I ristoranti più suggestivi di New York

tramite: O2O
Difficoltà: media
14

Introduzione

New York in proporzione alla sua grandezza vanta anche numerosi store, e soprattutto ristoranti molto rinomati e famosi in tutto il mondo. Tra questi, ce ne sono alcuni noti ed altri a dir poco particolari che sono quindi da visitare in occasione di un viaggio nella cosiddetta "Grande Mela". A tale proposito, ecco una guida ai ristoranti più suggestivi di New York.

24

The River Cafè

Se a condividere il viaggio a New York è il proprio partner, non potrà assolutamente mancare una visita al ristorante più romantico della Grande Mela. Nello specifico si tratta di quello denominato The River Cafè, ovvero un locale situato sotto il famoso ponte di Brooklyn, con prezzi non propriamente economici ma che offre in cambio un panorama mozzafiato sull'intera Manhattan. L'unica nota da tenere ben presente riguarda l'abbigliamento maschile; infatti, è obbligatoria la giacca per tutti gli uomini che volessero mangiare in questo elegante e suggestivo locale. I prezzi ovviamente sono molto elevati, ma difficilmente troverete ristoranti a basso costo a New York. Inoltre c'è da dire però che anche se molto costosi, pranzo e cena in questa luogo, valgono ogni singolo centesimo speso.

34

Il Corso

Se nella Grande Mela, avete una voglia matta di divertimento e di nuove scoperte, ma per nessuna ragione al mondo si vuole abbandonare la cucina italiana, New York non tradisce le attese dei turisti. Un altro suggestivo ristorante che fa proprio della tradizione culinaria italiana il suo cavallo di battaglia, è quello denominato "Il Corso" che propone un design accattivante e moderno, ben abbinato ai sapori classici e intramontabili della cucina mediterranea. Si tratta tra l'altro di un ristorante consigliabile solo a chi non ama una cucina al di fuori di quella nostrana, mentre per tutti gli altri casi sarebbe un grave errore trovarsi così lontani e non poter approfittare delle specialità del luogo.

Continua la lettura
44

The View

Quando ci si reca invece nella zona di Times Square ovvero il cuore pulsante di New York, non può certo mancare una visita al celebre ristorante "The View". Come suggerito dal nome, gran parte del fascino di questo locale è da far risalire allo spettacolare panorama che si può ammirare dal cinquantesimo piano, di uno dei grattacieli più alti di New York. Ma l'altezza non è la sola particolarità del ristorante "The View"; infatti, durante la cena, la piattaforma sopra la quale sono situati i vari tavoli ruota su se stessa, consentendo ai clienti di godere a 360° di un panorama che resterà a lungo indimenticabile.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

America del Nord e Centrale

10 consigli per un viaggio a New York

Qualunque cosa stiate cercando è molto probabile che la troverete a New York. La Grande Mela è un eccezionale mix di culture, abitudini, architetture, cucine, arti, persone. In una città così vasta e che offre così tante opportunità è davvero difficile...
America del Nord e Centrale

New York: le maggiori manifestazioni invernali

Se avete deciso di fare un viaggio a New York, non possiamo che complimentarci per l'ottima scelta. La "grande mela" è una città che va visitata almeno una volta nella vita, di quelle che non si riescono a dimenticare. Ogni periodo è ideale per un...
America del Nord e Centrale

New York: come organizzare una vacanza a New York

Il "sogno americano" era un pallino nei giovani del XX secolo. I più temerari, nonché bisognosi, affrontavano mesi di navigazione per raggiungere la terra del benessere. Ancora oggi l'America rappresenta un idillio, un luogo dove tutti possono trovare...
America del Nord e Centrale

Le 10 cose da vedere a New York

New York è una delle città più belle e particolari del mondo. Ogni giorno, ogni anno viene visitata da milioni di turisti che, partendo alla volta della grande mela, si inoltrano tra le meraviglie di questa città scoprendone ogni volta un particolare...
America del Nord e Centrale

Come e dove alloggiare a New York

New York è la città più famosa e più popolosa degli Stati Uniti. Quando la si cita, non si può che iniziare ad immaginare le mille luci che di notte la rendono così affascinante, ai taxi gialli impazziti, allo shopping sfrenato. New York è non...
America del Nord e Centrale

10 motivi per trasferirsi a New York

Sono diversi i motivi per trasferirsi nella Grande Mela, nella bellissima e pittoresca New York e quindi ne esamineremo 10, per non esagerare troppo e per cercare di far inquadrare al lettore quali sono i reali motivi per scegliere di vivere nella città...
America del Nord e Centrale

Come partecipare alla maratona di New York

La maratona di New York è la più famosa e affascinante maratona della terra. Si svolge ai primi di novembre. Migliaia di partecipanti tra professionisti e amatoriali, provenienti da ogni parte del mondo, corrono lungo le famosissime strade americane....
America del Nord e Centrale

Come visitare New York

New York, New York: la Città che non dorme mai. La Grande Mela è probabilmente la più importante non capitale al mondo (la capitale degli Stati Uniti è infatti Washington D. C., la capitale dell'omonimo stato di New York è Albany), la città che...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.