Come visitare il parco della reggia di Caserta

tramite: O2O
Difficoltà: facile
15

Introduzione

Tra le bellezze che abbiamo in Italia, il Parco della Reggia di Caserta è quello che, bel 2009 si è guadagnato il titolo di " più bello d'Italia". La Reggia di Caserta fa parte dell'Unesco come patrimonio dell'umanità e tutti noi dovremmo immancabilmente visitarlo almeno una volta nella vita. Il Parco si estende per tre chilometri di lunghezza e 120 ettari di superficie immersi nel verde e costellati da una serie di incantevoli fontane. In questa guida ti spiegheremo come visitare al meglio questo splendido Parco.

25

Come già accennato, il Parco della Reggia di Caserta è molto grande e necessita di almeno una mattinata intera per essere visitato tutto. È utile, quindi, programmare la propria visita con un po' di anticipo, ritagliandosi il tempo necessario per potersi godere al meglio questo meraviglioso Parco. È importante sapere che il complesso monumentale si trova al centro della città di Caserta, vicino alla stazione ferroviaria, ed è ben servito dal parcheggio comunale Carlo III.

35

Si può accedere al Parco direttamente dai cortili del Palazzo Reale (ingresso viale Douhet) oppure entrando dall'ingresso secondario a via Giannone. Per gli orari di apertura è consigliabile visitare il sito ufficiale (il link lo trovi alla fine della guida).
Puoi visitare il Parco a piedi (ma ricorda che si tratta di una lunga passeggiata nel verde di circa 3 chilomenti), a bordo di carrozze trainate da cavalli (costo aggiuntivo) oppure su una bicicletta o un tandem, sempre noleggiabili sul posto con costi supplementari.

Continua la lettura
45

Entrando, a sinistra potrai passeggiare tra i vialetti del Bosco Vecchio dove potrai ammirare la Castelluccia: un piccola fortezza, a forma ottagonale, che aveva lo scopo di far apprendere al giovane re le arti delle guerra e le strategie militari. Poco più avanti troverai la Peschiera Grande, un bacino artificiale con un isolotto al centro. Procedendo sul viale principale, incontrerai una serie di suggestive fontane con statue, giochi d'acqua e cascate: la Fontana Margherita, la Fontana dei Delfini, quella di Eolo, di Venere e Adone e quella di Cerere.

55

Arrivato alle pendici della collina, sulla destra si trova il Giardino Inglese, l'angolo più affascinate ed incantevole dell'intero Parco. Qui, oltre agli alberi secolari provenienti da tutto il mondo, potrai ammirare la Serra, il Casinò Inglese, il Labirinto e lo splendido "Bagno di Venere", dove una statua di Venere (in marmo di Carrara) è ritratta nell’atto di uscire dall’acqua di un piccolo lago, contornato da un bosco.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Europa

Come visitare le frazioni più vicine a Caserta

L'Italia è un paese ricco di storia e di paesi ancora dal tipico sapore storico, che conservano in loro molte caratteristiche immutate nel tempo. La Campania è una di esse, ed è una delle regioni più visitate ed apprezzate sia da turisti che dagli...
Europa

Come trascorrere una bella giornata a Caserta

Capoluogo di provincia della Campania, con circa 87.000 abitanti, Caserta è situata nella pianura della cosiddetta "Terra di Lavoro", ai piedi del Monte Tifata. Sorta su un insediamento probabilmente preromano, che in epoca longobarda prese il nome di...
Europa

Come visitare Santa Maria Capua Vetere

Santa Maria Capua Vetere, poco lontana da un ansa del fiume Volturno, è un paese della provincia di Caserta. Vediamo come visitare al meglio la zona scelta. L'Anfiteatro Capuano, famoso quanto il Colosseo è celebre per le vicende legate al gladiatore...
Italia

Napoli e dintorni in auto

Le strade di Napoli non sono mere arterie urbane o percorsi cittadini sui quali muoversi occasionalmente, ma ognuna di esse costituisce un proprio paesaggio culturale e geografico assolutamente da non perdere che rende la città Partenopea una delle più...
Asia

I 5 patrimoni dell'UNESCO da non perdere in Italia

UNESCO è l'acronimo di alcune parole inglesi. Le prime sono United Nations Educational. Seguono le altre: Scientific and Cultural Organization. Nacque nel 1945 durante la CAME (Conferenza dei Ministri Alleati dell'Educazione). La sua entrata in vigore...
Italia

Consigli per organizzare una vacanza a Napoli

Napoli è una delle città più discusse dei nostri tempi. Contraddittoria, magica e imprevedibile, racchiude una vasta gamma di caratteristiche che la rendono unica al mondo. Terra che trasuda storia e cultura, è caratterizzata da sempre dal temperamento...
Europa

Parigi a piedi: itinerari

Parigi, la Capitale della Francia, è una città incredibilmente affascinante. Per questo motivo, i francesi la chiamano "la ville des amoureux", ovvero la città degli innamorati.Il celebre scrittore Ernest Hemingway affermava: "Ci sono due posti al...
Europa

Come visitare il borgo di casertavecchia

Campania, regione di musica, allegria, profumi e sorrisi. Posto che almeno una volta nella vita varrebbe la pena visitare. Se avete voglia di vivere un' atmosfera fiabesca senza precedenti e godere di un esperienza senza eguali, non potete fare a meno...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.