Cosa vedere in Colombia

di Annalisa Spasiano tramite: O2O difficoltà: media

La Colombia, il cui nome è un omaggio a Cristoforo Colombo, è uno Stato dell´America meridionale affacciato sul mar dei Caraibi e sull'oceano Pacifico. Confina con Venezuela, Brasile, Perù, Ecuador e Panama. In età precolombiana, il sud del paese era abitato dagli Inca. Rimase colonia spagnola sino al 1819 quando ottenne l´indipendenza insieme a Panama, Venezuela ed Ecuador formando lo stato di Grande Colombia. Leggete oltre per scoprire cosa vedere se state pianificando le vostre vacanze in Colombia.

1 Bogotà Tappa obbligata è sicuramente la capitale Bogotà, a 2500 m di altezza. La città fu fondata dagli spagnoli, con il nome di Santa Fè, nel 1538 in un luogo anticamente occupato da un lago. Solo dopo l´indipendenza, il nome cambiò in Bogotà. Il centro storico, chiamato La Candelara, è una delle attrazioni principali. Da vedere sono anche gli orti botanici, il planetarium e gli osservatori astronomici. Proprio in questa città sorse il primo osservatorio astronomico del Sudamerica. Numerosi sono i musei della città, ben 58, molti di gran pregio. Ad esempio, il Museo dell´oro del Banco della Repubblica ospita la più vasta collezione al mondo di reperti precolombiani.

2 Cartagena Sulla costa nord del paese troviamo Cartagena, patrimonio UNESCO dal 1984. Il suo centro storico è racchiuso da una cinta muraria costruita dagli spagnoli. Tra gli edifici da visitare ricordiamo la cattedrale del XVI secolo, la chiesa di San Domenico, il palazzo dell´Inquisizione e quello del Governatore. Per gli appassionati d’immersioni da non perdere la barriera corallina dell´arcipelago di Nostra Signora del Rosario, al largo di Cartagena. E´ composto da 27 piccole isole con un incredibile varietà di flora e di fauna. Per questo è un parco nazionale protetto. Le due isole più grandi offrono spiagge meravigliose e foreste di mangrovie.

Continua la lettura

3 Leticia Un terzo della superficie della Colombia è occupato dalla foresta amazzonica, ancora oggi abitata da aborigeni.  Per visitare questa parte del paese, si può partire dalla città di Leticia, al confine con il Brasile Approfondimento Guida alle città della Colombia (clicca qui) Da qui ci si può imbarcare sul Rio delle Amazzoni, dove non si può non ammirare la Victoria Regia, la ninfea più grande al mondo.  Dopo un´ora di navigazione si giunge alla comunità di Macedonia, dove potete apprezzare le abilità artigianali degli indigeni Tikuna.  La Colombia è una terra dalle mille sfaccettature, si passa dalle spiagge di sabbia bianca alla giungla amazzonica, passando per i siti archeologici sparsi per le Ande.

Come visitare Bogota Bogota è la capitale della Colombia, rappresenta il principale centro politico ... continua » Come e quando visitare Cartagena Cartagena è una città vivace e colorata. Le case presentano pareti ... continua » Come visitare Mompox Santa Cruz de Mompox è una città che si trova nel ... continua » 5 cose da fare a Bogotà Situato in alto, in una conca naturale tra le colline verdi ... continua »

Stampa la guida Segnala inappropriato
Devi inserire una descrizione del problema

Altre guide

Viaggiare in Ecuador

L'Ecuador è una repubblica presidenziale che fa parte dell'arcipelago delle Galàpagos, nel continente sudamericano, ha per capitale Quito ed è completamente affacciata ad ... continua »

Come visitare La Colombia

La Colombia è un Paese tropicale di incredibili diversità ed incanti, geografia e climi svariati, storia di misteri e avventure, gente e culture che hanno ... continua »

I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer»”.