Come visitare le spiagge di Punta Mangiabarche in Sardegna

tramite: O2O
Difficoltà: facile
14

Introduzione

Punta Mangiabarche è una località turistica dell'Isola di Sant'Antioco in Sardegna, ed è caratterizzata da splendide e incantevoli spiagge e da acque limpidissime che le bagnano. La località è una delle mete ideali per una vacanza con tanto sole, mare e soprattutto sport acquatici. In riferimento a ciò, nei passi successivi troviamo una guida su come visitare le spiagge di Mangiabarche.

24

Per iniziare parliamo di Spiaggia Grande che è davvero splendida, completamente ricoperta di sabbia chiara, bagnata da un mare azzurro e trasparente ed incorniciata da una vegetazione molto fitta e da rocce granitiche. Questa spiaggia inoltre offre dei fondali bassi, ideali per le famiglie con bambini in cerca di un luogo sicuro e attrezzato e soprattutto è particolarmente apprezzata dagli amanti dello snorkelling.

34

L'omonima scogliera Mangiabarche è invece molto alta e a picco sul mare, vicinissima a Punta Maggiore e al faro. Questa scogliera è un vero paradiso soprattutto per gli amanti della pesca e dei tuffi, ed è facilmente raggiungibile prendendo la strada costiera che conduce verso sud. Poco prima di arrivare a Calasetta, si incontra una grande strada sterrata che conduce alla suddetta grande scogliera. Il faro tra l'altro serve proprio per evitare che le barche la urtino specie al'alba e al tramonto, ovvero in condizioni di scarsa illuminazione. Un'altra spiaggia della zona che merita una visita è sicuramente quella di Saline composta prevalentemente di sabbia chiara, molto ben protetta dai venti, e luogo ideale per famiglie con bambini, grazie ai suoi fondali bassi e degradanti. La spiaggia è inoltre facilmente raggiungibile uscendo dall'abitato di Calasetta. Pur essendo piccola vanta tuttavia un mare colore verde smeraldo chiaro, che offre anche la possibilità di vedere pesci di diverse specie che nuotano lungo la riva. La spiaggia, inoltre è molto frequentata nel periodo estivo, con un punto di ristoro e con la possibilità di noleggiare varie attrezzature tra cui pedalò e le barche per esplorare le baie non raggiungibili via terra.

Continua la lettura
44

Visitare le spiagge di Mangiabarche è dunque un'esperienza unica soprattutto per chi cerca dei luoghi immersi nella natura; infatti, da come si evince in base a quanto sin qui descritto, ognuna di quelle citate dista abbastanza lontano dai centri abitati, il che significa rilassarsi per un'intera giornata e godere di una vacanza serena ed indimenticabile con tanto sole ed un mare unico nel suo genere.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Europa

Come visitare la Costa del Sud della Sardegna

All'interno di questa guida troverete il metodo migliore per conoscere e programmare itinerari unici ed incredibili, su come visitare le Coste del Sud della Sardegna. Parto nel dirvi un promemoria, ovvero che dovete sapere, che l'aspetto più caratteristico...
Consigli di Viaggio

Sardegna: le più belle spiagge della Costa Rei

Io sono innamorata della Sardegna, ed è per me un vero piacere potervi descrivere uno dei suoi gioielli: Costa Rei. Questa località turistica di Muravera si estende per quasi 10 km nella zona sud-est della Sardegna. Raggiungibile sia in aereo che via...
Italia

Consigli per una vacanza in Sardegna

Quando comincia ad arrivare l'estate, si sente il bisogno di andare in vacanza. Tutti gli amanti del mare, non possono fare a meno di prendere in considerazione la Sardegna. Questa regione infatti, può vantare delle spiagge fenomenali ed un mare cristallino,...
Europa

Come visitare la Sardegna: carloforte nell'isola di S. Pietro

Carloforte si trova nell'isola di S. Pietro, che fa parte dell'arcipelago del Sulcis ed è raggiungibile dall'isola principale (da Calasetta o Portoscuso) in circa mezz'ora di traghetto. Carloforte è l'unico centro abitato dell'isola; questa ha origine...
Europa

Come visitare le spiagge di Conca Verde in Sardegna

Tutti coloro che sono in cerca della prossima meta, e non hanno idea di dove possano andare, sono capitati nella guida adatta alle loro esigenze. Infatti nella seguente guida, vi illustreremo in maniera molto simpatica, una delle mete più stupende da...
Europa

Come visitare le spiagge di Cala Di Forrola in Sardegna

La Sardegna è sicuramente tra le regioni italiane che gode di maggiore turismo, soprattutto durante i mesi estivi; questo grazie al mare cristallino e alle spiagge di sabbia bianca, alcune delle quali richiamano quelle caraibiche. Cala di Forrola è...
Europa

Come visitare le spiagge del Golfo degli Aranci in Sardegna

Golfo degli Aranci è una zona turistica della Sardegna situata nella parte nord-orientale dell'isola, più precisamente nella provincia di Olbia-Tempio. Trovandosi in Costa Smeralda, la zona è caratterizzata da spiagge di sabbia bianca e mare cristallino;...
Europa

Come visitare e cosa fare a Stintino e dintorni in Sardegna

La deliziosa cittadina di Stintino offre parecchie meraviglie da visitare, si affaccia sul golfo dell'Asinara, sulla costa nord-orientale della Sardegna. Ha una data di nascita molto precisa, il 1885, quando le famiglie dei pescatori che abitavano l'isola...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.