I documenti per un viaggio in Perù

di Francesco De Stasio tramite: O2O difficoltà: media

Il Perù è probabilmente una delle mete più affascinanti di tutto il Sudamerica. È un paese ricco di storia, in cui è possibile ammirare città e scenari spettacolari, anche molto diversi tra loro: la capitale Lima, la celeberrima Machu Picchu, l’antica capitale inca di Cuzco, la foresta pluviale amazzonica, le Ande peruviane. Ma il Perù non è attraente solo per i turisti. Si tratta infatti di un paese in cui la recente crescita economica ha portato un discreto livello di benessere, che lo ha reso un buon partner commerciale anche per le imprese italiane. Non solo turismo quindi, ma anche lavoro. Prima di intraprendere un viaggio in questo paese, di qualunque natura esso sia, è importante informarsi bene riguardo le pratiche burocratiche da espletare. Vediamo quindi quali sono i documenti necessari per organizzare un viaggio in Perù.

Assicurati di avere a portata di mano: Passaporto con validità residua di almeno 6 mesi

1 I documenti richiesti possono essere diversi, a seconda della natura del viaggio che intendiamo fare. Cominciamo con la situazione più semplice: un viaggio di piacere a soli fini turistici. In questo caso i cittadini italiani non necessitano di un visto d’ingresso, a patto che la permanenza in suolo peruviano non superi i 90 giorni. Per questo motivo viene richiesto anche il biglietto di ritorno. Sarà quindi sufficiente essere in possesso del normale passaporto con una validità residua di almeno 6 mesi. L’iter da seguire per richiedere ed ottenere il passaporto è ben spiegato sul sito della Polizia di Stato, dove sarà possibile trovare tutte le informazioni anche per i viaggiatori minorenni. Durante il viaggio di andata, a bordo dell’aereo, viene consegnata una carta turistica da compilare in duplice copia (una per le autorità, una per il viaggiatore) da conservare per il rientro in Italia.

2 Nel caso in cui si tratti di un viaggio di affari, sarà invece necessario ottenere un visto particolare. Attenzione, non stiamo parlando di un vero e proprio trasferimento in Perù per motivi di lavoro, ma di un soggiorno temporaneo ad esclusivi fini commerciali. In questo caso, la domanda per il visto andrà presentata in una delle sedi consolari presenti in Italia (Torino, Milano, Roma, Genova, Trieste, Napoli, Firenze, Perugia), presentando la seguente documentazione: passaporto con validità residua di almeno 6 mesi, 2 foto tessera recenti, biglietti aerei di andata e ritorno, modulo di richiesta debitamente compilato, una certificazione della ditta di riferimento del viaggiatore. Simile è la procedura per ottenere un visto per motivi di studio. La differenza sta nei documenti da presentare: un certificato di iscrizione ad università o istituti scolastici peruviani e un documento che attesti che il richiedente abbia mezzi finanziari adeguati per poter studiare in Perù (es. Estratto conto bancario).

Continua la lettura

3 Una volta espletate le formalità burocratiche indispensabili, potrebbe essere necessario procurarsi altri tipi di documenti.  A cominciare da una buona assicurazione sanitaria che copra, oltre le spese sanitarie sostenute in loco per infortuni o malattie, anche i costi di un eventuale rimpatrio dovuto sempre a motivi di salute.  Approfondimento Come aprire una società in Perù (clicca qui) Le strutture sanitarie pubbliche peruviane, infatti, sono piuttosto carenti se paragonate a quelle italiane.  Quelle private sono invece di buon livello, ma anche molto costose, per questo un'assicurazione medica è fortemente consigliata.  Infine, per chi avrà la necessità di guidare un’automobile sarà sufficiente la patente italiana.  È obbligatoria però un’assicurazione per la responsabilità civile, che può essere stipulata tramite le compagnie di noleggio auto oppure, per brevi periodi, presso la compagnia assicurativa locale “Pacifico Peruano Suiza”.

10 consigli per un viaggio in Canada Canada, terra di spazi sconfinati, natura selvaggia, grandi città cosmopolite, è ... continua » Perù: usi e costumi Il Perù è uno stato dell'America meridionale. Il termine Perù ... continua » Perù: usi e costumi Il Perù è uno stato dell'America meridionale. Il termine Perù ... continua » Itinerari: il Perù in 10 giorni Perù, culla di civiltà antiche - come gli Inca - scrigno aperto sul ... continua »

Stampa la guida Segnala inappropriato
Devi inserire una descrizione del problema

Altre guide

Le migliori spiagge in Perù

Il Perù presenta oltre 1.800 miglia di coste. La Costa del Pacifico occidentale del Perù possiede prevalentemente regioni desertiche. Ciò fa si che le ... continua »

Viaggio in Perù: itinerari

In questo articolo, che vuole fungere da guida pratica e veloce, abbiamo deciso di specificare a tutti come poter eseguire un simpatico ed interessante, viaggio ... continua »

I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer»”.