Come visitare le più belle cascate della Thailandia

tramite: O2O
Difficoltà: facile
15

Introduzione

La Thailandia, ufficialmente Regno di Thailandia, è una delle mete più famose per il turismo mondiale, grazie al suo spettacolare ambiente e la ricca fauna che richiama ogni anno milioni di persone da ogni parte del mondo. La Thailandia vanta decine e decine di spettacolari cascate ubicate per tutto il territorio del paese. Se state pianificando un viaggio in Thailandia e amate la natura e le sue meraviglie architettoniche, nella seguente una guida vi sarà spiegato come visitare le più belle cascate della Thailandia.

25

Situata a dieci chilometri da Chanthaburi e cinquanta chilometri da Trat, troverete la cascata Phriew, una famosa e popolare cascata che vi permetterà di ammirare, grazie alla sua acqua trasparente, un infinità di pesci colorati. Per arrivarci facilmente prendete la strada statale numero tre, in direzione Trat, alla cui fine dovrete imboccar la strada che gira a sinistra che vi porterà direttamente in direzione della cascata.

35

Sull'isola di Phangan della provincia di Surat Thani troverete la cascata Than Sadet, raggiungibile con i traghetti giornalieri e regolari sia da Surat Thani che da Koh Samui, questa bellissima cascata, circondata da una foresta sempreverde, vanta anche nelle sue vicinanze una bellissima spiaggia dove potersi rilassare dopo un lungo e faticoso trekking. Situata nella provincia di Mae Hong Son, troverete la cascata Mae Surin. Raggiungibile facilmente anche in autobus direttamente da Bangkok o da Chiang Mai, questa cascata che precipita in altre piccole cascate è un vero e proprio capolavoro della natura. Tuttavia evitate di visitarla nei mesi caldi perché potreste anche trovarla totalmente asciutta. Il parco nazionale di Erawan vanta una superficie di ben cinquecentocinquanta metri quadrati ed è uno dei più belli della Thailandia.

Continua la lettura
45

La leggenda narra che la cascata più alta assomiglia a Airvata assomiglia ad un elefante tricefalo della mitologia Hindu. Durante la passeggiata troverete decine di cascate di piccole dimensioni e piscine naturali costruiti sulla roccia. Se sarete fortunati potete trovare sul terreno le impronte delle tigri, dato che durante la notte frequentano le cascate per dissetarsi. Questo parco è uno dei più grandi della Thailandia, estremamente affollato nei weekend. Se invece siete interessati alle grotte, potete trovare poco distante dal parco la famosa caverna di pietra calcarea di Tham Wang Badan, dove sono presenti stalattiti e stalagmiti. Buon viaggio.

55

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Se invece siete interessati alle grotte, potete trovare poco distante dal parco la famosa caverna di pietra calcarea di Tham Wang Badan, dove sono presenti stalattiti e stalagmiti.
Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Asia

Come visitare la Bolaven Plateau in Laos

Sono tantissime le bellezze da vedere nel mondo, ma il Laos ne riserva una che è veramente unica. Si tratta delle cascate del Bolaven Plateau, una meraviglia immersa nella natura, una vera perla che affascina chiunque la visiti. Collocate nel Sud-Est...
Asia

Come visitare chang rai

La dolce Chang Rai, è una cittadina della Thailandia del Nord che costituisce un ottimo punto di partenza per il così detto "Triangolo d'oro", centro turistico dai panorami incantevoli, al confine tra Thailandia, il Myanmar ed il Laos . Distese di piantagioni...
Asia

Come E Cosa Visitare A Kanchanaburi In Thailandia

All'interno della presente guida andremo a occuparci di turismo. Nello specifico, come avrete potuto scoprire tramite la lettura del titolo stesso che accompagna la nostra guida, ora andremo in Thailandia, per spiegarvi Come E Cosa Visitare A Kanchanaburi.Quella...
Asia

10 luoghi da non perdere in Thailandia

La Thailandia è uno dei paesi più industrializzati degli ultimi trent'anni, e vanta un patrimonio artistico culturale di spiccato valore, che, unito alle meraviglie paesaggistiche naturali, ne fanno una delle nazioni più incredibili da visitare. Meravigliosi...
Consigli di Viaggio

10 isole della Thailandia da non perdere

Nel mondo ci sono tanti posti da visitare, nel sud est asiatico troviamo la Thailandia, con la sua capitale Bangkok, meta di molti turisti ogni anno. Essa oltre alle sue tante belle città da visitare, ha delle isole che meritano di essere viste. La guida...
Asia

Le 5 isole più belle della Thailandia

Phi Phi Leh, Phi Phi Don, Ko Phan Ngan, Ko Samui, Ko Phayam. Sono i nomi di 5 tra le più belle isole della Thailandia. Le isole thailandesi sono una delle mete preferite di milioni di turisti ogni anno. Sono tutte meravigliose, circondate da acque cristalline...
Asia

Thailandia: cosa visitare

La Thailandia è una meta davvero imperdibile. Posta nel Sud-Est asiatico, ha paesaggi indimenticabili e città completamente del tutto diverse da quelle europee. Sappiate, quindi che il turista, avventurandosi in tale parte del mondo, non ne rimarrà...
Europa

Le 10 cascate più belle d'Europa

Le cascate sono sempre state attrazioni naturali suggestive, l'acqua che precipita e ribolle suggerisce l'idea di un quadro in movimento e sono circondate da un energia fresca e vivace.L' Europa è ricca di foreste e corsi d'acqua, che sono la cornice...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.