Come visitare il borgo di casertavecchia

tramite: O2O
Difficoltà: facile
14

Introduzione

Campania, regione di musica, allegria, profumi e sorrisi. Posto che almeno una volta nella vita varrebbe la pena visitare. Se avete voglia di vivere un' atmosfera fiabesca senza precedenti e godere di un esperienza senza eguali, non potete fare a meno di risalire la strada panoramica che dalla città di Caserta arriva al borgo antico di Casertavecchia. Quest’ultima, è una cittadina antichissima che vi permetterà di cibarvi di quel particolare mistero che aleggia intorno a quelle mura antiche. Se è la prima volta che visitate questo fantastico posto, avrete bisogno di qualche dritta per rendere ancora più godibile il vostro soggiorno nel casertano. Vediamo come fare attraverso i consigli di questa piccola e semplice guida.

24

Innanzitutto, occorre sapere che la cittadina di Caserta vecchia si trova ad un'altezza di 401 metri ed è facilissimo arrivarci attraverso una strada panoramica partendo da diversi punti della città nuova come ad esempio, la reggia vanvitelliana. Lungo il cammino troverete innumerevoli indicazioni seguendo le quali, riuscirete con facilità a risalire fino al borgo. Casertavecchi è una cittadina che si trova alle pendici dei monti Tifatini la cui particolare caratteristica è rappresentata dalle case basse e tutte costruite in pietra di tufo che offrono uno scenario suggestivo ai suoi visitatori.

34

Iniziate la vostra visita partendo dalla meravigliosa cattedrale dedicata a San Michele Arcangelo che è composta da diversi stili: siculi, benedettini e romani. Vi consiglio di visitare la cattedrale a fine settembre per godere della festa in onore del Santo che si svolge il 29 del mese. Tra l'altro è anche il periodo in cui si svolge la serie di eventi dal nome "Settembre al Borgo", una manifestazione che, sebbene si svolga a livello locale, è conosciuta in tutta la penisola.

Continua la lettura
44

A proposito di tradizioni folkloristiche è consigliabile visitare il "Museo delle feste e tradizioni popolari" per immergervi ancora di più nella meravigliosa cultura del luogo. Non mancate di visitare, poi, il castello che racchiude fra le sue mura di cinta i segni di un passato lungo oltre mille anni. La cittadina non è molto grande e può essere facilmente scoperta per intero in un solo giorno, ciò nonostante non è priva di luoghi in cui pernottare e rifocillarsi come le locande in stile antico disseminate sul territorio. Sicuramente Casertavecchia vi conquisterà con i suoi minuscoli e caratteristici negozietti che espongono i prodotti tipici del luogo e dai viottoli scoscesi attraverso i quali incontrerete contadini locali che intagliano rami di salice piangente dando loro la forma di mestoli da cucina. Il panorama mozzafiato continua a dare il suo spettacolo negli altri tre borghi che completano la meraviglia del luogo: Pozzovetere, Sommana e Casola.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Consigli di Viaggio

I più bei borghi medievali della Toscana

La Toscana è una delle regioni più belle d'Italia. Visitarne solo le città più famose, senza perdersi tra le stradine dei piccoli borghi medievali di cui è piena, significa privarsi di ciò che attrae ogni anno milioni di turisti. Vediamo insieme...
Italia

Guida ai borghi medievali della Puglia

Paradiso ideale per le vacanze estive, la bella regione della Puglia non è solo mare cristallino, spiagge bianche, folclore e gastronomia: a chi abbia voglia di esplorarla, questa terra offre i tesori inestimabili della sua storia, custoditi dagli antichi...
Italia

I 10 borghi più belli d'Italia

State stilando una classifica dei 10 borghi più belli d'Italia per organizzare al meglio le vostre vacanze? Bene, questa guida fa al caso vostro. Abbiamo cercato di stilare una lista del genere, sebbene non sia una cosa facile, tenendo in considerazioni...
Europa

Come visitare Sant'Agata dei Goti in un giorno

Il territorio italiano è punteggiato da borghi antichi di rara bellezza. Sorgono nei punti più impensati come ad esempio su di uno sperone di tufo, e all'interno delle loro mura mantengono intatto lo splendore di un tempo ormai lontano. La scelta è...
Italia

I 10 borghi più belli del Centro Italia

Come tutti ben sappiamo, l'Italia dispone di un patrimonio storico, artistico e culturale da far invidia a tutto il mondo. Non vi sono solo le grandi città ricche di monumenti storici, ma anche centri più piccoli, lontano dal caos della città, ma ciò...
Italia

Borghi medievali da visitare in Italia

L’estate calda è un ricordo alle spalle, le ferie sono finite ma anche l’autunno ci offre giornate tiepide e terze, ricche di colori caldi che rasserenano il cuore. Organizzare un week end da trascorrere magari in un bel borgo medievale proiettati...
Italia

I 10 più bei borghi medievali in Toscana

La Toscana è uno dei luoghi più affascinanti d'Italia per l'arte che la circonda. Arte che non è solo chiusa nei musei e nei castelli, ma esposta praticamente a cielo aperto con tutte le sue testimonianze di borghi medievali tutt'oggi abitati e amministrati...
Europa

I più bei borghi medievali da visitare in Francia

I borghi sono paesi con un mercato ed una fortificazione. Sono luoghi bellissimi da visitare per la storia che si trova tra le loro mura. Camminando all'interno di queste antiche città si possono ripercorrere le strade che i cavalieri attraversavano...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.