Cosa vedere a Carpi

tramite: O2O
Difficoltà: facile
15

Introduzione

Prima di dirvi cosa c'è da vedere di bello nella città di Carpi (Modena), dobbiamo ricordare che stiamo parlando di un centro urbano di circa 75mila abitanti che si trova in Emilia Romagna, a una ventina di chilometri a nord-ovest da Modena. Il suo centro storico è molto bello da vedere, tanto da essere conosciuto in tutta Europa. È diviso nei seguenti quartieri: Passo dei Cappuccini, Borgogioioso, Terranova e Borgofortino. Da antico Borgo medievale, Carpi si è completamente trasformata nel dopoguerra, diventando un importante centro di produzione del settore maglieria.

25

Il Duomo di Carpi

Simbolo della città è il Duomo di Carpi, dedicato a Santa Maria Assunta. L'imponente cattedrale, in stile rinascimentale, sovrasta Piazza dei Martiri, una delle piazza più vaste e belle d'Italia. La sua costruzione cominciò nel 500 ma si concluse solo tre secoli dopo. All'interno della chiesa, a tre navate, è possibile ammirare bellissimi dipinti seicenteschi di Teodoro Ghisi, Luca Ferrari e Sante Peranda. Dell'arredo voluto da Alberto Pio è rimasta la statua dell'Assunta che viene portata a spalla durante la solenne processione del 15 agosto. Purtroppo l'imponente struttura è stata duramente provata dal drammatico terremoto che ha scosso l'Emilia Romagna nel 2012, ma se avrete occasione di recarvi a Carpi per motivi di lavoro o semplice vacanza potrete comunque visitarlo.

35

Le chiese

Le chiese da vedere a Carpi sono numerose: la chiesa di Santa Chiara, la chiesa del Santissimo Crocifisso, la chiesa patronale di San Bernardino da Siena, la chiesa di San Niccolò, che presenta chiostri assai suggestivi, la Pieve di Santa Maria in Castello altrimenti detta La Sagra. In via Rovighi va segnalata anche la presenza di una sinagoga. Nella vicinissima Fossoli esiste un museo della seconda guerra mondiale. Fossoli era una tappa transitoria verso i campi di sterminio nazisti. Da visitare anche la moderna biblioteca multimediale dedicata alla memoria dello scrittore carpigiano Arturo Loria, aperta al pubblico solo nel 2007.

Continua la lettura
45

Il festival dedicato alla filosofia

Carpi è una città sensibile alla cultura e infatti ogni anno si svolge qui un particolare festival dedicato alla filosofia. La manifestazione ha aperto i battenti nel 2001 e si svolge durante un fine settimana del mese di settembre. Durante l'evento si alternano lezioni, mostre, film, concerti e cene inerenti alla filosofia. Le lezioni vengono tenute nelle piazze pubbliche, nei teatri e nelle chiese di tutta la città. La partecipazione è gratuita e l'affluenza aumenta di anno in anno, grazie anche alla partecipazione di personalità importante, come Enzo Bianchi e Marc Augé.

55

Consigli

Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Italia

Come organizzare un itinerario turistico in Emilia Romagna

L'unica vera difficoltà che si può riscontrare nel capire come organizzare un itinerario turistico in Emilia Romagna è nella varietà di scelta: troppe cose da vedere, e tutte troppo belle. Situata al Centro-Nord, e distribuita in 9 province, l'Emilia...
Italia

Alla scoperta dell'Emilia Romagna

Le regioni d'Italia sono ricche di storia, chi per un motivo, chi per un altro, ognuna ha molto da raccontare, tra queste c'è sicuramente l'Emilia Romagna, con la sua cultura di stampo contadino. In tale regione ci sono tante cose da visitare come le...
Italia

I Castelli dell'Emilia Romagna

Sono in molti ad amare lo stile meraviglioso dei Castelli, i quali ancora oggi possono essere visitati ed ammirati in moltissime città. Di certo, tramite un'accurata ricerca sul web e tramite i consigli di questa utilissima guida, potrete progettare...
Consigli di Viaggio

Come visitare i monumenti più importanti di Modena

Modena è una città molto sviluppata che si trova nella regione dell'Emilia Romagna. È una città dove è possibile visitare molti monumenti importanti, in quanto si trovano molti edifici ricchi di storia. Tra l'altro questa fantastica città gode di...
Consigli di Viaggio

Come organizzare un giro turistico a Reggio Emilia

All'interno della presente guida andremo a occuparci di turismo, e lo faremo concentrandoci sul territorio italiano. Infatti, andremo a darvi qualche informazione utile al fine di comprendere come organizzare un giro turistico a Reggio Emilia. Vediamo...
Europa

Come e cosa visitare nella valle del Reno in Emilia Romagna

All'interno di questa guida ci soffermeremo sulla spiegazione di alcuni utili accorgimenti da potere utilizzare durante l'organizzazione di una fantastica visita in alcune delle più belle e storiche località emiliane. Descriveremo come e cosa c'è da...
Italia

Le migliori sagre dell'Emilia Romagna

Viaggiando per l'Italia, dalla città al piccolo centro, si scoprono manifestazioni e sagre che ci riportano indietro nel tempo. Esse si presentano come dei veri e propri tour enogastronomici accompagnati spesso da rievocazioni storiche e dimostrazioni...
Consigli di Viaggio

I più bei borghi medievali dell'Emilia Romagna

L'Emilia Romagna è una terra dalla storia antichissima, che come tante altre regioni italiane ha visto nel corso dei secoli fiorire la propria cultura e la propria identità.Uno degli aspetti maggiormente caratterizzanti questa identità è la presenza...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.