Cracovia e dintorni in auto

di Simone Usai tramite: O2O difficoltà: media

La guida che andremo a sviluppare lungo in passi che seguiranno, si occuperà di turismo, in quanto andremo idealmente in Polonia, per scoprire la città di Cracovia. Essendo più specifici, ci preoccuperemo di fare un analisi di Cracovia e dei suoi dintorni in auto. Cominciamo immediatamente questo interessante percorso.

1 Lo spostamento dall'Italia a Cracovia Il primo aspetto assolutamente importante è la facilità di spostamento in automobile tra l'Italia e Cracovia, passando attraverso l'itinerario che passa attraverso Tarvisio, per poi proseguire fino allo Stato austriaco per arrivare nella capitale Vienna. Da qui, si arriva in Repubblica Ceca, a Brno, passando poi la frontiera per la Polonia, fino ad arrivare a Cracovia.

2 La visita alle miniere di sale Una volta che avrai visitato tutti gli aspetti principali che ti interessano della città di Cracovia, ti consiglio di proseguire con uno spostamento in auto, per arrivare fino alle miniere di sale situate nella località di Wieliczka, a circa sedici km di distanza. Da qui prosegui in direzione di Kalvaria Zebrzydowska, in cui potrai visitare il santuario. Il tuo itinerario nei dintorni di Cracovia in auto ora toccherà Wadowice, tappa obbligata per poter visitare il museo della casa natale di Papa Giovanni Paolo II.

Guarda il video:

Continua la lettura

3 La visita ad Auschwitz Berkenau Non distante dalla città di Cracovia, avrete l'opportunità di fare un salto storico nel passato, per visitare il famoso campo di concentramento di Auschwitz Birkenau, che dista da Cracovia circa una sessantina di chilometri.  Qui, potrete approfondire la vostra documentazione personale relativa all'olocausto, risalente alla seconda guerra mondiale.  Approfondimento Guida: tour della Polonia in 10 giorni (clicca qui) Il tuo itinerario continuerà semplicemente prendendo la strada statale in direzione di Varsavia.  Ti potrai fermare a Czestochowa, dove poter visitare il santuario di Jasna Gora, che ti permetterà di ammirare l'immagine della Madonna.

4 La visita ai quartieri di Cracovia Sempre a Cracovia, potrai fare una piccola pausa recandoti presso il quartiere ebraico di Kazimierz, dove avrà l'opportunità di visitare il museo della fabbrica Schindler, che è un vero è proprio simbolo per il quartiere. Potrai, infine, concludere la visita della città di Cracovia attraverso una passeggiata in un luogo rappresentativo, in passato, della difesa, attraverso le mura: la Porta Floriana e il Barbakan. Il primo luogo da vedere a Cracovia sarà la famosa piazza del Mercato. Qui potrai ammirare la basilica di Santa Maria, il simbolo della città ed inoltre il palazzo chiamato Il Mercato del Tessuto, più la torre del municipio. Conclusa la visita, spostati subito agli altri due siti d'interesse della città, vale a dire il castello di Wawel con la cattedrale di Wawel, i quali si trovano sulla collina omonima. Questi due luoghi sono celebri per il fatto che un tempo vi venivano incoronati i re polacchi.
In ultima analisi, eccovi un link d'approfondimento tematico su Cracovia:.

Alcuni link che potrebbero esserti utili: Cracovia

Come visitare Cracovia in 3 giorni Città dalla forte tradizione storico-culturale, Cracovia è la terza città più ... continua » Consigli di viaggio, destinazione: Polonia Sicuramente la Polonia è una nazione affascinante, ricca di innumerevoli località ... continua » Come visitare Cracovia Cracovia è una città della Polonia, essa è situata a sud ... continua » I 10 posti da non perdersi a Cracovia Cracovia è la meta ideale per quanti vogliono conoscere il patrimonio ... continua »

Stampa la guida Segnala inappropriato
Devi inserire una descrizione del problema

Altre guide

Cracovia: cosa vedere

Cracovia è il capoluogo culturale, universitario ed artistico della Polonia ed una delle città più antiche del Paese. Ogni anno migliaia e migliaia di persone ... continua »

Cosa visitare a Varsavia

Elegante, un vero e proprio salotto a cielo aperto: è Varsavia, la bellissima capitale della Polonia.
Città d'arte e ricca di storia, Varsavia è ... continua »

I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer»”.