Cosa mettere in valigia per un viaggio in Thailandia

di Donato Cappetta tramite: O2O difficoltà: media

La Thailandia è una terra dalle innumerevoli bellezze. Sono molte le cose da dover visitare in Thailandia, dalle splendide spiagge sabbiose con un mare di un azzurro cristallino fino ai tanti templi e luoghi di ritiro spirituale. Data la grande varietà di attività da svolgere è buona abitudine partire preparati, mettendo in valigia tutto ciò che potrebbe servirci per un viaggio in Thailandia, A tal fine abbiamo stilato una lista delle cose che davvero non possono mancare e che dobbiamo a tutti i costi mettere in valigia. Vediamo cosa è davvero indispensabile.

Assicurati di avere a portata di mano: Abbigliamento adeguato Medicinali di pronto soccorso Documenti

1 ABBIGLIAMENTO: Prima di tutto, portate una valigia non troppo ingombrante e non eccessivamente piena. Se escludete di partire nel periodo delle piogge, che va da Giugno a Settembre, per tutto l'anno il clima è secco se non proprio caldissimo. Sono da evitare perciò abiti pesanti, che finirebbero per non essere indossati. È sufficiente pochissimo abbigliamento. Oltre ai costumi da bagno, è però fondamentale non portare solo magliette o camicie a maniche corte, che finirebbero per attirare gli insetti, assai numerosi dato il clima tropicale. Inoltre, ricordatevi che, per visitare i templi è obbligatorio portare maniche lunghe (oltre ad entrare nel monumento a piedi scalzi). Per eventuali piovaschi, comunque probabili anche nei mesi di bel tempo, è meglio essere dotati di k-way. Nel caso non ve l'aveste portato da casa, è comunque possibile alle apposite lavanderie del posto, che per prezzi bassissimi vi laveranno e stireranno l'abbigliamento in un giorno. Per le serate umide o per proteggersi dall'aria condizionata, di solito lasciata molto alta negli alberghi e nei locali, vi consigliamo di portare una maglia di filo o una giacca.

2 PRONTO SOCCORSO: L'aspetto "pronto soccorso" è sempre quello maggiormente trascurato quando si prepara la valigia per un viaggio. Ci si mette di tutto, dal phon alla macchina fotografica, dalle ciabatte alle pile ricaricabili ma per un viaggio in Thailandia non possono mancare i medicinali. La Thailandia è molto pericolosa per diverse ragioni, partendo dalle varietà di insetti e animaletti che potrebbero pungerci finendo alle città sovraffollate che ci potrebbero far contrarre qualche virus. Per cui assicuratevi mettere in valigia disinfettanti cutanei, cerotti, disinfettanti intestinali, integratori di vitamine, repellenti per insetti, antibiotici, anti herpes (per lo stress da viaggio) e creme protettive contro le scottature.

Guarda il video:

Continua la lettura

3 DOCUMENTI: Per entrare in Thailandia bisogna presentare un passaporto con una validità residua di almeno 6 mesi al momento dell’arrivo.  Il documento deve avere almeno due pagine libere per l’apposizione del visto.  Approfondimento Thailandia: usi e costumi (clicca qui) Per legge, si è tenuti a portare sempre con sé il passaporto originale.  Fate attenzione: nel caso ne foste sprovvisti, è previsto anche l'arresto! Una volta giunti in Thailandia, qualora decideste di rimanere nel paese per più di un mese, è obbligatorio recarsi presso il Consolato o l'ambasciata thailandese in Italia per prolungare il visto.  Buon viaggio!. 

Alcuni link che potrebbero esserti utili: Thailandia: istruzioni per l'uso

I principali templi della Thailandia La Thailandia è una meta ambita da molti stranieri. Ogni anno ... continua » Cosa mettere nella valigia da Safari Se la prossima avventura che state per vivere è un viaggio ... continua » Cosa non portare in Thailandia La Thailandia è denominata anche il paese dei sorrisi, proprio in ... continua » India: 10 cose da portare in valigia L’ India è uno stato affascinante, ricco di tradizioni e di ... continua »

Stampa la guida Segnala inappropriato
Devi inserire una descrizione del problema

Altre guide

Thailandia: cosa visitare

La Thailandia è una meta davvero imperdibile. Posta nel Sud-Est asiatico, ha paesaggi indimenticabili e città completamente del tutto diverse da quelle europee. Sappiate, quindi ... continua »

I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer»”.