I luoghi più freddi della terra

tramite: O2O
Difficoltà: media
16

Introduzione

Siete fra quelle persone che si lamentano continuamente per l'arrivo del freddo gelido? Qualora risiediate nella Penisola Italiana, non avrete assolutamente nulla da lamentarvi, perché esistono dei proibitivi luoghi sparsi per tutto il globo terrestre dove sarà possibile raggiungere addirittura una temperatura atmosferica di ben -60°C.
Queste rappresentano delle temperature veramente incredibili e inimmaginabili per coloro che vivono in Italia: nella seguente breve e pratica guida che vi andrò ad esplicare bene nei passaggi successivi, tratterò proprio della tematica del freddo, esplorando dei posti lontani e fornendo qualche utile informazione e curiosità sui luoghi più freddi della Terra.

26

Al primo posto di tale classifica speciale sui luoghi più freddi della Terra, c'è Oymyakon: probabilmente, alla maggioranza di voi questo nome non dirà niente, ma le persone che hanno un pochino di dimestichezza con la Russia e l'Oriente lo conosceranno sicuramente.
Oymyakon è un piccolo Paese della Jacuzia (Regione della Siberia russa), dove la stagione invernale dura all'incirca 9 mesi l'anno e raramente si raggiungono delle temperature superiori allo zero: nel 1926, qui sono stati registrati addirittura -71°C.

36

Tra i luoghi più freddi del globo terrestre, ci sono molti Paesini della vasta Russia, ma la terra degli Zar non è l'unica porzione del mondo a far registrare delle temperature così apocalittiche.
Alla seconda posizione di questa classifica speciale, si trova il Paese del Canada chiamato Snag, situato a poco più di "30 km" di distanza dall'Alaska e colorato sia da una natura incontaminata che da un cielo blu intenso.
Per la maggior parte dell'anno, però, questo paesaggio è completamente imbiancato: nel 1947, qui furono registrati ben -65°C, che rappresenta un record per un Paesino abitato.

Continua la lettura
46

Il terzo posto nella classifica speciale dei luoghi più freddi della Terra è occupato da Fort Selkirk. Situato nel Nord del Canada e precisamente sulle sponde del fiume Yukon.
Nella prima metà degli anni Cinquanta, le proibitive temperature rendevano la vita talmente complicata che il Paese ha rischiato di rimanere completamente disabitato: fu proprio di quegli anni la registrazione ufficiale di una delle temperature maggiormente fredde di sempre, ovvero -59°C.
Che ne dite, il freddo italiano è possibile sopportarlo oppure no?? Leggendo attentamente questa rapida guida, la risposta è molto probabilmente sì.

56

Guarda il video

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Segnala il video che ritieni inappropriato
Devi selezionare il video che desideri segnalare
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

America del Nord e Centrale

Come ottenere un visto per il Canada

Il Canada è un paese del nord America che si estende dall'oceano Atlantico all'oceano Pacifico. È considerata una delle nazioni più sviluppate del mondo vantando, inoltre, un importante indice di sviluppo umano. Si classifica, infatti, al primo posto...
Asia

I 10 parchi nazionali più belli dell'Asia

L'Asia è un continente veramente incantevole, che è formato da una serie innumerevole di Stati altrettanto affascinanti. In particolare noi vogliamo parlare qui dell'aspetto naturale dell'Asia, cioè mettere da parte l'intervento dell'uomo e concentrarci...
Consigli di Viaggio

I 10 giardini indoor più belli del mondo

I 10 indoor più belli, sono giardini botanici di straordinaria bellezza, presenti in varie parti del mondo, che racchiudono vere e proprie sculture della natura, piante tropicali e animali rari. Rappresentano vere e proprie opere d'arte realizzate...
Oceania

10 motivi per andare a vivere in Canada

Il Canada, sta diventando sempre più prepotentemente, una delle mete più ambite dagli italiani che cercano opportunità all'estero. Questa grande nazione, ha un'organizzazione interna quasi perfetta, offre ai propri cittadini delle condizioni di lavoro...
America del Nord e Centrale

Come organizzare un viaggio in Canada

Chi di voi non ricorda il bellissimo film del 1973 intitolato "Zanna Bianca" diretto da Lucio Fulci? Le immagini di quella natura meravigliosa, incontaminata e selvaggia sono sicuramente ancora vivide nei vostri ricordi. Ebbene, quella stessa natura incontaminata...
Europa

Le 5 città più vegan friendly in Europa

I dati EURISPES riferiti al 2013 ci dicono, inequivocabilmente, che scelte alimentari più ecosostenibili sono in costante crescita, anche se appaiono in calo i vegani (lo 0,6% della popolazione europea, contro il 1,1% del 2012) e in aumento i vegetariani...
America del Nord e Centrale

Cosa comprare durante una vacanza in Canada

Una meta molto ambita dai turisti è il Canada, sia per le splendide città, sia per le diverse culture ed etnie presenti lì. Stare lì è stupendo e si vorrebbe rimanere per sempre, ma non si può, quindi cosa comprare in un posto del genere? Cosa più...
America del Nord e Centrale

Cosa fare e vedere a Vancouver

Vancouver, città canadese della British Columbia, affacciata sull'Oceano Pacifico, è una città moderna, tipicamente nordamericana ma, al tempo stesso, non caotica. Costantemente in cima alle liste delle città più vivibili al mondo (terza nella classifica...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.