Come visitare Linosa

di Matteo Rolando tramite: O2O difficoltà: facile

Il periodo estivo si sta avvicinando ed è sicuramente importante pensare alla meta più adatta con un po' di anticipo. Se siete persone che amano il mare e vogliono godersi la tranquillità, una delle mete che può fare al caso vostro è Linosa. Questo piccolo fazzoletto di terra si trova tra l'Italia ed il continente africano, addirittura a 160 chilometri dalle coste siciliane, e più o meno dalla stessa distanza rispetto alle coste della Tunisia. In questa guida vi daremo alcuni suggerimenti su come visitare Linosa, per farvi godere appieno della bellissima vacanza.

1 Linosa fa parte della provincia di Agrigento ed è un'isola appartenente all'arcipelago delle Isole Pelagie. È lontana soltanto circa cinquanta chilometri da Lampedusa, con la quale forma un unico municipio. Il territorio dell'isola di Linosa è prevalentemente vulcanico ed è evidente dalla sua forma e dalla sua costa frastagliata ed alta e da sabbie perlopiù scure. Per raggiungere Linosa dovrete prendere un traghetto o un aliscafo, che parte quotidianamente dalla Sicilia, sia da Porto Empedocle che da Lampedusa. Durante la stagione estiva naturalmente i collegamenti sono più frequenti rispetto alla stagione invernale. Le due compagnie che effettuano il collegamento sono la Siremar e la Ustica Lines. Ricordatevi che durante la stagione estiva è vietato sbarcare con i mezzi privati sull'isola e sarà obbligatorio lasciare le auto in un parcheggio di Porto Empedocle. Sull'isola troverete poi biciclette che potrete affittare per la vostra vacanza.

2 Per visitare l'isola il periodo più indicato è sicuramente l'estate, da giugno a settembre. Il clima dell'isola è mediterraneo ed i suoi inverni sono molto miti e poco piovosi. Unica nota negativa è il vento molto forte, che durante la stagione invernale sferza l'isola. Sull'isola ci sono pochissime spiagge, ma sono tutte molto suggestive. La più famosa è sicuramente Cala Pozzolana, di sabbia nera, nota perché qui le tartarughe depongono le loro uova. Le tartarughe ed altri animali, tra cui le Lucertole di Malta ed altri, sono molto comuni sull'isola, per questo sono stati istituiti centri per la tutela di questi animali.

Continua la lettura

3 Oltre allo stupendo mare, alle calette ed alle gite in barca intorno all'isola, Linosa offre anche un bellissimo centro abitato, piccolissimo e ricco di casette colorate, piccoli negozi che in estate offrono prodotti tipici e bellissimi oggetti dell'isola.  Si possono trovare anche deliziosi ristorantini dove gustare pranzi e cene a base di pesce freschissimo.
Per chi ama fare gite più escursionistiche è possibile anche effettuare bellissime gite intorno ai crateri spenti dell'isola, da cui poter ammirare tutto il paesaggio circostante.

Non dimenticare mai: Informarsi sempre per tempo sugli orari dei traghetti o degli aliscafi per raggiungere l'isola. Alcuni link che potrebbero esserti utili: Sito LinosaWeb

Come e cosa visitare nelle isole Pelagie Le isole Pelagie ovvero un arcipelago composto da tre stupende isolette ... continua » Come organizzare una vacanza a Lampedusa Se state pensando di organizzare una vacanza a Lampedusa, questa guida ... continua » Come raggiungere l'isola di Ventotene e cosa visitare Se sei alla ricerca di sole, mare, natura e molto relax ... continua » Isola d'Elba: come muoversi e cosa visitare La terza isola più grande d'Italia è la bellissima Isola ... continua »

Stampa la guida Segnala inappropriato
Devi inserire una descrizione del problema

Altre guide

Come visitare Gozo

Un'isola che fa parte dell'arcipelago di Malta è Gozo, ed in modo particolare è seconda isola di tale stato piccolo dell'Europa prima ... continua »

Cosa vedere a Minorca

Amanti dei paesaggi tropicali e della buona tavola, ecco un luogo ideale di villeggiatura per voi. SI tratta di Minorca, ovvero la seconda isola per ... continua »

Zanzibar: cosa visitare

Viaggiare è il modo migliore per conoscere posti nuovi, scoprire nuove culture, tradizioni, storie. Il mondo è molto vario ed è possibile imparare molto visitando ... continua »

I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer»”.