Come visitare la Brianza

tramite: O2O
Difficoltà: media
14

Introduzione

La Brianza non costituisce un ente territoriale ma un'area geografica e storica. Regione pianeggiante e collinare, si trova a nord di Milano, capoluogo della regione lombarda. Il territorio della Brianza è suddiviso da 4 delle provincie della regione italiana.
Nonostante non costituisca una regione politica, gli abitanti della Brianza sono molto affezionati ad essa e si sentono molto accomunati. La densità della popolazione della Brianza è notevole, fra le maggiori al mondo. A favorire questa caratteristica sono rigogliosi e fertili fiumi, come l'Adda, e la presenza dei laghi, seppur piccoli.
La Brianza offre molte attrattive per i turisti. Si tratta infatti di un luogo ricco di bei paesaggi, ville storiche e simpatici paeselli, e rallegrato da eventi periodici.
Vediamo ora in questa breve guida il modo migliore per visitare la Brianza.

24

Una tappa molto consigliata è quella dell'ex monastero di Brugora. Questo complesso contiene anche una chiesa romanica del XII secolo, che presenta però affreschi e altre architetture cinquecentesche e settecentesche.
Questo Monastero ospitò suore benedettine fino all'anno 1789, quando i territori adiacenti furono venduti e il monastero soppresso. Nel XX secolo, la famiglia possidente donò il monastero alla Congregazione di Carità della Brianza, affinché si usasse l'edificio per ricovero dei poveri e mendicanti. Attualmente, l'ex Monastero è adibito all'assistenza degli anziani.
L'edificio è interessante da visitare, poiché presenta vari affreschi ed architetture tipiche; inoltre nella stagione estiva vengono organizzati degli spettacoli.

34

Tappa obbligatoria è il famoso Duomo di Monza. Classificato come basilica minore, la sua edificazione risale al XIV secolo. L'architettura rimane quella invariata originale, ma ciò non si può dire per le decorazioni interne. Queste ultime infatti sono risultato di molte elaborazioni ed aggiunte successive. La grande maggioranza di questi interventi si fa risalire al Seicento ed al Settecento, per mano di svariati pittori ed artisti dell'epoca. Da citare anche la vistosa torre campanaria, progettata dall'architetto Ercole Turati. Iniziato nel 1592, il campanile si terminò solo nel 1606, e raggiunge un'altezza di ben 79 metri.

Continua la lettura
44

Gli amanti delle quattro ruote ameranno poi l'autodromo di Monza, situato dentro il parco di Monza. Questo autodromo è sede del Gran Premio di Formula Uno dal 1950, ed è inoltre il terzo autodromo più antico al mondo. Il circuito, aperto dal 1922, ha subito ben 8 variazioni, in quasi un secolo. Inoltre, trovandosi in un parco, è piacevole ammirare la costruzione mentre si passeggia fra gli alberi ed il verde.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Consigli di Viaggio

Come raggiungere il Bicocca Village a Milano

Nel caso in cui ti dovessi trovare a Milano in vacanza o per altri impegni e vorresti fare shopping e non sai dove andare, sei capitato nel posto giusto. Milano è sicuramente una città che possiede ogni tipo di negozio e di comfort, in cui è possibile...
Europa

Come visitare Cantù

Il comune di Cantù si trova in provincia di Como, ad un'altitudine di 370 m sul livello del mare, nel centro della Brianza. La cittadina conta circa 37.430 abitanti e si espande per 23,2 Km quadrati. Il comune è molto conosciuto per la produzione di...
Italia

Le montagne più vicine a Milano

Milano è una delle città più belle d'Italia, essa è il capoluogo della Lombardia e grazie al suo milione e mezzo di abitanti, è la seconda città più popolata dell'intera nazione dopo la capitale italiana, considerando invece le città d'Europa...
Italia

Location outdoor per foto a Milano

Se state cercando qualche location outdoor per foto a Milano, qui siete nel posto giusto. Con questa guida vi segnaleremo i principali luoghi fuori porta dove potete sbizzarrirvi nel fare fotografie, e al contrario di quello che pensate, le zone verdi...
Italia

Come visitare la Villa Reale di Monza

Il nostro bel Paese è ricchissimo, come risaputo, di opere d'arte ed architettura senza pari. Ogni città italiana infatti ha moltissime ricchezze da mostrare e da far ammirare ai turisti che arrivano appositamente da ogni angolo del mondo. Tra le tantissime...
Italia

10 cose da fare in Lombardia

La Lombardia è una delle più grandi regioni italiane, il toponimo deriva dalla parola Longobardia, utilizzata nell’Esacrato d’Italia per indicare l’area del Paese che si trovava sotto il dominio della popolazione di origine germanica dei Longobardi....
Consigli di Viaggio

Vacanze a settembre: 10 mete

Il periodo che segue immediatamente l'estate è senza dubbio uno dei più piatti dell'intero anno solare: l'estate lascia spazio all'autunno, il sole alla pioggia e le vacanze vengono prepotentemente soppiantate da scuola, università e quant'altro. Tuttavia...
Europa

Come E Perché Visitare Il Monastero Di Santa Maria De Pedralbes

Se fai un viaggio nella splendida città Barcellona ci sono tantissime cose da non perdere. Le stupende piazze, le particolarissime strade, gli strani edifici e gli immancabili musei e le chiese. Soprattutto nel centro storico, sul lungomare e nella zona...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.