Guida per un'escursione al Vesuvio

tramite: O2O
Difficoltà: facile
17

Introduzione

Il Vesuvio desta sempre molto interesse. Rientra, infatti, tra i vulcani più visitati nel mondo. Dal 1995 è Parco Nazionale e dal 1997 una Riserva mondiale della Biosfera. Il paesaggio vesuviano comprende alcuni importanti siti vulcanici. In particolare, spiccano il cono del vulcano, la suggestiva caldera del Somma, la valle del Gigante e la Valle dell'Inferno. Ecco una guida verso un suggestivo viaggio in una terra ricca ed affascinante. Addentriamoci nel Parco Nazionale del Vesuvio in un'interessante escursione virtuale.

27

Occorrente

  • Tanta voglia di camminare
37

Storia

Le eruzioni del Vesuvio sono spettacolari, ma al tempo stesso distruttive. Plinio il Giovane narrò nei particolari quella del 79 d. C. Il fenomeno rase letteralmente al suolo le città di Pompei, di Ercolano, di Oplonti ed altri importanti centri rurali. Un'altra eruzione violenta si verificò successivamente nel 1631. Quest'evento ebbe degli effetti devastanti sia sul territorio che sulla popolazione. L'ultima eruzione del Vesuvio risale al 1944. Attualmente il vulcano è in uno stato di quiescenza. Per la sua attività imprevedibile viene monitorato costantemente dall'Osservatorio Vesuviano. Non si sa esattamente quando, ma certamente prima o poi il Vesuvio si risveglierà con conseguenze gravissime.

47

Flora e fauna

La vegetazione della zona è molto varia. Il Parco del Vesuvio, nella sua parte costiera, ospita una vegetazione tipicamente mediterranea. Questa sezione si caratterizza per la tipica macchia ed i boschi di leccio e di pini. La zona più interna invece vanta boschi di castagno, di roverella, di ontano napoletano e di aceri. I tratti coperti dalla lava evidenziano le "piante pioniere". Nella sua totalità la flora nel Parco del Vesuvio annovera circa 610 piante. In escursione si possono notare oltre 40 specie di farfalle diurne. Tra gli anfibi spiccano il rospo smeraldino e la rana verde. Numerosi sono anche i rettili, tra i quali il raro serpente cervone. Si possono osservare circa 138 specie di uccelli tra cui il falco pellegrino, la poiana, il gheppio ed il corvo imperiale. Tra i mammiferi si annoverano la lepre selvatica, le faine e le volpi.

Continua la lettura
57

Curiosità

Tra i prodotti tipici del Parco del Vesuvio spicca l'albicocca vesuviana, con certificazione IGP. Sono famosi anche i pomodorini, il vino Lacryma Christi DOC, i "friarielli" e le noci. Da non dimenticare la lavorazione delle pietre laviche, dei coralli e del rame. Quest'escursione virtuale del Vesuvio merita una visita reale. Per qualche ora o giorno ci si può immergere in un mondo fantastico tra storia, natura e squisiti prodotti della terra. Si scoprono nuovi paesaggi, nuovi punti d'interesse, nuove culture. Pertanto, per una vacanza all'insegna della tranquillità e della pace prenota un'escursione al Vesuvio. Contatta un'associazione con guida. Metti in valigia l'abbigliamento più adeguato, delle scarpe da trekking e tanti sogni.

67

Guarda il video

77

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Contatta le associazioni per info su orari e prezzi delle escursioni
Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Segnala il video che ritieni inappropriato
Devi selezionare il video che desideri segnalare
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Consigli di Viaggio

Come raggiungere il comune vesuviano di Portici

Portici è una piccola cittadina situata proprio sulla costa del golfo di Napoli, ai piedi del Vesuvio e per questo fa parte della cosi detta "Zona Rossa "e cioè zona più a rischio in caso di eruzione. È un centro con molte attrattive turistiche...
Italia

Guida ai luoghi romantici di Napoli

Tra l'omonimo golfo, il Vesuvio e l'area vulcanica dei Campi Flegrei, Napoli è tra le città più popolose d'Europa. Capoluogo campano e patria della pizza, possiede una favorevole posizione geografica. Cela stupendi e suggestivi paesaggi, ideali per...
Consigli di Viaggio

Le più belle pianure verdi per le vacanze estive

I numeri hanno sempre parlato chiaro: gli italiani amano il mare e lo prediligono largamente a qualsiasi altra meta per le vacanze estive. Nello scorso anno, ben il 79% del popolo vacanziero, armato di ombrellone e sdraio, ha preso posto sulle affollatissime...
Consigli di Viaggio

Come visitare gli scavi di Ercolano e Pompei

Gli scavi di Ercolano e Pompei sono uno dei luoghi assolutamente più visitati della Campania ed anche di tutta l'Italia. In essi vengono racchiusi nello stesso tempo il fascino della storia e della tragedia umana, perché tutto quello che si vedrà lì...
Europa

Come Raggiungere Torre Annunziata

Si tratta di una delle località più belle del napoletano, sorge sul Golfo sotto le pendici del Vesuvio, ed è famosa per le sue acque termali curative e per i monumenti risalenti a prima dell'eruzione del Vesuvio nel 79 d. C. che le hanno valso il tutolo...
Italia

Weekend a Napoli: cosa vedere in due giorni

Napoli, città accogliente e suggestiva, è nota per la pizza e la musica neo-melodica. Situata nell'omonimo golfo ai piedi del Vesuvio, ogni anno accoglie moltissimi turisti da tutto il mondo. Oltre alla gastronomia, Napoli offre ai suoi visitatori paesaggi...
Italia

Itinerari per Pompei ed Ercolano

Pompei ed Ercolano sono due località distanti circa 20 chilometri dalla città di Napoli in Campania, e a pochi passi dal Vesuvio. Pompei è un pochino più grande di Ercolano e richiede almeno una mezza giornata per visitarla, mentre Ercolano si riesce...
Europa

Come raggiungere il quartiere Barra a Napoli

Il quartiere di Barra è uno dei più antichi della città di Napoli. Si trova alla periferia orientale del capoluogo partenopeo alle pendici del Vesuvio. Visitando Barra si possono ammirare tantissime opere e costruzioni artistiche e monumentali relative...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.