Come visitare La Corsica E Le Sue Ricchezze

di Francesco De Stasio tramite: O2O difficoltà: facile

La Corsica, quarta isola più estesa del Mediterraneo preceduta dalla Sicilia, Sardegna e Cipro, è senza alcun dubbio la terra "più italiana" di Francia, essendo stata fino al settecento territorio appartenente all'Italia, ereditandone così molti aspetti che hanno resistito agli ultimi tre secoli, arrivando fino ai giorni nostri. L'isola possiede tutt'ora alcuni tratti di costa incontaminata, in cui le spiagge bianchissime si alternano a scogliere rocciose dove possono aprirsi bellissime e maestose baie. Al suo interno, invece, presenta un territorio piuttosto montuoso. Le montagne infatti contribuiscono alla bellezza del paesaggio. In questa guida vi spiegherò come visitare la Corsica e le sue ricchezze.

1 Che voi visitiate l'isola o soltanto alcune parti, sia a nord sia a sud, poterte percorrere antiche cittadine medievali che trasudano l'importanza storica del territorio. Ajaccio ne è la capitale, ma anche molte alte città meritano di essere menzionate e visitate, come ad esempio Bastia, Porto Vecchio, Calvi, Pigna e Bonifacio. Ognuno di questi centri urbani presenta proprie caratteristiche: i piccoli negozi di artigianato di Pigna, la città fortificata e la Chiesa di Saint Jean Baptiste di Calvi, la casa di Napoleone ad Ajaccio, i vicoli stretti e le chiese barocche di Bastia, gli stili architettonici delle costruzioni storiche e le grotte di Bonifacio.

2 Come precedentemente accennato, però, all'arte e alle opere dell'uomo si mescolano perfettamente le bellezze naturali. Non di certo casualmente l'isola tutela un proprio Parco Nazionale: un'area protetta estesa per buona parte del territorio, che salvaguardia specie animali, vegetali e marine che e che oltretutto potrete visitare per assaporare la Corsica nel suo cuore più selvaggio e pulito.

Continua la lettura

3 Un altro esempio di dominio naturale sono i Calanchi di Piana, situati a mezza altezza tra Porto e Piana e le potrete osservare percorrendo strade arroccate sulle montagne.  Questa fatica sarà però ricompensata, ammirando alla fine del percorso delle sculture rocciose naturali, che si stagliano a strapiombo sul mare, con un fantastico ed impressionante contrasto di colori.  Approfondimento Guida alle migliori spiagge della Corsica (clicca qui) A conferma di quanto detto, i Calanchi di Piana sono stati dichiarati Patrimonio dell'Umanità dall'UNESCO.  Alla stessa maniera ha anche premiato la Riserva Naturale di Scandola, caratterizzata dalle sue imperdibili scogliere rosse che affiorano tra le acque profonde.  Che la raggiungiate viaggiando con la nave o con l'aereo, la Corsica si rivela meta ideale per chi cerca mare e relax, arte e natura, pace dei sensi e persino sport.

Come visitare la Corsica in 7 giorni Tra le isole più belle in cui trascorrere una vacanza divertente ... continua » 5 motivi per andare in Corsica in vacanza La Corsica è la quarta isola per estensione del mar Mediterraneo ... continua » 10 località da non perdere in Corsica La Corsica è la più bella isola del Mediterraneo, molto vicina ... continua » Corsica: come muoversi e cosa vedere A nord della Sardegna, oltrepassate le Bocche di Bonifacio, si trova ... continua »

Stampa la guida Segnala inappropriato
Devi inserire una descrizione del problema

Altre guide

I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer»”.