Cosa vedere in Croazia

di Sabrina Bretoni tramite: O2O difficoltà: media

La Croazia è una Repubblica dell'Europa Centrale indipendente da pochi anni. In passato, una sua regione (l'Istria) era proprietà dell'Italia, tanto che ancora oggi la lingua italiana è piuttosto conosciuta dalla popolazione locale. La Croazia negli ultimi anni è diventata una fra le mete più ambite per le vacanze di italiani e non solo: le sue belle spiagge e il fatto di essere piuttosto economica l'hanno resa tale.
In questa guida troverete qualche utile consiglio su cosa vedere in Croazia, per vivere una vacanza indimenticabile.

1 Visita storica Se siete appassionati di storia, una visita a Pola è d'obbligo: questa città di origine romana ospita un'arena e numerosi anfiteatri, così come tante altre città che nei secoli scorsi hanno fatto parte dell'Impero Romano.
La città subì diverse dominazioni nel corso della sua storia, ed ognuna ha lasciato il suo segno nell'architettura locale.
Città affine è Spalato, sede dello sfarzoso palazzo dell'imperatore Diocleziano.
Chi visita la Croazia non può farsi mancare una giornata dedicata a Zagabria, la capitale del Paese: questa città è ricca soprattutto di edifici religiosi, non solo cattedrali ma anche moschee e sinagoghe; molto numerosi anche i Musei, fra cui citiamo quello Archeologico e quello di Storia Naturale.

2 Vacanza relax Se invece preferite una vacanza all'insegna del relax, ecco una rassegna delle principali località balneari in cui potrete godere del mare cristallino di questo splendido Stato.
Le più belle spiagge sono situate negli isolotti facenti parte della Croazia.
Un arcipelago particolarmente famoso è quello di Brioni le sue sono localizzate a livello della costa istriana, nella porzione sudoccidentale, e dal 1983 sono diventate un parco naturale.
Molto rinomata anche l'isola di Rab, che negli anni è stata località di villeggiatura di numerose personalità importanti fra cui i sovrani d'Inghilterra. Rab ha sia spiagge in ghiaia, sia in sabbia e il mare si distingue per la pulizia e la limpidezza delle sue acque.
Ultima, ma non per importanza, l'Isola di Krk, la più grande del mare Adriatrico: la sua costa è dotata di numerose insenature e la maggior parte delle spiagge è naturalmente ghiaiosa. Quest'isola affascina non solo per la bellezza del litorale ma anche per la varietà di flora e fauna che è possibile ammirare.

Continua la lettura

3 Conclusione Quelli riportati in questa guida sono solo alcuni consigli su cosa è possibile visitare in Croazia in base alle vostre esigenze.  Preferite una vacanza all'insegna della storia o una vacanza all'insegna del relax? Leggendo la guida non vi resta che decidere il vostro itinerario e partire.

Come muoversi in Croazia La Croazia è una tra le mete più gettonate dagli italiani ... continua » 5 itinerari in Croazia La Croazia è una terra meravigliosa: tratti di costa da mozzare ... continua » Come organizzare una vacanza all'isola di Rab Rab è una piccola isola croata situata nel Carnaro. Ha poco ... continua » Le 10 isole più belle della Croazia La Croazia è una delle mete turistiche preferite da molti europei ... continua »

Stampa la guida Segnala inappropriato
Devi inserire una descrizione del problema

Altre guide

Come visitare l'isola di Pag

L'isola di Pag, in Croazia, è diventata ormai famosissima ed ogni anno è meta sempre più apprezzata, soprattutto nella stagione estiva. L'isola è ... continua »

Croazia: itinerari

La Croazia è uno di quei paesi sottovalutati per quanto riguarda il turismo. Si tratta di un'intera e meravigliosa nazione che alterna paesaggi montani ... continua »

Come visitare la croazia

La "Croazia" è un: Paese stretto e lungo, appartenente all'ex impero austro-ungarico ed avente, come Capitale, "Zagabria" (che non si affaccia sul "Mediterraneo", ma ... continua »

I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer»”.