Cosa vedere a Wellington

tramite: O2O
Difficoltà: media
14

Introduzione

La città di Wellington si trova in Nuova Zelanda ed è situata nella parte meridionale dell'isola. Proprio per la sua posizione geografica Wellington ha la caratteristica di essere la capitale più meridionale della Terra nonché la più remota poiché è la più distante da qualsiasi altra capitale al mondo.
Tuttavia questa città ospita numerosi luoghi interessanti da vedere e visitare.
Questa breve guida suggerirà cosa poter vedere a Wellington.

24

Il Majestic Centre ed i musei

Il Majestic Center, situato sulla Willis Street, è l'edificio più alto della città e raggiunge la considerevole altezza di 116 metri.
Lasciando da parte il Museum of Wellington City & Seabuilding, un altro importante museo è il Te Papa Tongarewa. Mentre il primo è un museo ad ingresso libero in cui si può rivivere la vita degli immigrati sulle navi del XIX secolo (infatti all'interno di una sala è stato ricostruito l'interno di un vascello inglese), il secondo viene considerato come il museo più importante della città nonché dell'intera nazione; Al suo interno sono custodite numerose testimonianze della storia della Nuova Zelanda risalenti già alla prima colonizzazione Maori, con un accento particolare riguardo al loro aspetto biologico e geologico.

34

Il centro della città

La città di Wellington ha un centro molto vivace, pieno di numerosi bar, locali notturni ed altre attrattive turistiche come teatri, centri per la produzione cinematografica nonché musei di arte contemporanea. Vi sono inoltre svariati parchi naturali, giardini botanici e posti panoramici da cui è possibile ammirare la città. Il Lonely Planet nel 2011 ha attribuito a Wellington il titolo di "più piccola capitale cool del mondo" ed è stata classificata al quarto posto tra le dieci città da visitare per lo stesso anno. C'è da dire inoltre che Wellington è altresì considerata come una delle città meno costose del mondo.

Continua la lettura
44

Alcuni importanti edifici

Da un punto di vista strettamente storico gli edifici più importanti vengono considerati: la Casa Coloniale a Mount Cook, l'Old Saint Paul's (esempio di architettura Gothic Revival del XIX secolo), il Museum of Wellington City & Seabuilding e il Bond Store, edifici questi ultimi in stile secondo impero francese. In stile tardo classico inglese è invece il Wellington Harbour Board Wharf Office Building. Architettonicamente parlando, la città presenta una pluralità di stili diversi tra loro: accanto a strutture in ArtDeco quali il Central Fire Station, la Fountain Court Apartments, la City Gallery e il Former Post and Telegraph Building vi si possono trovare anche costruzioni quali alcune casette di legno risalenti al 1800 di cui sono un chiaro esempio le Italianate Katherine Mansifiled Birthplace.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Oceania

Cosa vedere in Nuova Zelanda

La Nuova Zelanda è situata a sud-est dell'Australia, da cui è separata dal Mare di Tasman. È costituita da due isole maggiori e da varie isolette minori. Possiede un clima piacevolmente temperato: raramente si scende sotto lo zero o si superano i 30...
Oceania

Come visitare L'Isola Del Sud Della Nuova Zelanda

La Nuova Zelanda è la nazione situata esattamente agli antipodi rispetto all'Italia. Dal clima mite, è scarsamente abitata, in particolar modo l'isola del Sud che conta meno di un milione di abitanti. Tuttavia, questo meraviglioso posto, ospita un considerevole...
Consigli di Viaggio

Le dieci città più belle del mondo

Le città, culle prolifiche e ribollenti di cultura, vita e arte. Ognuna speciale e ricca di storie da raccontare. Avventuriamoci in un virtuale viaggio attraverso le capitali del vecchio continente, fino ad arrivare alle spirituali capitali orientali...
America del Nord e Centrale

Carson City: cosa visitare

Se siete alla ricerca di un viaggio alternativo e particolare siete nel posto giusto. Vogliamo proporvi come meta Carson City. Si trova nel Nevada ed è una delle cittadine più belle e caratteristiche da visitare. In questa guida vi daremo tutti consigli...
Oceania

10 cose da visitare ad Auckland

La Nuova Zelanda è una terra davvero meravigliosa da esplorare: tra paesaggi mozzafiato, storia e tanta cultura, la prima meta da prendere in considerazione durante la realizzazione di questo paese è sicuramente Auckland. Questa città, perfetta sintesi...
America del Nord e Centrale

New York: come organizzare una vacanza a New York

Il "sogno americano" era un pallino nei giovani del XX secolo. I più temerari, nonché bisognosi, affrontavano mesi di navigazione per raggiungere la terra del benessere. Ancora oggi l'America rappresenta un idillio, un luogo dove tutti possono trovare...
America del Nord e Centrale

Kansas: cosa visitare

Al centro dell'America settentrionale troviamo il Kansas, uno stato suggestivo e ricco di storia. Andando alla scoperta delle sue terre non potremmo non notare la grande contrapposizione delle due nature dello stato. Se le città infatti hanno un'impronta...
America del Nord e Centrale

Missouri: cosa visitare

Il Missouri è uno dei cinquanta enti federali degli Stati Uniti d'America situato nel Midwest e attraversato dal Mississipi e dal fiume che prende il suo nome. Privilegiata meta turistica, sono diverse le città da visitare, ognuna delle quali colma...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.