Come visitare San Vito Lo Capo

tramite: O2O
Difficoltà: media
14

Introduzione

Se trascorrerete le vostre vacanze in Sicilia per renderle indimenticabili raggiungete San Vito Lo Capo. È una bellissima cittadina della Sicilia Nord Occidentale. San Vito Lo Capo, con le sue spiagge costituite da chilometri di sabbia dorata e con i suoi fondali marini limpidi, è un piccolo paradiso nel Mediterraneo. San Vito Lo Capo è anche storia ed arte. Infatti il suo centro storico con le case bianche e basse separate da stradine adorne di bouganville non vi lasceranno indifferenti.
Nel visitare San Vito Lo Capo apprezzerete soprattutto i suoi magnifici scorci panoramici.
Scopriamo insieme come visitare San Vito Lo Capo!

24

Prima di accingervi a visitare San Vito Lo Capo informatevi su come raggiungerla. Sappiate che la cittadina si trova a metà strada tra Trapani e Palermo. Quindi il mezzo di trasporto più comodo per raggiungerla è la nave. Sappiate che Palermo è il porto più vicino. Una volta sbarcati a Palermo troverete autobus che vi condurranno nella cittadina. Se invece come mezzo di trasporto scegliete l'auto partendo da Palermo, dovrete percorrere l'autostrada A 29 e poi proseguire sulla statale 187 per San Vito Lo Capo. Se provenite dalla zona più occidentale della Sicilia vi basterà percorrere la statale 187 per arrivare nella cittadina.
Per visitare San Vito Lo Capo munitevi di una mappa della cittadina.

34

Nel visitare San Vito Lo Capo, iniziate raggiungendo la sua prima attrattiva, la spiaggia. La spiaggia di San Vito Lo Capo è lunga e larga. Infatti anche se affollata durante la stagione estiva, vi permetterà di godervi il vostro posto al sole. Inoltre il suo mare quasi trasparente è relativamente basso. Infatti se volete che il mare vi bagni il bacino dovrete percorrere decine di metri. Tutto ciò piacerà soprattutto ai piccini. A tal proposito sul web troverete qualche utile suggerimento (https://www.youtube.com/watch?v=mgdA6ADEHw8)!
Dopo aver trascorso una giornata di relax al mare, non perdetevi un tour nel cuore della cittadina. Nel visitare San Vito Lo Capo quindi partite da Piazza Santuario. Qui fermatevi ad ammirare il suo Santuario. All'interno troverete la statua del protettore del paese. Proseguite poi la vostra passeggiata nella cittadina fermandovi in Via Savoia. Qui potrete acquistare il vostro souvenir in uno dei tanti negozi presenti. Inoltre concedetevi una sosta in qualche ristorantino della via per gustarvi un delizioso menù di pesce.

Continua la lettura
44

Nel visitare San Vito Lo Capo non perdetevi una visita al Museo del Mare. Si trova in Via Venza, entrando ammirerete i reperti trovati sui fondali limitrofi alla cittadina.
Poi lasciate il centro della cittadina e raggiungete il Faro. Questo domina l'intero golfo della cittadina. Sappiate che con la sua luce che va oltre le venti miglia marine è uno dei più importanti della Sicilia.
Spostatevi successivamente verso il porto ed adocchierete il Torrazzo. Si tratta di una piccola torre di avvistamento di origine araba posta a picco sul mare. Visitatela e lasciatevi incantare dal suo panorama.
Nel visitare San Vito Lo Capo annotatevi la manifestazione più attesa dell'anno, il Cous Cous Fest. Si svolge a fine settembre e trasforma la cittadina nel più importante centro culturale e gastronomico di tutto il Mediterraneo.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Europa

Come visitare Contursi Terme

In provincia di Salerno, a 250 M sul livello del mare, su collina della Valle del Sele si trova un gioiello dei paesi italiani: la città di Contursi Terme. Il paese è facilmente raggiungibile dall'autostrada Salerno-Reggio Calabria, già visibile all'uscita...
Italia

Le migliori sagre delle Marche

La Regione Marche è conosciuta come una delle regioni italiane con il maggior numero sagre. Ciò è dovuto sia all'enorme quantità di prodotti e piatti tipici, sia perché è una delle poche regioni che cerca di valorizzare degnamente i propri prodotti...
Italia

Le baie più belle della Sicilia

La Sicilia è una delle regioni più meravigliose d'Italia, con il suo patrimonio artistico notevole. Si stima che rappresenti abbondantemente il 20% di tutto il patrimonio italiano, con le tracce del passaggio dei Greci, dei romani e dei musulmani, con...
Europa

Come visitare Una Tonnara

La pesca del tonno in Italia ha antiche tradizioni e resta ancora molta importanza in Sicilia e in Sardegna. Essa fu introdotta dagli arabi intorno all'anno 1000. Ma già Omero e Plinio scrivevano già sulle tonnare siciliane ed infatti lungo le suo coste...
Europa

Come visitare la Riserva dello Zingaro

Con l'arrivo dell'estate arriva anche il rinnovo per la passione della natura. Parliamo di mare, più precisamente in Sicilia, La Riserva Dello Zingaro. È tra le poche coste a non essere state contaminate dalla presenza di una strada asfaltata. Ecco...
Italia

Cosa vedere in Sicilia

La Sicilia, senza dubbio, è l'isola più visitata del Mar Mediterraneo, ricca di storia, cultura e tradizioni, tutto l'anno tanti turisti vi giungono per visitare ed apprezzare le sue spiagge, i suoi monumenti, le sue terre ricche di agrumeti, per non...
Consigli di Viaggio

Consigli pratici per il primo viaggio a Praga

Questa capitale posta al centro d'Europa non smette mai di stupire. Praga è una meta "magica" da visitare almeno una volta nella vita. Città affascinante e accogliente che vi farà sicuramente divertire. I prezzi sono molto accessibili, sfuggita alla...
Italia

5 motivi per visitare la Sicilia

La Regione Siciliana o comunemente chiamata Sicilia è una regione autonoma a statuto speciale assieme alla Sardegna, alla Valle d'Aosta, al Trentino Alto Adige e al Friuli Venezia Giulia. Il capoluogo della regione è Palermo, mentre le lingue ufficiali...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.