Corsica: i migliori siti archeologici

tramite: O2O
Difficoltà: media
16

Introduzione

Se vi trovate in Corsica, sia che si tratti di una vacanza, per impegni familiari o persino lavorativi, vi consigliamo di approfittarne per visitare i migliori siti archeologici della zona. Vi converrà non lasciarvi sfuggire l'occasione di farlo, perché senza dubbio ne varrà la pena e potrete, inoltre, arricchire il vostro bagaglio culturale e le vostre conoscenze classiche e preistoriche, oltre ad emozionarvi in luoghi carichi di storia e di vita vissuta. Andiamo, dunque, a vedere quali sono i migliori siti archeologici, quelli che non dovrete assolutamente perdere una volta sul posto. Dovete sapere, innanzitutto, che la Corsica è ricchissima di reperti archeologici, alcuni esposti in musei, altri a cielo aperto, il che rende quest'isola ancora più affascinante e famosa, dunque, non solo per il suo splendido mare.

26

Piana di Cauria

Il primo sito che vogliamo consigliarvi è l'altopiano di Cauria. Si tratta, infatti, del sito archeologico forse più importante di tutta l'isola, per la sua rilevanza storica e culturale. In questa piana, sono stati trovati tre distinti siti, la cui datazione geologica è pressocché ancora incerta. Si tratta di Stantari, costituita da grandi menhir verticali databili forse all'Età del Bronzo o del Ferro; Renaghiu, dove i menhir rinvenuti sono posizionati in forma circolare; ed in ultimo Funtanaccia, dove è posizionato il Dolmen più importante, perché meglio conservato, di tutta la Corsica.

36

Il museo archeologico di Sartène

Da non perdere, inoltre, è il Museo di Sartène, al cui interno sono conservati la maggior parte dei ritrovamenti archeologici di tutta la Corsica. Sarà quindi fondamentale visitarlo, potendo godere della vista di reperti antichissimi, come punte di freccia, suppellettili e monili databili addirittura al 9000 a. C.

Continua la lettura
46

Filitosa

Quando si fa riferimento alla storia della Corsica, anzi alla sua preistoria, il nome Filitosa sarà senza dubbio il primo ad essere nominato. Si tratta, infatti, dell'antica capitale dell'isola, i cui ritrovamenti archeologici sono databili addirittura al 6000 a. C., mentre i più recenti, di importanza storica sempre e comunque considerevole, risalgono all'epoca Romana e ad essi è dedicato un piccolo museo proprio all'ingresso di Filitosa. In questa zona, inoltre, non mancano i menhir, alcuni davvero particolari, perché di fattura antropomorfica, rappresentando in pratica figure umane dotate di naso ed occhi. Nell'area dell'antico villaggio, inoltre, sarà possibile ammirare persino alcune antiche capanne in pietra. Insomma, Filitosa è una vera perla dell'archeologia, ricca di fascino e di misteri dell'antichità.

56

Cucuruzzu

Sebbene il nome possa risultare un po' bizzarro, Cucuruzzo è un sito archeologico di grande interesse, famoso in particolar modo per la presenza del cosiddetto "Casteddu". Si tratta, in pratica, di un'antica struttura databile all'Età del Bronzo. Il Casteddu rappresentava, all'epoca, il nucleo di tutto il villaggio, dove gli abitanti trovavano rifugio, protetti dalle sue alte mura, e veniva utilizzato persino come granaio di tutta la comunità. I ritrovamenti in quest'area, inoltre, non sono mancati nel corso dei secoli, e Cucuruzzu può vantare una ricca esposizione di manufatti di ogni tipo, da antichissimi gioielli realizzati addirittura in pietra, fino ad utensili di uso quotidiano. E per non lasciare incompleto il tour archeologico, poco distante è possibile visitare il Museo Dell’Alta Rocca, al cui interno è possibile visionare persino dei reperti umani considerati tra i più antichi di tutta la Corsica.

66

Aleria

E per finire in bellezza la vostra visita all'insegna dell'archeologia e della preistoria, non vi mancherà che visitare Aleria. Un'antica città, anzi una capitale all'epoca Romana, ricca di storia perché passata attraverso diverse dominazioni, partendo da quella Greca, Etrusca e solo in ultimo quella Romana. Tutto ciò è stato documentato attraverso i resti di diversi stili risalenti alle varie epoche appena citate, rinvenuti principalmente nella sua Necropoli, e attualmente conservati nel museo archeologico sorto in situ. Del periodo Romano, in particolare, è possibile ammirare intere pareti di edifici sopravvissute quasi intatte ai secoli, e persino i resti dell'antico Foro.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Europa

Guida alle migliori spiagge della Corsica

La Corsica può essere definita quasi una montagna nel mare, in quanto presenta più di mille chilometri di spiaggia. Il mare è cristallino ed è immersa nel verde. Si tratta della quarta isola del Mediterraneo che si separa dalla Sardegna per mezzo...
Europa

Le spiagge più belle della Corsica

La Corsica è tra le mete europee più suggestive per gli amanti del mare. Centinaia e centinaia di chilometri di spiagge dalla sabbia bianchissima e un mare cristallino, attirano ogni anno migliaia di turisti. Nonostante ciò, numerosi sono anche i...
Europa

Corsica: come muoversi e cosa vedere

A nord della Sardegna, oltrepassate le Bocche di Bonifacio, si trova la terza isola per estensione del Mediterraneo occidentale: la Corsica. Di proprietà francese dal 1768 (in francese Corse), questa splendida isola offre un paesaggio i cui colori spaziano...
Consigli di Viaggio

Corsica: i migliori percorsi in mountain-bike

La Corsica rappresenta indubbiamente una delle zone più interessanti ed affascinanti del mondo. Si tratta infatti di un luogo caratterizzato da una grande vastità di bellezze e paesaggi mozzafiato che vale la pena di visitare almeno una volta nella...
Europa

5 consigli per organizzare un viaggio in Corsica

Le vacanze sono arrivate e voi siete nel panico più totale, perché non avete idea di come organizzare il vostro viaggio di relax e puro divertimento. La destinazione però, è già chiara nella vostra mente: la Corsica, certamente una delle mete più...
Europa

10 località da non perdere in Corsica

La Corsica è la più bella isola del Mediterraneo, molto vicina all'Italia per posizione è però politicamente francese, Le Bocche di Bonifacio la separano di solo 12 Km dalla Sardegna, oltre alle meravigliose spiagge la Corsica vanta località di montagne...
Europa

Come visitare la Corsica in 7 giorni

Tra le isole più belle in cui trascorrere una vacanza divertente e avventurosa, troviamo la Corsica, quarta isola per estensione del Mediterraneo. Si presenta ad occhio come un piccolo tesoro di macchia mediterranea nell'azzurro mare. Le verdi coste...
Europa

Come visitare La Corsica E Le Sue Ricchezze

La Corsica, quarta isola più estesa del Mediterraneo preceduta dalla Sicilia, Sardegna e Cipro, è senza alcun dubbio la terra "più italiana" di Francia, essendo stata fino al settecento territorio appartenente all'Italia, ereditandone così molti aspetti...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.