Ghana: usi e costumi

tramite: O2O
Difficoltà: media
14

Introduzione

La Repubblica di Ghana è uno stato dell’Africa occidentale, sul cui territorio è stato costruito il più grande lago artificiale al Mondo, il Volta. Questo Paese è conosciuto per essere il secondo produttore al Mondo di cacao. Inoltre, viene definito come la "costa d'oro", in quanto per molto tempo è stato conteso dai paesi occidentali e da alcuni Regni interni, tra i quali quello Ashanti. Con i passaggi seguenti andremo a vedere quelli che sono gli usi e dei costumi che contribuiscono a regalare un immenso fascino ed innumerevoli turisti a questo Stato.

24

Le usanze curiose

Cominciamo subito col dire che in Ghana sono molto famose le produzioni artigianali, le lavorazioni effettuate con il legno, ma anche le splendide stoffe lavorate. Questo paese presenta alcuni aspetti del tutto particolari, tra cui, "il saluto". I ghanesi, infatti, possiedono due modi caratteristici per salutarsi. Le donne s'inginocchiano a metà quando si rivolgono a persone più anziane di loro, mentre gli uomini si dispongono come se fossero dei soldati. Un'altra particolarità, oseremo dire paranoica, è quella di non accettare nulla se viene offerto con la mano sinistra, in quanto per loro è considerata una forma di maleducazione. Quindi, indipendentemente dall'età, nessun abitante deve effettuare questo gesto. Questa regola, molto rigida e piuttosto strana, decade solamente se la mano destra è impegnata nell'eseguire un'operazione decisamente più importante importante.

34

Le danze locali

Le maggiori espressioni di cultura della gente del posto sono rappresentate dalla danza e dalle arti figurative. La danza è molto varia, così come lo è la musica che la accompagna, infatti ne esistono differenti tipi, secondo le occasioni in cui sono svolte. Per esempio vi è l'Adowa, inizialmente nata come rito funebre, ora è impiegata anche nelle feste importanti e nelle riunioni sociali. Poi, per i riti associati ai giovani e alla fase della pubertà, vi è la Klama, che viene frequentemente usata anche per le proposte di matrimonio. Da non dimenticare il ballo Bamaya, praticato in modo particolare al nord durante la fase del raccolto, in quanto ha come scopo quello di scacciare la siccità. In questa danza gli uomini ballano con le gonne insieme alle donne, poiché una leggenda narra che il sesso forte doveva umiliarsi come il gentil sesso per impedire che si verificasse ogni forma di catastrofe.

Continua la lettura
44

Le squadre sportive

Anche lo sport riveste un ruolo molto importante nella storia ghanese. Lo sport nazionale è il calcio e ache la sua squadra giovanile ha riportato diversi successi. Nello specifico, la squadra under 17 si è laureata campione del Mondo nel 1991 e nel 1995, mentre l'under 20 è divenuta campione mondiale nel 2009. La squadra olimpica, invece, ha ottenuto la medaglia di bronzo alle Olimpiadi di Barcellona 1992. La nazionale maggiore ghanese, inoltre, ha vinto 4 Coppe d'Africa e nel 2010 ha raggiunto lo storico traguardo dei quarti di finale nel Mondiale sudafricano. Come avrete capito, il Ghana è uno stato ricco di cultura e di tradizioni ben radicate nella sua storia e nella sua cultura; se a tutto questo si aggiungono la bellezza dei suoi paesaggi e le diverse forme artistiche presenti, si può dire con certezza che è senza dubbio un paese che merita di essere visitato.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Africa

Come aprire una società in Ghana

Il Ghana è un Paese molto ricco dell'Africa Subsahariana. I giacimenti di petrolio, le esenzioni sui dazi e gli incentivi fiscali determinano interessanti scenari per gli investitori stranieri. Il Ghana si trova in costante sviluppo economico ed il PIL...
Africa

Ghana: cosa vedere

Ghana nella lingua soninke vuol dire "re guerriero" (titolo riservato ai re dell'antico Impero del Ghana). Situato sulla costa occidentale dell'Africa, è composto soprattutto da pianure e altopiani collinari, mentre la sua costa, nella zona meridionale,...
Africa

Zimbabwe: usanze e costumi

Molto spesso, con la vita stressante che la quotidianità ci impone, ci soffermiamo ad osservare solamente una piccola fetta del mondo sul quale abitiamo. Tale fetta si identifica con il posto in cui viviamo, tralasciando che oltre i confini della nostra...
Africa

Togo: usi e costumi

La repubblica togolese (o più semplicemente conosciuta come Togo) è stata influenzata dai diversi periodi storici con diverse dominazioni nel paese. Le dominazioni europee hanno definito i vari aspetti della sua cultura, rendendo questo paese africano...
Africa

Accra: cosa visitare

Accra è la capitale del Ghana. Culturalmente non offre molte attrattive, vi ricordiamo Il Castello di Osu, però è affascinante comunque per le molte vie e stradine che ci sono sparse qua e là. Anche l'università del Ghana è molto conosciuta. Possiamo...
Africa

Le 10 più belle città dell'Africa

C'è l'imbarazzo della scelta nel trovare le città più belle dell'Africa, in quanto il continente nero non può contare su innumerevoli splendide località tutte da scoprire. In questa guida elencheremo le 10 città più belle dell'Africa scrutando...
Africa

10 città dove trasferirsi in Africa

Un luogo che offre sempre più ampie possibilità di trasferimento è l'Africa, continente dal quale arrivano migliaia e migliaia di miranti in Europa ma che può offrire, a chi ha una rendita o un capitale da investire, diverse opportunità lavorative...
Sudamerica

Le lingue più parlate in Africa

Ioannis Ikonomou è un uomo di cui probabilmente non avete mai sentito parlare. E questo è un po' un peccato perché il suo particolare talento naturale è unico. Ioannis lavora per l'Unione Europea come linguista e traduttore e parla... 32 lingue. Inclusa...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.