Cosa vedere a Barcellona in 4 giorni

tramite: O2O
Difficoltà: media
16

Introduzione

Viaggiare è una delle attività più belle e interessanti che si possano fare. La possibilità di visitare nuovi paesi, consente di venire a contatto con culture e tradizioni differenti dalle nostre, accrescendo la propria conoscenza del mondo e delle persone. Esistono molti luoghi visitati ogni giorno e ogni anno da milioni di turisti, e che esercitano un fascino e un richiamo a cui è difficile sottrarsi. Tra i posti più belli che si possano visitare certamente Barcellona è uno di questi. È in costante crescita il numero di persone che decide di trascorrere qualche giorno all'estero in occasione di ponti e festività come la Pasqua, approfittando dei tanti pacchetti low cost.
I pochi giorni a disposizione non sono sinonimo di una vacanza meno piacevole e mal riuscita: in qualche giorno è infatti possibile, avendo cura di pianificare le proprie giornate preventivamente, visitare le attrazioni principali del luogo di vacanza.
Tra le mete più gettonate per queste vacanze mordi e fuggi, ci sono le capitali europee, in particolare Barcellona.
In questa guida vi daremo qualche suggerimento su cosa vedere a Barcellona in 4 giorni, descrivendo i luoghi migliori e più suggestivi della città. Mettiamoci quindi in viaggio alla scoperta di questa città.

26

Per poter vivere pienamente i giorni a vostra disposizione si consiglia di prenotare, all'andata, un volo che vi consenta di arrivare in mattinata e al ritorno uno nel tardo pomeriggio o in tarda serata.

GIORNO 1
Concentratevi sulle bellezze del centro città: il famoso viale Las Ramblas e il Porto Antico, ad esempio. Vi basterà passeggiare per le vie del centro per ammirarli.
Las Ramblas è una strada brulicante di vita sia di giorno sia di notte: negozianti, artisti di strada, caffetterie, ristoranti.
Proseguendo nella vostra passeggiata vi imbatterete nel Mercato della Boqueria e nel Teatro del Liceu, famoso per le opere e i balletti che vi vengono rappresentati.
Andando verso il Porto Antico potrete incontrare le bancarelle di pittori e disegnatori di strada.
Qui troverete anche una statua celebrativa di Cristoforo Colombo e il Museo Marittimo.
Potete concludere la vostra prima giornata proprio con una visita al cantiere navale che ospita il museo, se siete interessati.

36

GIORNO 2

Preparatevi a camminare per tutta la città alla ricerca delle opere del visionario architetto Antonio Gaudì, che ha lasciato opere di inestimabile valore e che tuttora non cessano di stupire.
Prima fra tutte la Sagrada Familia, Chiesa ancora in costruzione dal 1882 e che pare verrà ultimata nel 2020.
Tra le altre citiamo alcuni edifici residenziali da lui progettati, Casa Batllò e Casa Milà, nonché il famoso Parc Guell.
Se pensate che sia poco, aspettate di trovarvi a dover camminare tutto il giorno per le strade affollate di Barcellona!

Continua la lettura
46

GIORNO 3

Potete dedicare la vostra penultima giornata alle visite ai numerosi musei della città.
Vi segnaliamo il museo della Fondazione Juan Mirò, che tra le altre cose ospita ogni anno numerose esposizioni itineranti provenienti da tutto il mondo, e l'immancabile museo Picasso dedicato al celebre pittore.
Molto interessante anche il Museo Nazionale dell'Arte catalana, che ospita una delle più grandi e importanti collezioni di arte romanica, con affreschi provenienti da tutte le chiese della Catalogna.

56

GIORNO 4

Dopo tre giorni intensi, riservate l'ultimo giorno allo shopping e al relax prima di partire.
Se siete appassionati di moda, non fatevi sfuggire una passeggiata lungo il Passeig de Gràcia o la Avinguda Diagonal, strade che ospitano i negozi dei più apprezzati stilisti al mondo.
In zona porto potrete godere di una splendida vista della città dall'alto del Montjuic, che ospita un castello che in antichità serviva per sorvegliare la zona.
Per quanto riguarda il mangiare e il bere, nelle varie zone che vi abbiamo consigliato, non mancano i ristoranti e i pub in cui poter provare la gustosa cucina locale e bere qualcosa in compagnia prima del rientro in albergo.

66

Questi sono solo alcuni spunti su cosa poter fare e vedere a Barcellona avendo a disposizione pochi giorni; ovviamente sono molte di più le attrattive che la città offre e i diversi itinerari che potete seguire per organizzare la vacanza come più desiderate.
Visitare Barcellona in 4 giorni è un periodo davvero breve, e richiede un'attenta pianificazione per poter visitare tutti i luoghi della città. Ma per poterne godere a pieno di tutte le bellezze è necessario molto più tempo.  

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Europa

Guida ai locali notturni di Barcellona

Forse, la città di Barcellona, è considerata la meta europea principale per il divertimento. Considerando i numerosi locali, tra discoteche, bar, pub, si può affermare che la città spagnola è una delle città europee con una vita notturna più svilupata....
Europa

10 consigli per visitare Barcellona

Barcellona si pone come una delle migliori destinazioni turistiche europee e nel mondo. La capitale della Catalogna, infatti, offre numerosi spunti artistici e di intrattenimento per rendere perfetta la vacanza di ogni turista. Nonostante ciò, è bene...
Europa

Cosa comprare assolutamente a Barcellona

Barcellona è una città estremamente vivace. Ogni anno ospita oltre 7 milioni di turisti, provenienti da ogni parte del mondo. È la meta ideale per una vacanza culturale, oppure anche solo per un weekend all'insegna del divertimento. Offre numerose...
Europa

I migliori ostelli a Barcellona

Un viaggio in Spagna? Barcellona è la meta più agognata della Catalogna ed è legata al nome del famoso architetto Gaudì noto per la Sagrada Familia. Tanti i musei come il Museo Nazionale dell'Arte catalana (MNAC), la Fundació Joan Miró e il Museu...
Consigli di Viaggio

Come e dove divertirsi a Barcellona

Barcellona è una delle mete più ambite in Europa. Essa si può paragonare alle stagioni: non è una località ma uno stato d'animo a tutti gli effetti. Con il suo mix di cultura, storia, monumenti (basti pensare alla famosa Sagrada Familia), mare, buona...
Europa

Guida ai ristoranti di Barcellona

Barcellona, una delle tanta meravigliose città spagnole. Con la sua Sagrada Famillia e con le lunghe passeggiate sulle Ramblas, sarà in grado di affascinarvi e farvi innamorare. Ma, camminando, vi verrà anche fame e Barcellona è una città che sa...
Europa

10 consigli per un weekend a Barcellona

Barcellona costituisce una delle mete maggiormente apprezzate dai turisti di ogni parte del mondo. La capitale della Catalogna è infatti ricca di arte e di luoghi di intrattenimento, un mix in grado di rendere perfetta la vacanza di ogni turista. Se...
Europa

Come organizzare un itinerario a piedi per Barcellona

Sarà possibile spostarsi a piedi con semplicità anche in una vasta e caotica metropoli moderna come Barcellona, grazie ad una efficiente rete di trasporti pubblici (metropolitana e autobus).Grazie al crescente successo delle compagnie aeree economiche...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.