Come visitare le spiagge di Porto Rotondo

tramite: O2O
Difficoltà: facile
16

Introduzione

Porto Rotondo è una splendida località turistica della Sardegna. Famosa in tutto il mondo per le sue numerose ed affascinanti spiagge, dista da Olbia appena 15 km e, ospita ogni anno circa 20.000 persone, meta ambita soprattutto dai Vip. Il suo territorio si sviluppa su tre "punti" fondamentali che ospitano la maggior parte degli appartamenti e dei residence dei villeggianti: Punta Volpe, Punta Lada, Punta Nuraghe. Se è nelle tue intenzioni fare un viaggio a Porto Rotondo e cerchi ulteriori informazioni su come visitare le sue spiagge allora segui attentamente ciò che ti suggerisce questa utile guida.

26

Occorrente

  • Macchina fotografica
  • Spirito di avventura e di esplorazione
36

Innanzitutto cominciamo col visionare la spiaggia di Iscia Segada, caratterizzata da sabbia chiara e fondali molto bassi e lentamente degradanti, ideali per famiglie con bambini; Naturalmente si rivela anche perfetta per gli amanti della pesca e dello snorkeling in virtù della grande varietà di fauna presente. Per raggiungere questa bella e suggestiva spiaggia, dirigi in auto verso Punta Volpe e prosegui fino ad arrivare al parcheggio principale; qui si diramano due sentieri che ti porteranno rispettivamente verso la spiaggia ed in direzione della scogliera. Al tramonto, goditi uno scenario a dir poco spettacolare!

46

Chi cerca relax e tranquillità può certamente indirizzarsi verso la Spiaggia delle Alghe situata a pochi chilometri da Isca Segada. Questo litorale, circondato da una ricca e rigogliosa vegetazione è facilmente raggiungibile sempre partendo in auto da Punta Volpe e parcheggiando nel grande spiazzo che divide letteralmente in due questo tratto di mare; da qui sarà sufficiente seguire il sentiero con l'indicazione Spiaggia delle Alghe.

Continua la lettura
56

La spiaggia di Hruska è l'ideale per le famiglie con bambini piccoli grazie ai suoi fondali bassi e sabbiosi che, si rivelano particolarmente adatti per divertenti giochi acquatici. Questa spiaggia molto particolare è tuttavia raggiungibile in un breve lasso di tempo solo via mare tramite un servizio "navetta" appositamente disponibile. Per giungerla a piedi devi armarti di pazienza e buona volontà ed intraprendere l'apposito sentiero che parte dalla spiaggia di Iscia Segada e seguire un itinerario "particolare" lungo il perimetro esterno dove si trovano le ville private di turisti e residenti.
Nella stagione estiva comunque, per raggiungere le spiagge principali, si può usufruire di un apposito servizio autobus. Bisognerà documentarsi prima per conoscere i rispettivi orari.

66

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Evitate, se possibile, il mese di agosto, troppo affollato!
Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Europa

Come visitare le spiagge del Golfo degli Aranci in Sardegna

Golfo degli Aranci è una zona turistica della Sardegna situata nella parte nord-orientale dell'isola, più precisamente nella provincia di Olbia-Tempio. Trovandosi in Costa Smeralda, la zona è caratterizzata da spiagge di sabbia bianca e mare cristallino;...
Europa

Come visitare le spiagge di Capriccioli in Sardegna

Le spiagge di Capriccioli sono caratterizzate dalla presenza di un fondale basso, mentre la sabbia, che possiede una consistenza finissima e un colore molto chiaro, è alternata con massicci scogli. Queste spiagge si trovano in Costa Smeralda, precisamente...
Europa

Come visitare Varese Ligure

Varese Ligure è una splendida località che si trova nella provincia di La Spezia. Dal 2006 fa parte del circuito dei “borghi più belli d’Italia” e di recente ha ricevuto la "Bandiera Arancione". Si tratta di un riconoscimento per la qualità...
Europa

I più bei luoghi spirituali d'Europa

Nel tempo sta crescendo sempre di più il numero di pellegrini provenienti da tutto il mondo che intendono visitare i luoghi sacri per ritrovare se stessi ma sopratutto per una esigenza spirituale. Molto spesso, nei pressi di un luogo sacro si crea un...
Consigli di Viaggio

Come fare un road trip in Sardegna

La Sardegna è una meta nota in tutto il mondo, per la presenza di spiagge paradisiache e di località incantevoli. Si tratta di una terra in cui si fondano turismo e tradizione, donando alla località un fascino antico e naturalistico. Numerose sono...
Europa

Come e perchè visitare i luoghi del Parco nazionale del Gargano

Il Parco Nazionale del Gargano vanta la presenza di numerosi e favolosi centri abitati che hanno mantenuto le caratteristiche architettoniche tipiche. Per lo più si tratta di centri dalle tipiche casette bianche addossate le une alle altre, a formare...
Europa

Come visitare la chiesa di Santa Maria a Mare sull'isola di San Nicola

Santa Maria a Mare a San Nicola: l'isola è il fulcro storico, amministrativo e religioso delle Tremiti, meraviglioso arcipelago del Mar Adriatico. Il territorio è vasto poco più di un chilometro e mezzo, presenta una larghezza di 450 metri con una...
Europa

Come visitare le spiagge di Razza di Junco in Sardegna

La Sardegna è un isola che ci sorprende con i suoi posti incantevoli. Molteplici gli itinerari che suscitano interesse. Per visitare le spiagge di Razza di Junco, la seguente guida spiegherà brevemente come fare. La spiaggia ha un parcheggio ampio quindi...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.