Come visitare Treviso

di Ralf Bloom tramite: O2O difficoltà: facile

Treviso è una piccola cittadina del Veneto situata a circa 30 chilometri da Venezia. Il centro città è circondato da mura trecentesche, ancor'oggi in restauro. Passeggiando fra le vie di questa piccola e suggestiva città non è un caso imbattersi in moltissimi fiumiciattoli, tutti affluenti del Sile. Quindi leggi la guida e ti spiegherò come visitare Treviso.

Assicurati di avere a portata di mano: scarpe comode Mappa della città

1 Le chiese principali da visitare sono il Duomo, la chiesa di San Nicolò e la chiesa di San Francesco. Quest'ultima situata nei pressi del mercatino mattutino del Piazzale Burchiellati, a ridosso delle mura. All'interno troverai la tomba di Pietro Alighieri e quella di Francesca Petrarca, rispettivamente figli di Dante Alighieri e di Francesco Petrarca. Gli affreschi più importanti della chiesa furono fatti da Tommaso Da Modena e dai suoi allievi, come anche quelli nella chiesa di San Nicolò, dall'altra parte della città. Il Duomo risale all'età paleocristiano ma fu ristrutturata nella prima metà del 1800.

2 Oltre a visitare le chiese, a Treviso si passeggia. Il centro storico è piccolo e non avrai problemi ad attraversarlo in tutte le direzioni per poter scorgere anche le vie più nascoste. La cittadina è quasi interamente porticata e lastricata di porfido, una roccia vulcanica esplosiva proveniente principalmente da Trento. Lungo il Sile, e suoi affluenti, si possono incontrare dei piccoli spiazzi di verde con panchine, dove rilassarsi e godersi la vista. Un'altra splendida zona è quella dell'Università il Quartiere Latino. Quando cala la sera è bello avventurarsi tra la folla nei pressi di Piazza Duomo. Spostandosi verso Piazza dei Signori, attraverso il Calmaggiore, e fino alla bellissima Loggia dei Cavalieri, troverai a destra e a sinistra, sotto i portici, piacevoli negozi di tutti i tipi.

Continua la lettura

3 Approfondimenti e curiosità: Treviso è un comune italiano di 83.062 abitanti.  Capoluogo dell'omonima provincia in Veneto Approfondimento I più bei borghi medievali da visitare in Veneto (clicca qui) La città sorge sulla media pianura veneta, in una zona ricca di risorse idriche: numerose sono le sorgenti risorgive, localmente dette fontanassi.  Entro lo stesso territorio comunale nascono numerosi fiumi di risorgiva dei quali il più importante è il Botteniga.  Quest'ultimo, dopo aver ricevuto le acque di Pegorile e Piavesella, oltrepassa le mura all'altezza del Ponte de Pria e si divide poi nei diversi rami, detti cagnani, che tanto caratterizzano il centro storico.  Un altro, più modesto corso d'acqua risorgiva, nasce all'interno della cinta muraria, il Cantarane.  Corso d'acqua principale è comunque il Sile, che dopo aver lambito le mura meridionali, riceve le acque dei cagnani del Botteniga.  Altri fiumi rilevanti, tutti affluenti del Sile, sono lo Storga, il Limbraga e il Dosson.  La città poggia su un terreno composto di materiali fini e limoso-sabbiosi.  La distribuzione dei vari livelli stratigrafici è molto irregolare a causa delle frequenti divagazioni e variazioni di corso subite dai fiumi durante l'ultima era geologica.  Per quanto riguarda il rischio sismico, Treviso è classificata nella zona 3, ovvero a bassa sismicità.  Il Cagnan Medio o canale dei Buranelli, è una delle più pittoresche diramazioni del Botteniga che caratterizzano il centro storico.  Il toponimo si riferisce ad uno dei ponti che attraversa il corso d'acqua, detto appunto ponte dei Buranelli, nei pressi del quale si trova tuttora un edificio cinquecentesco un tempo dimora e magazzino di commercianti provenienti dall'isola lagunare di Burano.

Non dimenticare mai: Leggere bene la guida. Alcuni link che potrebbero esserti utili: http://it.wikipedia.org/wiki/Treviso

I più bei borghi medievali da visitare in Veneto Il Veneto è ricco di cultura e di storia. In Italia ... continua » Come visitare i dintorni di Venezia Venezia è una città affascinante e quasi surreale: con i suoi ... continua » Come visitare Ortigia Ortigia è un'isola appartenente alla città di Siracusa. Essa rappresenta ... continua » Augusta: cosa visitare Augusta è un comune da visitare in provincia di Siracusa che ... continua »

Stampa la guida Segnala inappropriato
Devi inserire una descrizione del problema

Altre guide

Itinerari enogastronomici in Veneto

Il Veneto è una regione particolarmente affascinante per la presenza di itinerari enogastronomici molto interessanti ed eterogenei. Alla varietà di paesaggi corrisponde infatti una grande ... continua »

Come visitare Parma

Parma è una città del nord Italia importante sia dal punto di vista storico che da quello artistico. La città è stata un punto di ... continua »

Come visitare Colbertaldo

Colbertaldo è situato in veneto, in provincia di Treviso ed è una piccola frazione di Vidor. Esso sorge ai piedi di alcuni rilievi collinari ed ... continua »

I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer»”.