I migliori itinerari dell'Anatolia Centrale

di Raffaele Raff tramite: O2O difficoltà: media

Il vasto altopiano dell'Anatolia Centrale (in Asia Minore), interrotto da catene montuose, è il cuore della Turchia moderna. Nell'altopiano anatolico centrale, delimitato da Ankara, Konya, Karaman, Kahramanmaras, Sivas e Amasya e la cui altezza varia da 300 metri ai 2000 metri, si può ammirare l'incredibile paesaggio lunare della Cappadocia. Sono presenti città fondate dagli Ittiti 3000 anni fa, e gli insediamenti più vecchi risalgono addirittura a 7500 anni fa. La regione vanta un suggestivo scenario, bei musei, centinaia di siti archeologici romani, ed un sito turco selgiuchide (cioè pre-ottomano), numerose moschee e caravanserragli. Vediamo i migliori itinerari dell'Anatolia centrale.

1 Amasya- Una delle città più affascinanti della Turchia, è costruita nella stretta gola di un fiume. Potrete vedere tombe antiche scavate nella roccia della scogliera, belle moschee, vecchie abitazioni ottomane, e persino delle mummie.
Ankara - La capitale nazionale, è una grande, vivace città. Qui potrete ammirare la sua antica roccia sulla collina, il suo famoso Museo delle Civiltà Anatoliche, ed il grande Mausoleo di Kemal Ataturk. È bellissima, ed i ristoranti sono poco cari.

2 Beysehir - Questa città, che si trova sulla sponda orientale del grande lago Beysehir, vanta una delle più belle ed insolite moschee selgiuchidi turche om/i-migliori-itinerari-dell-anatolia-centrale-204832. Html">dell'Anatolia, l'Esrefoglu Camii. Se si segue l'itinerario partendo dalla Cappadocia o da Konya fino ad arrivare all'Antalya oppure a Denizli/Pamukkale, Beysehir è un ottimo posto per fermarsi per un tè o un pranzo a base di pesce di lago.
Bogazkale - Bogazkale è la capitale dell'impero ittita, vecchia di 3000 anni, le cui rovine sono semplici fondamenta. Il sito è veramente sorprendente, è le reliquie religiose di Yazilikaya vi faranno rivivere le antiche cerimonie degli ittiti.

Continua la lettura

3 Cappadocia - Qui potrete vedere: un incredibile paesaggio lunare di origine vulcanica pieno di chiese rupestri finemente decorate, abitazioni, laboratori e perfino alberghi che sono vere e proprie grotte.  Le principali città sono Aksaray, Avanos, Goreme, Kayseri, Nigde, Nevsehir, Mustafapasa, Uchisar e Urgup.  Approfondimento Itinerari: la Turchia in 10 giorni (clicca qui) È anche possibile esplorarla in mongolfiera.
Gordion - Potrete visitare la città e la tomba del leggendario re Mida, sovrano della frigia 2700 ani fa.

4 Konya - Capitale del selgiuchide turco Impero di Rum, ha meravigliosi edifici selgiuchidi e la tomba di Jelaleddin Rumi, fondatore dei Dervisci Rotanti. Poco lontano si trova l'insediamento neolitico di Catalhoyuk.
Silk Road - Il percorso secolare delle carovane tra Europa e Asia è costellata di caravanserragli selgiuchidi turchi e di città senza tempo.

10 cose da sapere su Istanbul e la Turchia Istanbul e tutta la Turchia sono alcuni dei luoghi più belli ... continua » Ankara: cosa visitare Ankara è la capitale della Nazione Turchia. Se avete intenzione di ... continua » Guida alle migliori spiagge della Turchia Le coste della Turchia che si affacciano sul mar Nero a ... continua » Come visitare il museo di arte turca e islamica a Istanbul Istanbul è una città ricca di suggestioni, di storie e di ... continua »

Stampa la guida Segnala inappropriato
Devi inserire una descrizione del problema

Altre guide

Tanzania: Itinerari

La Tanzania è un territorio pianeggiante lungo la costa dell'Africa, sovrastata da un altopiano che occupa il suo entroterra. A nord-est troviamo invece la ... continua »

Brunei: itinerari

Se avete intenzione di compiere una vacanza nel Brunei, questa è sicuramente la guida che fa per voi. Si trattava dunque di una sorta di ... continua »

3 itinerari per visitare Tirana

Primavera ed estate sono le stagioni migliori per poter organizzare una vacanza. Perché dunque non scegliere un luogo suggestivo e particolare? Tra gli itinerari da ... continua »

I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer»”.