Come visitare Torreglia

tramite: O2O
Difficoltà: facile
15

Introduzione

Ai piedi dei Colli Euganei in provincia di Padova, c'è il Comune di Torreglia, dista dalla città all'incirca venti chilometri. Con l'auto si percorre l'autostrada A 13- Bologna Padova verso l'uscita Terme Euganee. L'altra autostrada è l'A 4 Milano-Venezia, direzione Padova Ovest. Come visitare Torreglia? Il luogo durante l'intero anno, è meta di persone che vogliono trarre beneficio dalle terme.

25

Il Castelletto è una Villa, formata da un insieme di edifici, situata negli antichi borghi di Torreglia. Intorno al 1500, tra le altre famiglie nobili ha ospitato Elisabetta Aliprandi. Una parte del complesso oggi è di proprietà delle Cantine Bernardi. Sono posti incantevoli, invitano alla meditazione. In autunno grazie alla sagra è possibile visitare l'antica fattoria. L'Eremo di Monte Rua fondato dai Camaldolesi, ospita una decina di padri che appartengono all'ordine. La nostra attenzione merita anche una visita alla Chiesa; si presenta con una sola navata e le cappelle laterali. I piatti tipici della zona sono "il breganze", uno dei migliori liquori è il Maraschino. La Buddineria di Torreglia in Piazza Capitello 3, è da non perdere. Oltre a essere la prima in Italia, soddisfa i clienti con buonissimi budini realizzati con prodotti biologici, senza tralasciare l'esigenze dei vegan. Il locale in stile anni cinquanta è malizioso e accattivante.

35

Villa dei Vescovi è sui colli. Testimonia la presenza della romanità nel Veneto. È un architettura elegante di tipo rinascimentale. L'apertura durante le stagioni non è sempre la stessa. Da Aprile a Ottobre è visitabile dal mercoledì al sabato, dalle dieci alle diciotto. Durante la domenica l'orario delle visite si allunga di un'ora. Il costo del biglietto si aggira intorno agli otto euro. Le scolaresche usufruiscono di quello ridotto. Le informazioni sono presenti sul sito ufficiale. È bene confrontarlo prima di una decisione. All'interno sono visibili, oltre ai dipinti di Lambert Sustris pittore fiammingo, diverse figure legate alla mitologia. La Villa è opera di Giovanni Maria Falconetto, edificata per il Vescovo di Padova attorno al XVI secolo. È Bene del Fondo per l'Ambiente Italiano.

Continua la lettura
45

Il posto permette al turista di contemplare i Colli Euganei che comprendono quindici comuni. La flora presente è quella mediterranea. Tra le più famose: l'erica arborea, il corbezzolo, la ginestra e la ruta padovana in via d'estinzione. Raggiungere la zona in primavera o estate è la scelta giusta.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Italia

Alla scoperta del Veneto

La penisola italiana è costituita da molti luoghi incredibili; sia costieri che montuosi. Una delle regioni più ricche è sicuramente il Veneto: il primo luogo per cui la suddetta regione è considerata invidiabile è sicuramente la pianura padana tuttavia...
Italia

Le più rilassanti beauty farm in montagna

A volte si sente l'imminente necessità di "staccare la spina" dal logorio del tran tran quotidiano, ma il poco tempo a disposizione non ci permette di fare una vacanza lunga così come vorremmo. Oppure se abbiamo il desiderio di soggiornare in montagna...
Europa

Come visitare Le Ville Del Brenta

L'Italia è un paese ricco di posti stupendi da vedere, a volte sconosciuti, altre volte molto famosi ma che ancora non sono stati visitati. Vale la pena, almeno una volta nella vita organizzare un viaggio o un weekend diverso dal solito e recarsi in...
Europa

Come visitare Villa Contarini a Piazzola sul Brenta

Nel caso in cui tu stia effettuando un tour del Veneto, in particolare nel territorio della provincia di Padova, devi sapere che a circa 18 chilometri dal capoluogo, è ubicata la cittadina di Piazzola sul Brenta. La storia e lo sviluppo di quest'ultima...
Italia

Itinerari enogastronomici in Veneto

Il Veneto è una regione particolarmente affascinante per la presenza di itinerari enogastronomici molto interessanti ed eterogenei. Alla varietà di paesaggi corrisponde infatti una grande ricchezza di prodotti gastronomici e di vini che meritano di...
Europa

Come visitare Conselve

Se si desidera trascorrere una vacanza immersi nella serenità della campagna senza spendere cifre enormi, Conselve è la meta perfetta. Collocato nel cuore della pianura veneta, a pochi chilometri da Padova, Rovigo e Venezia, questa località è ricca...
Italia

Guida ai mercatini dell'antiquariato in Veneto

In qualsiasi località abitiate ne troverete sicuramente uno vicino a voi, basta documentarvi in modo da sapere gli orari! Visitando uno di questi mercatini potreste anche trovare qualche ottimo affare da non lasciarvi scappare. Se state un pezzo di arredamento...
Italia

Padova: cosa visitare

Padova è un capoluogo di provincia del Veneto. Una città ricca d'arte e cultura con una grandissima densità popolare. Una città davvero influenzata da svariati periodi storici. Padova è conosciuta in tutto il mondo come la città di Sant'Antonio....
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.