Come visitare la croazia

di Rita Malizia tramite: O2O difficoltà: facile

La "Croazia" è un: Paese stretto e lungo, appartenente all'ex impero austro-ungarico ed avente, come Capitale, "Zagabria" (che non si affaccia sul "Mediterraneo", ma è comunque una bellissima, piacevole ed accogliente città europea); campionario pregiato di cultura e di atmosfere mitteleuropee, all'incrocio tra "Europa occidentale" ed "Europa orientale"; paradiso di relax e vacanze, costituito da "1.750 km" di coste (frastagliate e splendide) ed oltre duemila isole, laghi, foreste lussureggianti e spiagge riservate ai naturisti (detti anche nudisti). Ecco come visitare la Croazia.

1 Si consiglia di visitare i sedici laghi del Parco Nazionale Plitvice, dove le acque passano da un bacino all'altro, creando un affascinante gioco di cascate: attraversateli in barca a remi o, meglio ancora, percorreteli a piedi sulle molte passerelle che vi porteranno da un sponda all'altra.

2 Trascorrete qualche giornata anche sull'isola della "Dalmazia" chiamata "Korčula" (dove "Marco Polo" venne fatto prigioniero dai genovesi), che è: posizionata molto a sud della "Croazia"; ricoperta di pini e cipressi; ricca di scogliere e lunghissime spiagge, di porticcioli e di villaggi di pescatori.

Continua la lettura

3 All'isola di "Pag", frequentate un corso di ricamo di almeno tre giorni, presso la locale scuola di merlettaie, dove si realizzano i migliori merletti del mondo; da "Zara", invece, fate una breve crociera al "Parco nazionale delle Incoronate" (il paradiso dei sub e dei velisti), composto da centoquarantasette tra isole ed isolotti; infine, vi consiglio di acquistare una cravatta e/o una penna stilografica (entrambe sono state inventate in "Croazia") e di soggiornare in uno dei tanti fari abbandonati, ristrutturati e relativamente confortevoli (perché è un'esperienza unica, ovvero è natura allo stato puro)!!!. 

4 Se siete donne, ignorate i Caffè (almeno quelli cittadini), perché sono luoghi da uomini e vi sentireste troppo osservate; infine, evitate di entrare all'interno dei numerosi Casinò, perché la prospettiva di ritornare in patria senza più i soldi messi da parte per la vacanza è molto reale.

5 In Croazia le temperature medie estive sono intorno a 22 gradi C; a luglio e ad agosto superano i 30 gradi C. Le temperature medie invernali si aggirano intorno a 10 gradi C. Gennaio è il mese più freddo con temperature medie giornaliere inferiori ai 10 gradi C. La temperatura media vicino le coste, varia dai 12 gradi C in inverno e ai 25 gradi C in estate. L'interno della Croazia ha un clima continentale moderato. Questo significa che gli inverni sono freddi e umidi, con molta nebbia, mentre le estati sono calde e secche. Le temperature medie invernali sono intorno ai 4 gradi C, mentre la temperatura media estiva è di circa 22 gradi C.

I posti più belli della Croazia Come vedremo nel corso di questa guida, La Croazia, luogo turistico ... continua » 10 luoghi da non perdere in Croazia Chi ama viaggiare per l'Europa conoscerà senza dubbio la bellezza ... continua » Consigli per un viaggio in moto in Croazia Volete provare una nuova esperienza? Avventuriamoci con una moto nella splendida ... continua » Come muoversi in Croazia La Croazia è una tra le mete più gettonate dagli italiani ... continua »

Stampa la guida Segnala inappropriato
Devi inserire una descrizione del problema

Altre guide

Croazia: itinerari

La Croazia è uno di quei paesi sottovalutati per quanto riguarda il turismo. Si tratta di un'intera e meravigliosa nazione che alterna paesaggi montani ... continua »

I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer»”.