Cosa vedere a Malta

di Gino Varinaltro difficoltà: media

Cosa vedere a Malta Malta è uno stato insulare che fa parte dell'arcipelago delle Calipsee. La sua posizione centrale nel Mar Mediterraneo l'ha resa assoluta protagonista fin dall'antichità di una fitta rete di rapporti socio-economici con molte popolazioni, le cui attestazioni storiche vengono evidanziate da molti siti archelogici presenti sul territorio. La capitale di Malta, La Valletta, appartiene al patrimonio dell'umanità dell' Unesco e custodisce numerosi edifici di rilevanza storica.
Questa breve guida si occuperà di fornire indicazioni utili sulle maggiori attrazioni turistiche che è possibile vedere in questo splendido gioiello del Mediterraneo.

1 Il consiglio per il turista pronto a partire per Malta è quello di premurarsi di mettere in valigia sia delle scarpe comode per le escursioni che è possibile fare lungo l'isola, sia delle ciabattine da mare, per godere al meglio delle splendide spiagge.
Fatta questa semplice operazione, il nostro viaggio parte da St. Julian (San Giuliano), cittadina maltese a nord della capitale La Valletta. Il distretto ad ovest di St. Julian, Paceville, è il centro della vita notturna e della movida, con la diffusa presenza di nightclub, bar, pub e ristoranti.
Una volta esaurite le attrazioni di St. Julian, per muoversi verso le città vicine è molto semplice affittare uno scooter o acquistare l'abbonamento sui pittoreschi bus maltesi, che collegano tutte le zone per turisti.

2 La storia di Malta è molto antica. I primi insidiamenti umani risalgono al neolitico antico e le numerose testimonianze archeologiche provano il dominio dei Fenici, dei Romanni, dei Greci, dei Bizantini e degli Arabi, dominazioni che si sono succedute durante i secoli sull'isola.
Gli amanti dei siti archeologici non possono perdersi i templi megalitici dell'isola di Gozo eretti tra il 3600 ed il 3000 a. C., l' Hypogeum di Paola, uno straordinario labirinto sotterraneo destinato anticamente al culto e alla sepoltura, le catacombe romane di sant'Agata e San Paolo a Rabat e il tempio di Menaidra.

Continua la lettura

3 La capitale La Valletta ospita monumenti importantissimi per valore storico e artistico.  Tra i tanti vanno menzionati: La concattedrale di San Giovanni, il cui oratorio ospita l'opera "Decollazione di San Giovanni Battista" di Caravaggio, che valse la croce di Malta all'artista; Il Palazzo del Grande Maestro, noto per la splendida sala degli arazzi; La Sacra infermeria, edificata nel 1574 come ospedale per i cavalieri di Malta, mentre oggi è il maggior centro conferenze della città; Il forte Sant'Elmo, costruito nel 1551 per difesa contro gli attacchi dell'impero Ottomano.

4 Certo, le bellezze artistiche e storiche di Malta, le attrazioni della vita notturna valgono il viaggio, ma è il mare, con i suoi scintillanti colori, la sua limpidezza, ad essere la maggiore attrattiva per ogni turista che vuole andarsene dall'isola soddisfatto. Le numerose spiagge, avvolte nella bellezza del paesaggio, regalano un'esperienza straordinaria. I Caraibi a portata di mano... O forse Malta, solo Malta, perla unica del Mediterraneo.

Non dimenticare mai: Scarpe chiuse e da mare, prenotazione con largo anticipo ai siti archeologici, pranzo a sacco abbonamento mezzi pubblici, noleggio di un mezzo

Tour di Malta in auto Come visitare La Valletta, a Malta Come e perchè visitare Malta Cosa vedere a Malta

Stampa la guida Segnala inappropriato
Devi inserire una descrizione del problema

Altri articoli