La Spagna in treno: guida e consigli

di Antonina Fonte tramite: O2O difficoltà: facile

La Spagna vista dal treno risulta essere davvero molto confortevole, rilassante e semplice. Guardando una guida turistica qualsiasi della Spagna si potranno apprendere senz'altro degli utili consigli, inoltre capirete anche che il servizio pubblico di trasporto è molto efficiente rispetto ad altri continenti europei. Naturalmente, la soluzione più semplice e veloce per poter capire quali sono i maggiori luoghi di interesse da visitare, risulta essere esattamente quella di rivolgervi ad una guida turistica, ma è bene sapere che questa è anche la soluzione più costosa. Dunque, se dediderate invece risparmiare il vostro denaro, potrete fare da soli un programma per non dimenticare le cose più importanti da visitare, leggendo questa dettagliata guida e facendo anche delle approfondite ricerche sul web. A questo punto, non vi rimane che continuare a leggere con attenzione ed impegno le indicazioni riportati nei successivi passi di questa interessante guida, la quale spiega la Spagna in treno: guida e consigli.

1 Spostarsi con il Renfe: Viaggiare in Spagna risulta essere un'emozione piacevole ed unica. Il Renfe, silenzioso treno molto noto, viaggia alla velocità di 300 Km all'ora e mette in collegamento le più importanti località spagnole. Madrid. In soli 95 minuti, è possibile raggiungere dalla città di Valencia, che si affaccia sul Mar Mediterraneo, alla stazione di Madrid. Oppure è possibile raggiungere Barcellona passando per la città di Saragozza.

2 Barcellona, Andalusia e Castiglia: In Catalogna, la principale città risulta essere esattamente Barcellona, in questa città si può gustare un gelato magnifico all'ombra dell'imponente Sagrada Familia, e con le sue gullie gotiche, fa da vigile sulla città facendo quasi rendere trascendentale lo spirito dell'immortale architetto Gaudì. Malaga, Cordoba e Siviglia, invece, sono le più importanti città dell'Andalusia, mentre la Castiglia con la "reale" Madrid. Sono presenti inoltre anche i Paesi Baschi dove il fascino a volte si scontra con il "fondamentalismo" di atti terroristici, spesso è avvenuto a Bilbao tragicamente.

Continua la lettura

3 Linee locali: Sono presenti anche linee locali, oltre a quelli ad alta velocità.  Ci sono treni interregionali, regionali, che collegano in modo capillare tutte le città minori a quelli principali: dalla periferia al centro e viceversa, passando anche per mare e montagne.  Approfondimento Itinerari: da Toledo a Madrid (clicca qui) Questi treni si chiamano "Red Nacional de los Ferrocarilles Españoles".  Viaggiare con le ferrovie iberiche è un piacere tutto da gustare, in quanto sono mezzi di trasporto talmente moderni e comodi in cui è compreso bar e tavola calda, servizio assistenza, trasmissione gratuita di film, canali musicali e documentari durante tutto il viaggio.

Non dimenticare mai: Se siete a Barcellona non perdetevi assolutamente la possibilità di godervi il quartiere notturno Aribao dove suoni melodici dei più rinomati DJ al mondo scandiscono le notti brave della Barcellona da Bere.

Come muoversi in Spagna La Spagna è un territorio piuttosto esteso che offre un eccellente ... continua » Come raggiungere Barcellona da Madrid Barcellona è una delle più grosse città della Spagna, nonché una ... continua » Come visitare la cittadina di Aranjuez in Spagna Situata a pochi chilometri a sud di Madrid, la cittadina di ... continua » L'Europa in treno: itinerari e consigli L'Europa in treno. Avete mai provato a girarla? È il ... continua »

Stampa la guida Segnala inappropriato
Devi inserire una descrizione del problema

Altre guide

Come girare la Spagna in auto

Viaggiare è certamente una delle attività più belle e divertenti che si possano fare, in quanto permette di visitare posti sempre nuovi e conoscere nuove ... continua »

I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer»”.