Consigli di viaggio, destinazione: Inghilterra

tramite: O2O
Difficoltà: media
15

Introduzione

La bellissima Inghilterra è certamente una delle mete più gettonate nei viaggi all'estero degli italiani, sia per la vicinanza al nostro paese, sia per i voli low-cost che permettono di arrivarci, sia per la grande storia e cultura che influenza molto anche i nostri usi e costumi. Sicuramente, una delle città più visitate è Londra, la bellissima capitale, dove negli ultimi anni il turismo è aumentato a dismisura. Questa guida nasce allo scopo di fornire una serie di consigli di viaggio e opzioni per chi volesse fare di questa città e i suoi dintorni la destinazione del prossimo viaggio.

25

Occorrente

  • Internet per informarsi
  • Agenzia di viaggio per chiedere informazioni
35

Aereo

Dunque, se dovete andare in Inghilterra, non importa quale sarà la vostra città italiana di partenza, il mezzo di trasporto ideale è l'aereo. Non solo è il più veloce, ma è anche il più economico. Da quasi tutti gli aeroporti partono aerei per Londra ogni giorno e la durata del viaggio varia dalle due alle tre ore. Anche i prezzi possono variare in continuazione, in base al periodo stagionale e all'anticipo con cui si prenota il viaggio. Consigliamo ovviamente di prenotare il prima possibile, con molto anticipo. I possibile aeroporti di destinazione, a Londra, sono cinque, e sono molto ben collegati sia con il centro della capitale che con le città nei dintorni. Noi consigliamo soprattutto treni o pullman.

45

Automobile

Se invece non volete proprio prendere l'aereo perché volete viaggiare con la comodità della vostra automobile, anche per il periodo in cui sarete in Inghilterra, vi avvisiamo che il tragitto sarà piuttosto lungo. Per poter attraversare il canale della Manica, potete fare riferimento all'affidabile servizio della società Eurotunnel, che con una spesa molto contenuta, permetterà di imbarcare e trasportare la vostra auto. Potete farlo arrivando in auto fino in Francia e partendo da Coquelles, che si trova nei pressi di Calais. Arriverete in Inghilterra, a Folkestone per la precisione, nel giro di soli 35-40 minuti. Folkestone è un ottimo punto di sbarco per la mobilità automobilistica, poiché da lì partono numerose strade e autostrade inglesi che collegano tantissime località differenti in modo molto comodo.

Continua la lettura
55

Treno

Infine esiste un'ultima opzione per arrivare in Inghilterra, se aereo e automobile ancora non vi sembrano adatti al vostro tipo di viaggio ideale. Ovvero il treno. Dall'Italia si può partire dalla città di Milano, mentre dalla Francia si può partire da Parigi. Come nel caso degli aerei, anche i treni propongono spesso offerte vantaggiose per i viaggi fino a Londra, ma i tempi di percorrenza sono certamente molto più lunghi rispetto ad un volo diretto, e di conseguenza anche la spesa, nonostante le offerte. Nella speranza che questi consigli vi siano utili, vi auguriamo buon viaggio!

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Consigli di Viaggio

10 luoghi da visitare in Inghilterra

L'Inghilterra è una meta ideale per ogni tipo di visitatore. Storia, tradizioni, cultura, località vivaci, paesaggi naturali: un viaggio in Inghilterra non fa mancare proprio nulla a chi ha sete di esplorare e conoscere sempre cose nuove. Dalle grandi...
Europa

Guida: tour dell'Inghilterra in 10 giorni

L'Inghilterra è una delle nazioni più importanti d'Europa, con la sua storia antichissima e le sue ricchezze culturali ed economiche. Visitare tutta l'Inghilterra non è uno scherzo, date le tantissime cose da vedere e l'estensione del territorio. Se...
Europa

Come visitare l'inghilterra per il festival di Glastonbury

L'Inghilterra è un paese che da sempre ha suscitato grande fascino nelle persone. Ogni anno milioni di persone si riversano in questo paese per visitarlo e scoprire le sue meraviglie, le sue tradizioni, per capire le persone. Tra gli eventi che non bisogna...
Europa

Come visitare Leeds Castle

Se soggiornerete in Inghilterra, potreste visitare Leeds Castle. Nel 1254, il re Edoardo I sposò Eleonora di Castiglia. L'amore immenso per la moglie lo indusse a costruire per lei una residenza da fiaba. Nacque così, Leeds Castle. È il castello più...
Europa

L'Inghilterra in moto: itinerari e consigli

L'Inghilterra è una terra dalle mille bellezze, tutte da esplorare. Non pensate si tratti solo di Londra e delle grandi città metropolitane! L'Inghilterra è una zona ricca anche di splendidi paesaggi naturali, tutti da esplorare. Il modo migliore per...
Europa

Come girare l'Inghilterra in auto

State pensando di girare l'Inghilterra in auto? Sicuramente saprete che in questo Paese la guida è a sinistra (mentre lo sterzo è a destra) e per noi che siamo abituati a guidare a destra cambiare abitudine non è affatto semplice. Aggiungete che gli...
Europa

Come fare un viaggio low cost in Inghilterra

Partire per un bel viaggio all'estero e spendere poco è il desiderio di tutti!Fortunatamente, grazie a siti e motori di ricerca per viaggi low cost, questo sogno inizia a diventare realizzabile così che le tanto sospirate ferie non restino il privilegio...
Europa

Come visitare il cuore dell'Inghilterra, lo Yorkshire

Come in un film a bianco e nero, o come in una storia d'altri tempi, lo Yorkshire ti fa immergere in uno scenario quasi incantato. Ci sono viaggi che iniziano tra le pagine di un libro, ancora prima di partire: lo Yorkshire è così, con i suoi paesaggi...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.