandoci sul territorio italiano. Infatti, andremo a darvi qualche informazione utile al fine di comprendere come organizzare un giro turistico a Reggio Emilia. Vediamo...
Consigli di Viaggio

Terme dell'Emilia: dove andare

La regione dell' Emilia è nota per la sua cucina ricca ed abbondante e per i diversi prodotti che la rendono conosciuta in tutto il mondo: basti pensare ad esempio al prosciutto crudo di Parma, al parmigiano Reggiano, ai cotechini di Modena e via discorrendo....
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.