Come visitare la Normandia in 7 giorni

Di:
tramite: O2O
Difficoltà: media
14

Introduzione

La Normandia, regione situata nel nord-ovest della Francia, è un luogo che sta vivendo un vero e proprio boom del turismo, merito dei suoi paesaggi mozzafiato e della sua storia. Il meteo instabile, le spiagge sull'Oceano Atlantico le cattedrali gotiche ed i luoghi della seconda guerra mondiale ne fanno ormai un vero e proprio must, tra i luoghi della Francia da visitare. Questa guida vi fornirà alcuni spunti per visitare al meglio la Normandia in 7 giorni.

24

Arrivando all'aeroporto di Rouen dall'Italia, potrete cominciare il vostro itinerario noleggiando un'automobile. Il primo giorno è quasi d'obbligo visitare Rouen, capitale della Normandia e vero e proprio pezzo di storia del medioevo francese. I simboli del gotico di Rouen sono, infatti, la Chiesa abbaziale di Saint-Ouen e la Cattedrale di Notre-Dame, spesso ritratta da Monet. Il secondo giorno riprendete il viaggio andando verso il mare, in direzione della Costa d'Alabastro, per visitare l'incantevole Falaise d'Aval ad Étretat. Questa è una falesia alta 85 metri che forma un arco naturale a picco sul mare.

34

Il terzo giorno, proseguite in direzione di Honfleur, nella regione del Calvados (famosa per il distillato omonimo a base di mela), uno dei più famosi ed affascinanti porti della Normandia. La cittadina si è sviluppata tutta attorno il Vieux Bassin, il porto vecchio, ed è costituita nel suo nucleo da case alte e strette molto caratteristiche. Honfleur è divenuta, nel XIX secolo, un importante centro artistico, per mezzo della frequentazione di artisti del calibro di Eugène Boudin. Lasciando Honfleur, dirigetevi verso il celeberrimo Pont de Normandie ed andate verso Bayeux. Visitate, durante il quarto giorno, la città di Bayeux ed andate assolutamente a vedere il famoso arazzo di Bayeux o arazzo della regina Matilde, incredibile testimonianza storica che descrive la conquista normanna dell'Inghilterra nell'anno 1066 dc. A solo un quarto d'ora di distanza da Bayeux, potrete raggiungere Arromanches-les-Bains, dove sono ancora presenti i resti del porto artificiale fornito dall'Inghilterra durante lo sbarco degli alleati in Normandia ed un museo dedicato al D-Day.

Continua la lettura
44

Immancabile attrazione turistica della Normandia è sicuramente Mont-St-Michel e la sua abbazia benedettina, a cui dedicherete il quinto giorno. Il percorso che conduce all'abbazia è caratterizzato da una stradina piena di negozi e da una vista fantastica sulla baia. La baia di Mont-St-Michel subisce per tutto l'anno il fenomeno delle maree che, in certe ore del giorno, trasformano l'abbazia in isolotto.
Il sesto giorno visitate Caen, città che nell'XI secolo divenne la residenza preferita di Guglielmo il Conquistatore. Da vedere a Caen ci sono l'Eglise St-Pierre, l'Abbaye-aux-Hommes e l'Abbaye-aux-Dames. Il ritorno a Rouen è previsto per il settimo giorno, da dove si prenderà di nuovo l'aereo per l'Italia.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Europa

Come visitare Honfleur e Pays d'Auge

Honfleur e Pays D'Auge sono due località situate nella regione della Normandia, in Francia. Honfleur è una bella località portuale che si trova proprio sulla foce della Senna, mentre Pays d'Auge è luogo tutto naturale dallo splendore eccelso, colmo...
Europa

Come visitare Bayeux

La città di Bayeux si trova nella regione della Normandia e rappresenta un centro storico di notevole fascino conservatosi davvero intatto nel suo stile medievale. Si possono così visitare monumenti e musei davvero suggestivi e splendidi nella loro...
Consigli di Viaggio

Le migliori spiagge della Normandia

La Normandia sempre più spesso è luogo di grandi viaggi e infatti è una delle mete più ambite da molti viaggiatori. Questo favoloso posto offre molte spiagge che vanno da quelle famose dello sbarco durante la guerra a quelle romantiche fino ad arrivare...
Europa

Come visitare Mont Saint Michel

Situato lungo la costa settentrionale francese, al confine tra Normandia e Bretagna, Mont Saint Michel appare come un prodigio dalle acque di una baia. La cittadina è innalzata su un minuscolo isolotto roccioso ed è formata da un'incredibile giustapposizione...
Europa

Come esplorare le spiagge dello sbarco in Normandia

La Normandia è una regione del nord-ovest della Francia. Terra ricca di tradizioni, la sua storia è ricca di avvenimenti importanti. Uno di questi è sicuramente lo sbarco in Normandia. Lo sbarco in Normandia è stato definito come una delle operazioni...
Consigli di Viaggio

Francia: guida all'abbazia Mont Saint-Michel

L'Abbazia di Mont Saint-Michel è una delle mete turistiche più amate al mondo: in questo luogo infatti si riuniscono la spiritualità di una cattedrale antichissima, dedicata all'Arcangelo Michele, e la bellezza di un panorama davvero inusuale. L'Abbazia...
Consigli di Viaggio

10 posti dove viaggiare da soli

Non sempre si deve viaggiare in compagnia quando si vuole organizzare una vacanza. Anzi, spesso e volentieri potrebbe essere un vero e proprio toccasana per sé stessi. Un'occasione per rilassare il proprio corpo e la propria mente, cercando pace, stringendo...
Europa

Francia: itinerari

Finalmente abbiamo la possibilità di viaggiare in Europa ed avviamo la possibilità di visitare il paese per antonomasia il più romantico: la Francia, stato dell'unione europea della parte occidentale che conta circa 64 milioni di abitanti ed ha numerosi...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.