Come visitare Londra in cinque giorni

di Rossella Cecchini tramite: O2O difficoltà: facile

Londra è la Capitale dell'Inghilterra, la città più abitata dell'Unione Europea e la sua prima piazza borsistica. Essa è una splendida megalopoli antica e contemporanea piena di varie contaminazioni culturali.
Londra è rigorosa, emancipata, romantica, aggressiva, ricca di sfaccettature e meritevole di una visita. I luoghi di interesse da non perdere assolutamente sono infatti davvero numerosi. Qualora stiate progettando una vacanza, vi suggerisco quindi di valutare l'ipotesi di visitare il territorio londinese. Vi garantisco che resterete certamente soddisfatti da questa decisione.
Qui di seguito vi propongo un interessante itinerario che vi permetterà di visitare le zone più importanti della città. Non perdiamoci in chiacchiere e scopriamo come visitare Londra in cinque giorni.

Assicurati di avere a portata di mano: Abbonamento della metropolitana Macchina fotografica Denaro Ombrello o impermeabile 5 giorni di tempo a disposizione

1 Per avere subito un'idea precisa della struttura di Londra, vi consiglio di dedicare il primo giorno alla visita della City (chiamata dai londinesi "Square Mile"). Essa è possibile raggiungerla facilmente con la metropolitana, scendendo alla fermata "St. Paul's".
La City è un quartiere di 1 miglio quadrato ben definito all'interno di Londra e racchiude in sé l'aspetto moderno e le origini antiche della città. Quest'area è il centro economico di essenziale importanza per l'Inghilterra e vi lascerà sicuramente "a bocca aperta".
Meritevole di visita è anche la "Cattedrale di St. Paul". Qualora siate degli appassionati di storia, risulta d'obbligo la tappa allo splendido gratuito "Museum of London". Al suo interno potrete guardare una vasta e meravigliosa collezione.
Nel primo pomeriggio, spostatevi verso la zona di Soho e visitate la famosa "National Gallery" per qualche ora. Dopo fate una passeggiata e una sosta nella piazza maggiormente nota e importante della città, ovvero "Trafalgar Square".

2 Nel secondo giorno a Londra, vi suggerisco di visitare la zona di Westminster, raggiungibile facilmente con la metropolitana scendendo all'omonima fermata. Essa risulta certamente una delle più importanti aree londinesi (maggiormente regale e sfarzosa rispetto alla City) e vi mostrerà un'altra sfaccettatura della metropoli.
Nel quartiere di Westminster, vi consiglio di eseguire tre semplici azioni. Fare visita all'interno dell'Abbazia e della Cattedrale, assistere al cambio della guardia al "Buckingham Palace" e godervi il panorama del "Tower Bridge" e del Parlamento.
Dopo che avrete mangiato e bevuto qualcosa, dovrete assolutamente trascorrere un pomeriggio all'insegna del relax nel meraviglioso "St. James's Park".

Guarda il video:

Continua la lettura

3 Il terzo giorno a Londra dedicatelo alla zona di Approfondimento Londra: come organizzare una vacanza a Londra (clicca qui) Org/wiki/Bloomsbury_(Londra)" rel="nofollow" target="_blank">Bloomsbury, dove troverete numerosi interessanti musei.  Quello decisamente da non perdere è il famoso "British Museum" (uno dei più grandi e importanti a livello mondiale), il cui ingresso è completamente gratuito. 
Al suo interno sono presenti circa 8.000.000 di oggetti che testimoniano l'intera storia dell'umanità.  Dato l'elevato numero dei reperti, molti di essi vengono custoditi negli scantinati per mancanza di spazio espositivo. 
La vastità del "British Museum" vi occuperà l'intera mattinata, ma è sicuramente una visita che merita il proprio tempo.  Durante il pomeriggio, potreste allungarvi fino al quartiere di Regent's Park, in modo da passeggiare fra le sfarzose architetture del posto (lungo la "Regent Street") e visitare l'immenso parco.

4 Nel quarto giorno a Londra, potrete visitare il quartiere di Knightsbridge sempre con la metropolitana, scendendo all'omonima fermata. Qui ci sono dei musei davvero interessanti, tra cui il "Museo della Scienza" e il "Museo di Storia Naturale". La loro visita impegnerà tutta la vostra mattinata, vista la loro grandezza.
Fate uno spuntino sui prati del vicino "Hyde Park" e rilassatevi per qualche ora, guardando i scoiattoli che vi passano davanti. Dopodichè, trascorrete la sera londinese nell'affascinante "Piccadilly Circus" (non distante dal parco).

5 Durante il quinto giorno a Londra, potrete godervi la zona più vivace e moderna della città, ovvero South Bank (lungo il sud del fiume Tamigi). Qui vi consiglio di visitare la "Cattedrale di Southwark", l'Acquario e la "Tate Modern". Quest'ultima ospita una collezione d'arte moderna internazionale.
Nel momento del tramonto, avrete l'opportunità di ammirare il magnifico panorama dell'intera città di Londra, facendo un giro sul "British Airways London Eye".

Non dimenticare mai: Portatevi sempre con voi un ombrello o meglio un'impermeabile, in quanto le piogge a Londra sono frequenti. Alcuni link che potrebbero esserti utili: Londra in cinque giorni Visitare Londra in cinque giorni: l'itinerario consigliato 5 giorni a Londra con un occhio al portafoglio

Come visitare Westminster Abbey a Londra Londra offre moltissime attrattive storiche e culturali ai turisti che percorrono ... continua » 10 cose da vedere assolutamente a Londra Londra è la capitale del Regno Unito, è una città viva ... continua » Le 10 cose da vedere a Londra Londra, uno dei centri più importanti d'Europa, nonché una delle ... continua » 10 cose da fare a Londra con i bambini Da sempre Londra, la città più internazionale al mondo, come definita ... continua »

Stampa la guida Segnala inappropriato
Devi inserire una descrizione del problema

Altre guide

5 hotel economici a Londra

Quante volte avete sentito ripetervi che Londra è una delle capitali più care d'Europa? Purtroppo non possiamo che confermare: Londra è davvero una città ... continua »

10 motivi per visitare Londra

Londra è una delle capitali europee in cui difficilmente ci si annoia. Cosmopolita e multietnica, offre ai suoi visitatori la possibilità di unire cultura, arte ... continua »

I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer»”.