Cosa fare in caso di smarrimento di documenti all'estero

tramite: O2O
Difficoltà: media
14

Introduzione

I documenti di riconoscimento sono importantissimi ed è obbligatorio averli sempre con sè. Se dovessero fermarvi per strada delle autorità, voi siete obbligati a fornire i documenti. In caso contrario verrete portati in caserma per il riconoscimento. Se poi siete all'estero, i documenti sono ancora più importanti, anzi sono di vitale importanza. È quindi fondamentale averli addosso e possibilmente in un posto sicuro. Qualora capiti di smarrirli, allora dovete procedere nel modo più rapido possibile e compiere una serie di operazioni. Naturalmente le operazioni da fare cambiano qualora vi troviate in Europa o meno. Questa guida si propone di spiegarvi cosa fare in caso di smarrimento di documenti all'estero.

24

Procurarsi il documento provvisorio di viaggio

Nel caso smarriate il documento ma è previsto il rientro in Italia entro poco tempo, la cosa più urgente è procurarsi il documento provvisorio di viaggio anche detto E. T. D (Emergency Travel Document). L'E. T. D. È un documento rilasciato dal Consolato e ha validità solo per il viaggio di rientro in Italia, per un paese in cui si risiede abitualmente o verso altra destinazione. Questo è l'iter per riuscire a partire abbastanza rapidamente senza perdere, magari, il volo.

34

Fare la richiesta al consolato

Il consolato provvede al rilascio previa presentazione di :- denuncia dello smarrimento o furto dei documenti;- 2 fotografie dell'interessato;- il biglietto originale del viaggio;- documenti che attestino l'identità del richiedente (patente, tessera sanitaria, carta d'identità)- quietanza del pagamento del costo dell'emissione del documento o spese di spedizione se il richiedente non può ritirarlo personalmente. Bisogna, inoltre, tener conto dei giorni festivi durante i quali non è assicurata l'assistenza al viaggiatore. L'inconveniente è di dover rimandare il tutto, al primo giorno lavorativo utile. Se, invece, la nostra partenza non è imminente, il Consolato avrà il tempo di contattare l'autorità che ha emesso il passaporto e rilasciarne uno nuovo. Tutto questo dopo avere effettuato gli accertamenti del caso.

Continua la lettura
44

Rivolgersi alle autorità per la denuncia

Se invece vi trovate in un Paese Europeo, il passaporto non è necessario. I documenti di identità sono sufficienti, ma in caso di smarrimento dovete comunque rivolgervi alle autorità per la denuncia. Viaggiando bisogna fare molta attenzione ai documenti, per evitare di trovarsi in situazioni spiacevoli che ci impediscano di tornare a casa. Sarebbe utile conservare documenti di viaggio, carte di credito e titoli di viaggio in posto diverso dalle relative fotocopie. Con le fotocopie stesse, si ha un più rapido disbrigo delle pratiche. Inoltre, bisogna anche avvisare le autorità locali come la Polizia, in modo da non rallentare il passaggio alla frontiera, rimanendo ad attendere verifiche e controlli vari.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Consigli di Viaggio

Come comportarsi in caso di furto di documenti a Barcellona

In questa guida vengono dati importanti consigli e suggerimenti su come comportarsi nel caso in cui si venga derubati dei propri documenti di riconoscimento. Il fenomeno del furto dei documenti, peraltro, è frequentissimo nella città Catalana di Barcellona....
Consigli di Viaggio

Come stipulare un'assicurazione contro lo smarrimento bagagli

Purtroppo quando si viaggia, la perdita delle valigie è, sicuramente, una delle cause più frequenti di improvvisi attacchi di nervi per i viaggiatori di tutto il mondo. Un accorgimento utile, al fine di evitare qualsiasi tipo di inconveniente, è sicuramente...
Consigli di Viaggio

10 errori da non commettere in viaggio

Nel corso della vita di ciascuna persona capita di dover viaggiare.C'è chi fa viaggi di lavoro e chi fa viaggi di piacere e di relax durante i periodi di vacanza e di ferie.Per effettuare un viaggio bisogna avere un certo senso di organizzazione ed evitare...
Consigli di Viaggio

Come assicurare il bagaglio aereo

Una delle principali preoccupazioni per un viaggiatore è la sicurezza del proprio bagaglio, in modo particolare, quando si viaggia in aereo. Capita molto spesso che i bagagli vadano perduti o siano oggetto di furti da parte del personale addetto allo...
Consigli di Viaggio

Come evitare di smarrire i propri bagagli

Distrutto da un volo interminabile e per questo ansioso di raggiungere casa o l'albergo, ecco che scopri di aver smarrito la valigia. Altre volte, invece, capita di non riconoscere il proprio bagaglio fra le tante valige che sono presenti sul nastro trasportatore...
Consigli di Viaggio

Problemi in viaggio: come difendersi

Con l'arrivo della stagione estiva si iniziano ad organizzare i viaggi per trascorrere le giornate di ferie all'insegna del relax, del divertimento e perché no, trascorrendo una buona parte di questo tempo con i vostri amici o familiari. Organizzando...
Oceania

Come trasferirsi in Polinesia Francese

Immerso nell'Oceano Pacifico, l' arcipelago della Polinesia Francese è un posto tranquillo, un paradiso naturale, lontano dal caos e dai ritmi stressanti della vita di città. Principalmente è un luogo dove il turismo è molto sviluppato, con orizzonti...
Consigli di Viaggio

Come prepararsi ad un viaggio di studio

Un viaggio di studio è un'ottima occasione per imparare, per migliorare e/o per approfondire la conoscenza di una lingua straniera. Tale viaggio lo s'intraprende solitamente all'estero. È l'esperienza che permette di conoscere le altre culture, di formarsi...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.