Come visitare Lecco

tramite: O2O
Difficoltà: facile
17

Introduzione

Questa è una breve guida di come visitare Lecco.
Lecco è un comune italiano di 48.131 abitanti, sorge su un deposito alluvionale, in una conca delimitata dalle Prealpi e dal lago Lario, nel punto in cui il Lario finisce e l'Adda riprende il suo corso. La città è circondata a nord dal Monte Coltignone (anche chiamato San Martino), a est dal Monte due Mani, dal Pizzo d'Erna e dal Resegone, a sud dal Magnodeno. A ovest, sulla riva destra dell'Adda si trova il Monte Barro.

27

Lecco non è una città molto estesa e, per tale motivo, può essere tranquillamente visitata a piedi o in bicicletta. Il primo luogo da visitare è sicuramente il Ponte Azzone Visconti, edificato per il signore di Milano Azzone Visconti tra il 1336 e il 1338 come collegamento tra la Valsassina e la sponda orientale del Lario con il ducato di Milano. Fino alla prima metà dell'800 vi erano anche ponti levatoi e torri.
In Piazza XX Settembre si erge la Torre Viscontea, unico resto del castello smantellato alla fine del XVIII sec. Attualmente ospita il Museo del Risorgimento e della Resistenza.

37

Altro Museo della città, che ospita una raccolta di reperti archeologici, etnografici e naturalistici, tutti relativi all'area del Lario, è il Museo Civico di Palazzo Belgioioso.
Nei dintorni di Lecco non può mancare una visita alla Chiesa di Pescarenico, al cui interno si trova una delle più singolari opere d'arte della zona: nove cassette di vetro con la rappresentazione di sette scene di vita di Cristo e della Vergine e diue scene della vita di San Francesco e Santa Chiara.

Continua la lettura
47

L’ottocentesca Basilica di San Nicolò, sorge all’estremità settentrionale del centro storico.
Questa struttura è stata completamente ricostruita nel 1830 dell’architetto Giuseppe Bovara e, tuttavia, conserva ancora i resti della antica muraglia che si uniscono al torrione circolare del campanile neogotico. All’interno si trovano tracce della chiesa duecentesca nella Cappella del Battistero e affreschi del tardo trecento.

57

La Villa Manzoni meta di appassionati di storia, letteratura e pittura. Questa fu la residenza signorile appartenne alla famiglia del famosissimo scrittore dal 1710 al 1818 e nel 1963 fu acquistata dal comune.
Al piano terra è possibile visitare il Museo Manzoniano, mentre al secondo piano c’è la Pinacoteca civica. Nella sezione dedicata all’autore dei Promessi Sposi si trovano alcuni cimeli manzoniani e parte degli arredi originali.

67

Infine, non può mancare una crociera sul lago di Como. Soprattutto nei mesi di luglio e agosto è possibile effettuare crociere con servizio ristorante a bordo all'interno di sale elegantemente arredate in stile liberty.
Infine è consigliabile una visita al Parco Naturale del Monte Barro, con l'osservatorio ornitologico di Costa Perla, a Villa Belgioioso, al Lago di Sartirana, al Parco Naturale di Montevecchia e della Valle del Curone e alla Basilica di San Pietro al Monte, tutte mete comprese tra i 6 e i 23 km da Lecco.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Europa

Come visitare Abbadia Lariana sul lago di Como

Molte sono le bellezze naturali che incorniciano l'Italia, dagli Appennini alle Alpi, dai laghi ai mari. L'Italia presenta un'enorme varietà di luoghi meravigliosi, che possono essere visitati sia nella stagione estiva (ad esempio le coste, in cui sono...
Italia

I 10 laghi più belli d'italia

Scegliere, tra i tanti, quali siano I10 laghi più belli d'Italia è impresa piuttosto difficoltosa. L'Italia è un paese estremamente variegato quanto a bellezze, sia artistiche che naturali. La nostra terra vanta un patrimonio culturale e naturalistico...
Italia

Lago di Como: 10 cose da fare assolutamente

Il Lago di Como si trova in Lombardia ed è uno dei luoghi più suggestivi del Nord Italia, amato dai registi quanto dai turisti. Le sue sponde sono comparse in moltissimi film, per non parlare delle decine di libri che l'hanno scelto come location principale...
Europa

Come visitare Il Borgo Di Lierna Sul Lago Di Como

Il borgo di Lierna è un Comune posto sul lago di Como e situato in Provincia di Lecco. Questo luogo rappresenta una destinazione abbastanza popolare tra i vacanzieri estivi (soprattutto i tedeschi e gli olandesi) che adorano visitare dei territori di...
Italia

Come raggiungere Bormio

Una delle località più affascinanti e suggestive dell'Italia settentrionale è Bormio, località facilmente raggiungibile dalle principali città come Milano, Brescia, Bergamo, Trento e Bolzano, dove sarà possibile fare una bella sciata d'inverno o...
Italia

Visitare i laghi del Nord Italia

L'italia è un paese con molti laghi; essi si trovano specialmente nella zona alpina e pre-alpina; i 3 laghi italiani più importanti sono: Garda, Maggiore e Como. Una vacanza al lago, a volte, è una valida alternativa al mare o alla montagna; parecchi...
Europa

Come raggiungere Livigno partendo dall'aeroporto di Alghero

Non vogliamo utilizzare l'automobile e vogliamo arrivare comunque a Livigno, località sciistica lombarda al confine con la Svizzera? In pochi semplici passi e con l'utilizzo di aereo, treno e autobus arriveremo a destinazione, attraversando anche degli...
Italia

I sentieri di montagna più belli in Lombardia

La Lombardia è la regione italiana con i sentieri di montagna più belli. In questa stupenda ed immensa regione si trovano i percorsi più lunghi e difficoltosi, adatti agli escursionisti più bravi, appassionati di trekking, in essa si possono...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.