Il galateo giapponese

di Kaguya Hime tramite: O2O difficoltà: media

In questa guida parleremo del galateo in Giappone, una terra, una cultura che sta agli antipodi rispetto la nostra. È importante conoscere le usanze e i loro modi di fare per evitare, nel caso abbiate dei contatti con dei gipponesi, di fare brutte figure e offenderli o metterli a disagio involontariamente. Questa guida vi aiuterà a rispettare le regole del galateo giapponese e a capire come i giapponesi interpretano la vostra mimica.

1 saluti e primi approcci Quando vi presentano un giapponese per salutarlo la cosa ideale sarebbe fare loro l'inchino come da loro usanza, apprezzeranno l'accortezza benché la gradazione dell'inchino dipenda da chi vi trovate davanti, comunque limitatevi ad accennarlo. Se non volete fare l'inchino, limitatevi a una leggera stretta di mano ed evitate di lasciarvi andare ad effusioni qualsiasi come abbracci o baci perché li mettereste veramente a disagio. Bisogna sempre mantenere una certa distanza quando si parla ed evitare di toccarli. In metropolitana e negli ascensori è praticamente impossibile rispettare la distanza fisica, in questi casi per non sembrare maleducati evitate di fissare le persone.

2 Biglietto da visita, tono della voce e risate Se vi capiterà di incontrare un giapponese, soprattutto in ambito lavorativo, al momento della conoscenza vi verrà offerto il proprio biglietto da visita. Dico offerto, in quanto il biglietto da visita in Giappone è quasi sacro, perciò nel momento in cui vi viene offerto dovete prenderlo con cura con entrambe le mani e leggerlo attentamente, non sgualcirlo e non sriverci sopra. Il buon viaggiatore deve essere esperto nelle arti dell'osservazione e dell'imitazione, perciò comportatevi prendendo a modello coloro che vi ospitano. Cercate di parlare piano e poco. Dato il rispetto dei giapponesi per la cortesia e la moderazione, evitate risate sguaiate e bruschi aumenti di voce. Ascoltate con attenzione e aspettate che gli altri finiscano di parlare. Soprattutto, non monopolizzate la conversazione. In Giappone il saper ascoltare è ritenuto molto importante, non è solo un pro forma. Lo prendono così sul serio da organizzare corsi appositi per incrementare tale capacità. Quando ridono i giapponesi portano una mano davanti alla bocca in quanto mostrare i denti e visto come segno di aggressione.

Continua la lettura

3 Gesticolazione Altra regola fondamentale del galateo nipponico è quella di gesticolare il meno possibile e di non puntare mai il dito su qualcuno.  Si dice che gli italiani parlino con la bocca e con le mani, ed è vero.  Approfondimento 10 errori da evitare in Giappone (clicca qui) Il nostro gesticolare è ritenuto buffo e particolare in Europa, figuriamoci in Giappone.  Il popolo del Sol Levante gesticola poco.  Tale atteggiamento non rientra nella loro mimica né nel galateo.  Perciò i movimenti ampi di mani e braccia potrebbero essere visti come volgari e minacciosi.  I giapponesi potrebbero interpretare gesti marcati come una manifestazione di rabbia.  Adottate una mimica più delicata e minimalista.  I giapponesi, quando stanno in piedi in genere intrecciano le mani davanti a loro o le tengono ai lati del corpo.  Quando si siedono le poggiano sul tavolo o sulle ginocchia rimanendo sempre composti.  Dovete chiamare qualcuno? Non sbracciatevi.  Il galateo giapponese prevede di allungare la mano a palmo in giù e di muoverla verso il basso.  Se vi trovate in un ristorante e volete chiamare un cameriere appena vi guarda rivolgetegli un lieve cenno con la testa.

4 Apparenza I giapponesi apprezzano molto l'equilibrio come valore tanto da applicarlo a ogni aspetto della loro vita. Evitate perciò di apparire trasandati, di stare in piedi con le mani in tasca o di dondolarvi sulla sedia. Inoltre, quando parlate con qualcuno non appoggiatevi allo stipite della porta ma rimanete dritti.
Volete fare un brindisi? Dite "kampai" anziché "cin-cin" che in giapponese ha tutt'altro significato. A tavola non infilzate mai il cibo e poggiate le bacchette (hashi) sull'apposito piattino.
Quella del Sol Levante è una terra meravigliosa e i giapponesi sono un popolo cortese. Se ne rispetterete storia e costumi farete un viaggio stupendo. Un po' di galateo non fa male a nessuno.

Non dimenticare mai: Cercate in ogni occasione di essere gentili, rispettosi e riservati e la vostra controparte giapponese vi giudicherà un majime (uno straniero inaspettatamente gradevole). Alcuni link che potrebbero esserti utili: Viaggiare Sicuri, Giappone.

5 cose da sapere sul cibo giapponese Mentre nella cucina occidentale il primo senso che entra in gioco ... continua » Comportamenti da evitare in Giappone Viaggiare responsabilmente significa anche, e soprattutto, conoscere gli usi e costumi ... continua » Come vivere in Giappone Vivere in Giappone risulta certamente un'esperienza entusiasmante. La nazione del ... continua » Il Giappone in treno: guida e consigli Il Giappone è uno dei paesi più variegati culturalmente e più ... continua »

Stampa la guida Segnala inappropriato
Devi inserire una descrizione del problema

Altre guide

Cosa vedere a Kyoto

Kyoto è una delle principali città del Giappone di 1,5 milioni di abitanti ed è patrimonio dell'UNESCO per i numerosi siti della cultura ... continua »

I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer»”.