Estonia: guida ai laghi più belli

tramite: O2O
Difficoltà: media
14

Introduzione

Se avete deciso di trascorrere le vostre vacanze in Estonia, di certo non ve ne pentirete, sempre che cerchiate una vacanza di totale relax e panorami mozzafiato. Ora che si tratta di un territorio indpendente, l'Estonia è sicuramente un luogo da visitare, ricco di storia e bellezze paesaggistiche. Tra queste, particolare importanza rivestono i suoi numerosi e bellissimi laghi. In questa breve guida vogliamo presentarvi proprio i laghi più belli, quelli che non potrete fare a meno di vedere. Sebbene i laghi in Estonia siano davvero numerosi (circa 1400 tra naturali ed artificiali!), i principali che vi consigliamo sono essenzialmente tre: il Lago Peipsi (detto anche di Ciudi), il Lago Saadjärv ed il Lago di Võrtsjärv. Andiamo a scoprirli insieme!

24

Lago Peipsi (o di Ciudi)

Il Lago Peipsi (detto anche di Ciudi) è il maggiore di tutta la regione, situato ad est dell'Estonia. Si tratta di uno dei laghi più grandi d'Europa, precisamente il quarto per grandezza, ed è costituito dall'unione di due laghi, quello di Pskov e quello propriamente detto di Ciudi, ed è situato a metà tra Estonia e Russia, proprio al confine. Si tratta di un lago navigabile quasi tutto l'anno (circa 8 mesi l'anno, dopodichè diventa ghiacciato!) e in cui è praticata la pesca come risorsa economica fondamentale per gli abitanti delle zone limitrofe. Purtroppo, però, le strutture industriali ed inquinanti presenti sulla riva russa lo hanno reso ad alto rischio ambientale. Si spera che nel futuro le cose possano cambiare e si possa tornare a godere della sua particolare bellezza senza i pericoli dovuti all'inquinamento.

34

Lago Saadjärv

Il Lago Saadjärv è uno dei più caratteristici di tutta l'Estonia. La sua particolarità sta in una tipica e personale colorazione che assume quando nei mesi invernali diventa ghiacciato: non ci crederete, ma diventa tutto a pois! Si tratta, infatti, di un particolare effetto dovuto alla riflessione della luce sulla superficie ghiacciata, dove milioni di puntini bianchi ghiacciati sembrano posati sulla lastra ghiacciata dell'acqua di colore blu scuro, ed il contrasto è notevole e molto evidente: un vero spettacolo!

Continua la lettura
44

Lago di Võrtsjärv

Un altro lago caratteristico e di dimensioni notevoli, secondo solo al Peipsi, il più grande nella parte interna dell'Estonia, precisamente a sud, è il lago di Võrtsjärv. Il suo aspetto è decisamente diverso, sebbene vanti dimensioni di circa 270Km quadrati, poiché si presenta, infatti, paludoso e ricco di canneti, dovuti anche alla sua bassa profondità di soli 6 metri. Sebbene non sia l'ideale per farsi una nuotata, il lago Võrtsjärv racchiude una bellezza tutta sua, unica al tramonto quando il sole si specchia sulle sue acque calme e i suoi raggi sono spezzati dalla presenza dei canneti.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Europa

Come aprire una società in Estonia

Viste le enormi difficoltà burocratiche che si incontrano in Italia nel momento in cui si decide di avviare un'attività in proprio, alcuni investitori decidono di recarsi all'estero per aprire una società. Alcune nazioni, infatti, presentano leggi...
Europa

Come visitare Parnu In Estonia

Organizzare un viaggio per godersi le proprie vacanze certe volte può rivelarsi un'impresa, in quanto non è facile decidere la meta finale e dove si preferirebbe andare. Ma ci sono posti che andrebbero comunque visitati almeno una volta nella propria...
Europa

Estonia: cosa vedere

Se desiderate fare un viaggio all'insegna dell'arte, della storia e della cultura, allora non vi resta che raggiungere l'Estonia. Posta nell'Europa settentrionale, ufficialmente è la Repubblica d'Estonia. Nell'approfondire cosa vedere in Estonia, scoprirete...
Consigli di Viaggio

Estonia: i 5 parchi naturali più belli

L'Estonia è uno dei luoghi più belli di tutto il mondo per la natura ed i paesaggi presentii su il suo intero territorio. Si tratta infatti di una delle nazioni con la più alta percentuale di territorio sottoposto a vincolo paesaggistico protetto....
Consigli di Viaggio

Estonia: i 5 posti da non perdere

L'Estonia è una regione situata nell'Europa settentrionale, ricca di paesaggi naturali incontaminati e caratteristici borghi medievali. La capitale, Tallinn, è certamente la meta principale per molti turisti, soprattutto per quelli che amano la fusione...
Europa

Russia: cosa vedere e fare

La Russia è uno stato che si estende fra l'Europa e l'Asia (superficie: 17 milioni di Km) ed è il Paese più vasto del Pianeta. Confina con Norvegia, Estonia, Lettonia, Lituania, Polonia, Bielorussia, Ucraina, Georgia, Azerbaigian, Kazakistan del Nord...
Europa

Come visitare le Repubbliche Baltiche

Per gli appassionati di viaggi, le Repubbliche Baltiche rappresentano un'ottima meta turistica. Le Repubbliche Baltiche negli ultimi anni hanno conosciuto un notevole aumento dell'afflusso di turisti. Le Repubbliche Baltiche sono infatti dei luoghi ricchi...
Europa

Come visitare Tallin

La città di Tallinn, capitale dell'Estonia, è stata anche Capitale della Cultura per l'anno 2011. Il suo centro cittadino è stato dichiarato Patrimonio dell'Umanità nel 1997. Tallin ha molti siti d'interesse da visitare e, partendo dall'Italia è...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.