Cosa vedere a Kabul

di Sabrina Bretoni tramite: O2O difficoltà: media

Kabul è la capitale dell'Afghanistan e chi vi si reca per turismo deve avere delle forti motivazioni etnico-turistiche ed un profondo spirito di avventura.
Kabul è situata in un fertile altipiano attorniato da montagne. Sulla riva destra dell'omonimo fiume vi è la città antica, sulla sinistra i quartieri moderni
Quello che c'è da vedere è moltissimo, per chi ama l'archeologia, l'etnologia, costumi e usi, religioni, ecc.
Ora, dopo alcuni cenni, vi mostrerò cosa vedere a Kabul.

Assicurati di avere a portata di mano: Passaggio aereo sino a Kabul

1 Alcuni cenni su Kabul Kabul è la città dai mille volti per le sue enormi contraddizioni in termini di sicurezza e del vivere civile, che non sono, per noi occidentali, ciò che intendiamo normalmente, ma questo non toglie alla città l'enorme fascino che essa emana dall'alto della sua storia millenaria e anche dal modus vivendi della sua popolazione, abituata da sempre a vivere nei conflitti ed ad arrangiarsi con mille espedienti. A Kabul è quasi impossibile fare ciò che si potrebbe fare in una qualsiasi città europea. In termini di infrastrutture turistiche, trasporti e servizi si ha un livello molto carente e, le autorità, sconsigliano di avventurarsi per la città senza una guida locale. Gli attentati di natura terroristica sono all'ordine del giorno. Da sottolineare inoltre che la città è pattugliata continuamente da poliziotti e militari armati e, anche i cittadini girano in possesso di armi di ogni genere.

2 Cosa vedere a Kabul Kabul è una città dal grande fascino culturale, visto che fu il crocevia delle carovane che attraversavano la via della seta dalla Cina all'India sino al Mediterraneo. Fu conquistata dagli arabi nel IX° secolo e oggi è possibile ammirare il nucleo storico costruito sotto l'impero di Tamerlano insieme a tante moschee come quella di Shah-Do Shamshera.
Obbligata la visita al palazzo-fortezza reale detto Arg, edificato dall'emiro Abd al-Rahman e al Bazar d'Argento nel quale sono presenti numerose botteghe che confezionano oggetti caratteristici. Il centro storico di Kabul è caraterizzato da numerosi bazar che vendono di tutto, specialmente tappeti di cui l'Afghanistan è il maggior esportatore a livello mondiale.
Consigliate anche le visite al Museo Nazionale Afghano e al Museo di Nadir Shah, di grande interesse culturale e artistico.

Guarda il video:

Continua la lettura

3 Conclusione Avendo fatto una panoramica su questo paese affascinante ma anche molto pericoloso per i problemi sopracitati, è opportuno ricordare per chi prendesse in considerazione l'idea di fare una capatina da quelle parti, di prendere contatti con il Ministero degli Esteri italiano, in modo tale da informarsi con cura sulla drammatica situazione del paese.

Non dimenticare mai: Informarsi bene sulla situazione locale Alcuni link che potrebbero esserti utili: Ambasciata italiana a Kabul Kabul, ieri e oggi (Foto) Hotel

Le 10 cose da vedere a New Delhi All'interno della presente guida, andremo a occuparci di un tema ... continua » Come visitare Scopje Per le vostre ferie avete deciso di fare un viaggio davvero ... continua » I migliori ostelli a Barcellona Un viaggio in Spagna? Barcellona è la meta più agognata della ... continua » 7 cose da non perdere in India L'India è un Paese affascinante che ogni anno cattura migliaia ... continua »

Stampa la guida Segnala inappropriato
Devi inserire una descrizione del problema

Altre guide

Come visitare Sarajevo

Sarajevo, tutti la ricorderanno sicuramente come la città dell'assedio, tuttavia in pochi conoscono il suo stato attuale. Andare a Sarajevo vuol dire affrontare "un ... continua »

Moroni: cosa vedere

Sono tanti i preparativi per un viaggio. Fra questi, spesso si ha il dubbio di cosa vale davvero la pena vedere nella meta prescelta. Questa ... continua »

Come visitare Samarcanda

Samarcanda è una città affascinante e magica dal passato ricco di storia; una città il cui nome evoca ambienti e atmosfere da grandi viaggi e ... continua »

Maputo: cosa vedere

Capitale del Mozambico, Maputo si affaccia sulla baia di Delagoa, nell'Oceano Indiano. La città nasce nel XVIII secolo, e il suo nome risale al ... continua »

I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer»”.