I Comuni più belli sul lago Maggiore

tramite: O2O
Difficoltà: media
14

Introduzione

Il Lago Maggiore, noto anche come Verbano, è uno dei più estesi laghi prealpini, oltre ad essere un'attrazione turistica per numerosi italiani e stranieri. Le sue sponde sono condivise tra Svizzera e Italia, in particolare nelle regioni Lombardia e Piemonte. Le località che si affacciano su questo grande lago sono la meta ideale per chi è in cerca il relax con la possibilità di scegliere tra storia, cultura, natura e sport. Ecco allora alcuni tra i comuni più belli e suggestivi da visitare sul Lago Maggiore: Arona, Isole Borromee, Stresa e Pallanza.

24

Arona: roccaforte ricca di storia

Arona è un comune della provincia di Novara, in Piemonte. Si tratta di un piccolo e tranquillo borgo, tra i più popolosi della zona, la cui storia è legata al ducato di Milano della famiglia Visconti fin dalla metà del XVI secolo. Grazie alla decisione di questa importante famiglia, infatti, Arona fu resa una roccaforte del regno, dove infeudarono come conti i Borromeo. Tuttavia, la storia di questa località affonda le sue radici nella preistoria. Può essere la meta ideale anche per una gita in giornata a partire da Milano o Novara.

34

Isole Borromee: arcipelago lacustre ricco di natura e storia

L'arcipelago lacustre delle Isole Borromee comprende tre isole principale, ovvero l'Isola Madre, l'Isola Bella e l'Isola dei Pescatori, insieme ad un isolino e ad uno scoglio. Prendono il nome dalla famiglia dei ricchi e potenti feudatari, originari della Toscana. L'atmosfera suggestiva dei paesaggi e della storia di queste isole ha affascinato anche celebri scrittori, come Hemingway, oltre ad essere una località privilegiata dai reali inglesi. La più monumentale tra le isole è l'Isola Bella, in cui è possibile visitare il palazzo dei Borromeo risalente al '600 circondato da spettacolari giardini.

Continua la lettura
44

Stresa e Pallanza: tra paesaggi e storia

Da Stresa è possibile ammirare il panorama delle Isole Borromee, collocate a poca distanza dalla riva. Oltre al lungolago fiorito e alla posizione privilegiata per ammirare il paesaggio, questa località piemontese offre anche strutture alberghiere di pregio per godersi un soggiorno di relax. Pallanza, frazione del comune di Verbania, è una località molto apprezzata dagli amanti della natura, grazie soprattutto ai giardini botanici di Villa Taranto, che danno il loro meglio nella stagione primaverile. Soggiornando in questo piccolo comune, sparso sulla riva occidentale del Lago Maggiore, si avrà l'impressione di fare un viaggio nel passato per via dei suoi edifici storici, della natura incontaminata e del ricco patrimonio artistico.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Europa

Come esplorare la zona compresa tra il Lago Maggiore e il Lago d'Orta

Il lago Maggiore e il lago d'Orta e al centro il Mottarone, o la "montagna dei due laghi". Uno scenario bellissimo dipinto da madre natura in un angolo di Piemonte. Ed è appunto il paesaggio unito ad un clima mite che fanno di questi luoghi una rinomata...
Consigli di Viaggio

Consigli per una crocera sul lago Maggiore

Se avete voglia di sfuggire per un giorno dal grigiore della vostra città, o se vi trovate in viaggio a nord-ovest dell'Italia, una tappa da non farvi sfuggire è senza dubbio una crociera sul Lago Maggiore.Questo lago, sebbene il nome possa trarre in...
Italia

10 posti da visitare in Piemonte

L'Italia è probabilmente il paese più interessante al mondo, ed ogni sua regione offre una miriade di posti che vale la pena visitare; il Piemonte, terra di confine tra popoli e culture diverse non fa eccezione, ed offre ai visitatori attrazioni turistiche...
Europa

Come visitare la statua di San Carlone ad Arona

Arona è un comune italiano appartenente alla provincia di Novara e situato sulle sponde del lago Maggiore. In questo paese è presente il colosso di San Carlo Borromeo, soprannominata il San Carlone, una enorme statua alta circa 36 metri. In questa guida...
Europa

Come visitare l'isola Bella in Piemonte

Sul Lago Maggiore, a 400 metri da Stresa, esposta ai quattro venti, è collocata l'Isola Bella. Il giardino all'italiana, fortemente voluto nel 1670 dal conte Vitaliano IV per incorniciare il sontuoso Palazzo Borromeo, occupa la costa nord-occidentale....
Italia

Guida alle isole italiane

Oltre alla Sicilia e alla Sardegna, che sono le due maggiori isole italiane, il nostro Paese conta un vasto patrimonio di piccole isole, affioranti dai mari, dai laghi o dai fiumi. Molto conosciute e meta di turismo internazionale sono anche le isole...
Europa

Come visitare l'isola dei Pescatori e l'isola Madre a Stresa

L'Isola Madre e l'Isola Pescatori fanno parte dell'arcipelago Borromeo, arcipelago che si trova nel golfo omonimo che il lago Maggiore forma proprio di fronte a Stresa. L'arcipelago porta questo nome perché faceva parte del territorio di proprietà dei...
Italia

Visitare i laghi del Nord Italia

L'italia è un paese con molti laghi; essi si trovano specialmente nella zona alpina e pre-alpina; i 3 laghi italiani più importanti sono: Garda, Maggiore e Como. Una vacanza al lago, a volte, è una valida alternativa al mare o alla montagna; parecchi...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.