Come visitare la città di Valona in Albania

tramite: O2O
Difficoltà: media
14

Introduzione

Valona è una delle principali città dell'Albania. Inoltre è una città di mare tanto che affaccia sul mar Adriatico. Per una migliore esperienza quindi vi consiglia di andare a visitare Valona durante il periodo estivo. Questa nazione ma ancora di più questa città offre al contrario di quanto si possa pensare, molte attrazioni veramente suggestive. Tra l'altro muoversi all'interno della città è veramente molto semplice grazie ai numerosi e funzionali mezzi di trasporto. Dopo questa breve introduzione passiamo all'interno della guida, dove vi spiegherò cosa potrete visitare e come arrivarci.

24

Il primo luogo di cui vi vorrei parlare è il Zvernec Monastery. È un tipico monastero albanese situato su un'isola a soli duecento metri dalla costa. La sua storia risale al tredicesimo secolo. Il monastero lo si può raggiungere tramite un ponte non molto stabile, infatti è del tutto composto da legno e con il passare del tempo l'usura si riesce a vedere. Molti sono stati in passato e ancora oggi i problemi per cercare appunto di ripristinare la piena attività del ponte. In questo periodo il ponte è fuori uso, quindi per tutti coloro che partiranno a breve per Valona non potranno ammirare da vicino il monastero ma solo da lontano, ossia nel punto in cui il ponte inizia.

34

Il secondo luogo di cui vorrei parlarvi è l'Independence Monument. Quest'opera costruita negli anni settanta, rappresenta ancora oggi il più grande e importante simbolo dell'indipendenza dell'Albania. Questa torre si trova su una collina molto ben curata con prato verdissimo e fiori sempre molto colorati e suggestivi. Inoltre una volta salita su questa collina riuscirete a vedere l'intera città di Valona dall'alto che è uno spettacolo assicurato. La torre ha alla sua base delle targhette con tutti coloro che rimasero uccisi nella lotta all'indipendenza. La torre appena la si vede è veramente un colpo d'occhio, alta intorno ai diciassette metri, è composta da statue dei combattenti veramente ben fatti.

Continua la lettura
44

Il terzo ed ultimo luogo di cui ci tengo ad illustrarvi è il Kanine Castle. Questo castello si trova su una collina a quattrocento metri da cui la vista sul Karabunit è veramente pazzesca. Il castello che è di epoca antichissima oggi sembra essere solo un resto di quello che era in passato. Infatti una volta saliti su questa collina quello che riuscirete a vedere come detto, oltre al meraviglioso paesaggio non sarà altro che rovine. Siccome non è stato distrutto ma decostruito, cioè tutto il materiale con cui era stato costruito il castello, è stato riutilizzato per altri edifici nei dintorni. Auguro a tutti coloro che vogliono passare le proprie vacanze nella città di Valona di farlo con la calma necessaria che è propria di questa cittadina.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Italia

Cosa mangiare a Valona

Valona è una bellissima località albanese, situata sulla parte meridionale della costa occidentale della nazione. La città rappresenta il secondo porto per importanza dopo quello di Durazzo, infatti è ben collegata anche con l'Italia con il porto...
Europa

Come visitare la città di Pogradec in Albania

Pogradec è un grazioso villaggio che si trova nella parte meridionale dell'Albania al confine con la Macedonia; la cittadina si affaccia sul lago Oher. In questo luogo si hanno tantissime attrazioni culturali e naturali che danno la possibilità al turista...
Europa

Guida alle migliori spiagge in Albania

Negli ultimi tempi molti turisti decidono di trascorrere le vacanze estive in Albania. Il paese dalle bellissime acque blu e dalle spiagge spettacolari, non ha nulla da invidiare ad altri luoghi come la Croazia o la Sardegna. Se conosciamo tali località...
Europa

3 itinerari per visitare Tirana

Primavera ed estate sono le stagioni migliori per poter organizzare una vacanza. Perché dunque non scegliere un luogo suggestivo e particolare? Tra gli itinerari da scegliere c'è sicuramente quello che riguarda i Balcani e l'Albania. Una meta magari...
Europa

Come visitare la città di Fier in Albania

Come visitare la città di Fier in Albania: Fier è una delle città più importanti dell'intera Albania, e dista da Tirana di circa 100 km. Le due località sono perfettamente collegate, si possono raggiungere in macchina o grazie alla funzionale rete...
Europa

Come visitare Berat In Albania

L'Albania è un paese in cui, fino a qualche anno fa, era impensabile trascorrere un periodo di vacanza. Dopo la fine della guerra civile degli anni '90, questo stato ha subito una lenta e costante crescita economica e oggi mira ad entrare a far parte...
Europa

Come E Perchè Visitare Saranda In Albania

Nella guida ci occuperemo di turismo, e lo faremo spostandoci nell'altra sponda del mar Adriatico, arrivando fino all'Albania. Infatti, come accennato nel titolo, ci occuperemo di spiegarvi Come e perché visitare Saranda in Albania.Saranda è uno dei...
Europa

Cosa vedere in Albania

Nonostante ancora non sia al top tra le scelte delle mete turistiche degli italiani, l'Albania da una decina di anni a questa parte ha ritrovato il suo antico fulgore, per cui oggi è di nuovo molto ambita per la sua storia e per il mare. Visitare l'Albania...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.