Gli stadi più grandi d'Africa

tramite: O2O
Difficoltà: media
16

Introduzione

Lo sport è una delle principali risorse del continente africano. Conosciamo bene i maratoneti africani prevalentemente provenienti dal Kenya a cui si aggiungo ottimi giocatori di calcio. Le squadre africane, negli ultimi decenni, sono venute prepotentemente alla ribalda sorprendendo la vecchia Europa. Chi non ricorda la nazionale del Camerun che si scontrò con quella italiana mettendola in seria difficoltà nei mondiali del 1982?
Nelle olimpiadi di Atlanta 1996 abbiamo assistito al trionfo spettacolare della Nigeria e nelle olimpiadi di Sidney del 2000 è stata la volta del Camerun. In Africa esiste e va sempre più consolidandosi una tradizione calcistica di tutto rispetto. In Africa e soprattutto in sud Africa sono presenti grandi stadi. Ecco quali sono più grandi d'Africa.

26

Mmabatho Stadium - Sud Africa

Si trova a Mafikeng città della Repubblica Sudafricana. È utilizzato per diverse attività anche se attualmente, in prevalenza, per dispute di tornei di calcio. Ha una capienza di 59.000 spettatori. La costruzione non è nuovissima risale, infatti, al 1981. È la realizzazione di un progetto di una società di costruzione russa che ha provveduto anche a costruirlo.

36

FNB Stadium

Si trova nella città di Johannesburg, in Sudafrica. La sua costruzione risale al 1987 ed è stato inaugurato due anni dopo nel 1989. È una costruzione molto bella e dal design moderno e molto attuale nonostante abbia 30 anni di vita. Contiene la bellezza di 94,700 spettatori e tutti i posti sono a sedere. .

Continua la lettura
46

Cape Town Stadium

Si trova a Città del capo ed è stato costruito appositamente per i mondiali del 2010. Viene anche comunemente chiamato Green Point Stadium. È stato completato nel 2009 ed è costato 600 milioni di dollari. Ha un'architettura molto moderna e particolare, completamente rivestito in fibra di vetro. Ha una capienza di 68.000 spettatori. Lo stadio di Città del Capo si illumina grazie ad un impianto di 360 lampade che durante le ore notturne rendono trasparente lo stadio per un incredibile effetto scenografico.

56

Moses Mabhida Stadium

Questo stadio è stato battezzato con in nome l'ex segretario generale del Partito comunista sudafricano. Come il Cape Town stadio è stato progettato per ospitare FIFA 2010 anche se è una struttura multi uso. La costruzione ha richiesto 3 anni di lavoro ed è stato completato nel 2009. È stato un investimento da 450 mila dollari. È nato con una capienza di 70.000 spettatori successivamente ridotta a 54.000.

66

Ellis Park Stadium

Si trova a Johannesburg ed è uno degli impianti sportivi più famosi del Sud Africa. È stato uno dei principali stadi di FIFA 2010, infatti, per ospitarli è stato ristrutturato nel 2009. Questo stadio ospita 62.567 spettatori. Nel 2008 grazie al pagamento di 58.000 di dollari di diritti da parte della multinazionale Coca Cola è stato denominato Coca Cola Stadium.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Africa

5 itinerari per visitare l'Africa

Se vuoi fare un viaggio in una meta calda senza spendere un patrimonio, l'Africa sicuramente è il posto adatto alle tue esigenze. Nel continente africano trovi un'innumerevole quantità di luoghi e paesaggi da vedere. Puoi scegliere tra varie esperienze...
Sudamerica

Le lingue più parlate in Africa

Ioannis Ikonomou è un uomo di cui probabilmente non avete mai sentito parlare. E questo è un po' un peccato perché il suo particolare talento naturale è unico. Ioannis lavora per l'Unione Europea come linguista e traduttore e parla... 32 lingue. Inclusa...
Africa

Camerun: itinerario nella riserva faunistica di Dja

Viaggiare rappresenta una delle cose più meravigliose del mondo, perché conoscere delle culture nuove ed incontrare gli usi e i costumi differenti è puro nutrimento per l'anima: qualcuno di molto più conosciuto di voi affermava che la vita è come...
Africa

Sud Africa: le 5 migliori mete

Che siate interessati alla cultura, alla natura incontaminata, o ai paesaggi da cartolina, il Sudafrica è certamente un paese che non deluderà le vostre aspettative, e che dopo una travagliata storia recente è oggi una delle mete più apprezzate dell'intera...
Consigli di Viaggio

Come raggiungere lo stadio san paolo di napoli

Gli stadi più rappresentativi italiani sono San Siro a Milano, l'Olimpico di Roma ed il San Paolo di Napoli. Quest'ultimo conta circa 60 mila posti a sedere ed è ubicato nel quartiere Fuorigrotta della città partenopea; la sua fama è dovuta soprattutto...
Consigli di Viaggio

Come e perchè visitare il Camp Nou a Barcellona

Barcellona è una città celeberrima in tutto il mondo. Ha da offrire una grande storia, monumenti memorabili, edifici unici. La sua Sagrada Familia è conosciuta ovunque e i turisti si affollano per vederla. Il folklore di Barcellona è ammiratissimo,...
Africa

Camerun: usanze e costumi

Il Camerun è, dal punto di vista culturale, uno dei più importanti e variegati Paesi dell'Africa centrale. Nato ufficialmente nel 1961 dalla fusione delle colonie inglesi con quelle francesi, questo stato è un esempio di come le tradizioni delle popolazioni...
Africa

Come organizzare un viaggio di nozze in Sud Africa

Siete in procinto di sposarvi e avete deciso di organizzare il vostro viaggio di nozze in Sud Africa? Beh, ottima scelta! A questo Paese non manca davvero nulla: tra boschi meravigliosi, deserti, città moderne e parchi rigogliosi, non vi annoierete di...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.