Come visitare l'inghilterra per il festival di Glastonbury

di Valerio Fioretti tramite: O2O difficoltà: facile

L'Inghilterra è un paese che da sempre ha suscitato grande fascino nelle persone. Ogni anno milioni di persone si riversano in questo paese per visitarlo e scoprire le sue meraviglie, le sue tradizioni, per capire le persone. Tra gli eventi che non bisogna assolutamente perdersi se si decide di fare un viaggio in Inghilterra, c'è il festival di Glastombury.
Quello di Glastonbury è semplicemente il miglior festival musicale del mondo. Non sempre richiama i grandi nomi della musica, ma c'è qualcosa di davvero speciale nelle sensazioni trasmesse dalla campagna circostante, nell'Inghilterra sud-occidentale, con le sepolture druidiche, i cerchi di grano e le cosiddette ley lines (linee diritte lungo le quali sono, o sembrano, allineati monumenti megalitici e siti di culto). Il festival ne approfitta appieno. Per sapere come visitare l'Inghilterra per il festival di Glastonbury non ti rimane che continuare a leggere la guida. Mettiamoci in viaggio.

Assicurati di avere a portata di mano: Mappa di Glastonbury

1 Glastonbury è una cittadina della contea del Somerset, nel sud dell'Inghilterra, con una popolazione di circa 8000 abitanti. Si tratta di un luogo tra i più famosi di tutto il Regno Unito, un posto mistico e sacro fin dalla notte dei tempi. Il festival di Glastonbury, conosciuto con il nome di Glastonbury Festival of Music and Performing Art è il più grande festival all'aperto del mondo. Il festival è organizzato in una delle più belle valli dell'Inghilterra, la leggendaria Valle di Avalon, nel Somerset, ricca di antiche tradizioni religiose. Il luogo si raggiunge con i pullman National Express, che collegano il villaggio con le maggiori città del Regno Unito, comprese Londra, Manchester, Birmingham e Bristol, e con i pullman First Badgerline, che lo collegano con Bristol, Bath, Wells, Glastonbury e Castle Cary; entrambe le linee fermano vicino al Gate 1, all'angolo nord-ovest del sito del festival. La stazione ferroviaria più vicina è a Castle Cary, 8 km circa a sud.

2 Se siete in auto dovrete acquistare un biglietto per lasciare il veicolo in uno dei parcheggi controllati, a est e a ovest del sito del festival; in alternativa potete parcheggiare in uno dei parcheggi non ufficiali, ma piuttosto costosi, nei campi dei dintorni. È come entrare in un'altra città, dove miriadi di tende, roulotte e caravans in genere fanno da preludio alla magnifica moltitudine di visitatori.

Guarda il video:

Continua la lettura

3 La soluzione migliore per alloggiare è portare una tenda; una roulotte, camper, o case mobili per poter sistemarsi negli spazi predisposti, a est del sito del festival.  I pass per i camper costano ulteriori £25 a persona; la richiesta è molto alta, per cui procuratevi il vostro al momento della prenotazione dei biglietti.  Approfondimento Come e cosa visitare in Scozia (clicca qui) Se non sopportate l'idea del campeggio potete prenotare una camera in una pensione a Shepton Mallet o a Glastonbury; le città sono collegate al sito del festival da un regolare servizio di autobus.

4 La qualità del cibo proposto è migliorata dagli anni '70; se un tempo per £5 si poteva avere un hamburger vegetariano, oggi le bancarelle dell'ampio mercato centrale offrono noodles (tagliolini) giapponesi, curry di capra, fish and chips, riso Thai fritto, panini alla pancetta e molto altro. Per i puristi potrà essere bieco mercantilismo, ma vi evita di dovervi portare l'attrezzatura per cucinare e di preparare i pasti, lasciandovi tutto il tempo di divertirvi e godere dell'atmosfera frizzante che i vostri sensi percepiranno.
Arrivare a Glanstombury non è particolarmente difficile, se si ha un minimo di organizzazione e la voglia di scoprire posti nuovi non rimane altro che seguire le istruzioni di questa guida, e in men che non si dica arriverete in questa piccola città per godervi uno dei festival musicali più belli del mondo, tanta musca e altrettando divertimento vi aspettano, e non vorrete più andare via. Vi auguro quindi di divertirvi e scatenarvi come meglio credete.
Alla prossima.

Non dimenticare mai: La prima edizione del Festival di Glastonbury nasce nel 1970, esattamente il giorno dopo la morte di Jimi Hendrix Procuratevi degli scarponi, in caso abbiate a che fare con il fango Alcuni link che potrebbero esserti utili: Sito ufficiale del Glastonbury Festival

10 luoghi da visitare in Inghilterra L'Inghilterra è una meta ideale per ogni tipo di visitatore ... continua » Come girare l'Inghilterra in auto State pensando di girare l'Inghilterra in auto? Sicuramente saprete che ... continua » Come girare l'Inghilterra in auto State pensando di girare l'Inghilterra in auto? Sicuramente saprete che ... continua » Come scegliere tra i festival di Hyderabad in India L'India è un Paese meraviglioso, vastissimo e ricchissimo di cultura ... continua »

Stampa la guida Segnala inappropriato
Devi inserire una descrizione del problema

Altre guide

Cosa visitare a Detroit

Detroit è una delle città più affascinanti ed insieme più contro corrente degli Stati Uniti. Se anche poi voi state pensando finalmente di visitarla, allora ... continua »

Come muoversi in Inghilterra

Muoversi all'interno dell'Inghilterra, soprattutto a Londra, può costituire un problema per tutti coloro i quali non sono avvezzi al traffico caotico di una ... continua »

I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer»”.