Cosa vedere a San Sebastian nei Paesi Baschi

tramite: O2O
Difficoltà: media
14

Introduzione

Il seguente articolo è dedicato a tutti i viaggiatori, a tutti coloro che amano girare il mondo in lungo e in largo per conoscere sempre nuove realtà. In questa guida ci dedicheremo, nello specifici, a dare alcune importanti e utilissime spiegazioni, per conoscere la cittadina di San Sebastian. Si tratta di un bellissimo e pittoresco borgo che si trova precisamente ubicato nella comunità autonoma dei Paesi Baschi, nel nord della Spagna, alla foce del fiume Urumea nella provincia di Guipúzcoa. Si tratta di una delle località più belle dell'intera penisola iberica, a circa venti chilometri dal confine francese. In questa guida spiegheremo al lettore che sogna di fare un bel soggiorno nel nord della Penisola Iberica cosa vedere a San Sebastian nei Paesi Baschi. Buona lettura e, soprattutto, buon viaggio!!!

24

Siti di interesse storico religioso

Tra i siti di interesse storico artistico di San Sebastian non possiamo non menzionare la Cattedrale del Buon Pastore, sede della diocesi vescovile di San Sebastian, un tempo semplice chiesa parrocchiale e successivamente elevata al rango di cattedrale il 1 luglio del 1950 per volere del pontefice Pio XII. Da non perdere anche le chiese di San Vicente, risalente al XVI secolo, quella di San Sebastian el Antiquo del XIX secolo, la chiesa di San Ignacio eretta nel 1897. Tra le architetture non religiose è doveroso segnalare il Castello de la Mota, fortificazione risalente all'XI secolo rimodernata nel XVIII.

34

Centro e palazzi di interesse storico

All'interno della città molto apprezzata dai turisti è Plaza de Gipuzkoa, che ospita il Palazzo de la Deputacion, costruzione risalente al 1885, con un giardino da favola che comprende un piccolo laghetto con un ponte che riescono ad offrire una atmosfera veramente romantica. Una volta giunti nella piazza si può continuare il giro nel Centro Storico che offre bellissime piccole vie con caffè storici dove ci si può rilassare dopo una sana e indimenticabile camminata. Costruzioni di particolare interesse storico-artistico del Centro sono la chiesa di Santa Maria gotica e il Teatro Principal del 1847.

Continua la lettura
44

Musei e costruzioni di interesse storico artistico

Costruzioni di particolare interesse storico artistico del Centro sono la chiesa di Santa Maria gotica e il Teatro Principal del 1847. Rilevanti sono anche i musei, tra i quali spicca il Museo Municipal de San Telmo che si trova all'interno di un convento dominicano risalente al sedicesimo secolo in stile rinascimentale. Oltre il museo anche il convento è un luogo sicuramente da visitare perché ospita dipinti di illustri pittori del luogo, nonché tombe monumentali di personaggi famosi dei Paesi baschi.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Europa

Le 10 migliori città enogastronomiche in Europa

Mangiare bene e bere bene, questo si intende per enogastronomia, e per questa ragione numerosi viaggiatori e vacanzieri sono frequentemente alla ricerche di località enogastronomiche all'avanguardia, in modo da poter assaporare i prodotti culinari migliori....
Europa

Come visitare Vitoria Nei Paesi Baschi

Vitoria rappresenta il capoluogo dei Paesi Baschi spagnoli. Si tratta di una città dinamica, piena di vita e di movimento, formata da un centro antico, che ruota attorno ad un promontorio sulla cui cima si trova la cattedrale, che dall'alto osserva l'intera...
Africa

Come visitare la città di Hammamet

Ogni viaggio ha un suo fascino, una storia ed una cultura da raccontare. La Tunisia, ad esempio, non è solo mare e spiagge bianchissime. Vanta diverse meraviglie architettoniche e paesaggistiche, luoghi incantevoli come la città di Hammamet. Meta turistica...
Europa

Alsazia: cosa visitare

L'Alsazia è una regione francese situata al confine con la Germania. Essa racchiude nei suoi confini una cultura invidiabile e tantissime tradizioni, continuando ad essere al passo con i tempi e ad assecondare le esigenze del turismo. Centri termali...
Europa

Le 5 città più belle della Spagna

La Spagna è uno dei paesi più belli al mondo; ha tantissime città storiche e d'arte e molto spesso risulta difficile destreggiarsi su un piano di viaggio per poter decidere a quali siano le più belle e quali meritino la priorità. Le città spagnole...
Europa

Guida alle migliori spiagge della Spagna

La Spagna è una delle mete più ambite dagli italiani, data la sua vicinanza, i voli economici e la grande quantità di luoghi da visitare. Proprio per la lunga storia contenuta nella sua terra, è uno dei Paesi più visitati in Europa e nel mondo. Vanta...
Europa

Tour enogastronomico della Spagna

La cucina spagnola è conosciuta a livello mondiale ed è piena di colori e sapori speziati e piccanti. Siccome le varie Regioni della bellissima Spagna hanno un clima e delle caratteristiche differenti tra loro, anche i prodotti tipici sono diversi....
America del Nord e Centrale

Florida: le migliori spiagge per fare surf

L'estate è la stagione più vacanziera dell'anno. Tutti diventano turisti, visitatori di località balneari e montane alla ricerca di un po di fresco. Tra le attività estive più diffuse in tutto il mondo, il surf occupa un posto di rilievo. Migliaia...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.