Le 5 spiagge più belle della Sardegna

tramite: O2O
Difficoltà: media
16

Introduzione

Una terra dipinta nel mediterraneo che il pittore divino decise di lasciarci in regalo. Perché la Sardegna è un sogno, dalle sue insenature passando per acque cristalline arriviamo a calette mozzafiato. Le spiagge più belle della Sardegna sono tra le più belle del mondo, e puoi girarlo tutto, ma se hai visto la terra sarda, ritornerai sempre a pensarci. Scegliere le sue spiagge più belle non è per niente semplice, sono tante e probabilmente troppe, ma ci proviamo. Ecco le 5 spiagge più belle della Sardegna.

26

La pelosa

Sabbia bianca e finissima scende in acque dal colore turchese rendendola alla vista, una spiaggia tropicale. Sì, solo alla vista perché ciò che contorna questo spettacolo è tutta macchia mediterranea. La spiaggia si trova nei pressi di Stintino e si può riconoscere per l'isoletta con la torre che fa da cornice in ogni sua cartolina. Di fronte alla Pelosa abbiamo l'isola piana e dell'asinara.

36

Spiaggia di Li cossi

Un angolo di paradiso tutto per noi, la spiaggia di Li Cossi è fra le più belle della Sardegna, se non la più bella. Questa caletta è anche tra le più tipiche di queste terre. La raggiungiamo dal villaggio di Costa Paradiso. Bisogna percorrere uno splendido sentiero panoramico lungo le scogliere. Una vista e un panorama davvero favoloso ci guiderà fino alla caletta che sembra quasi abbracciare le sue acque limpidissime.

Continua la lettura
46

Rena bianca

Come non mettere tra le 5 spiagge più belle della Sardegna, quella fantastica della Rena Bianca. Situata a Santa Teresa di Gallura, questa spiaggia, che prende il nome dal colore candido della sua sabbia, regala una paesaggio da non perdere. Bianchi, verdi, azzurri e frammenti di corallo rosa disegnano un bellissimo gioco di cromatismi. L'acqua rimane bassa per diversi metri concedendo bagni lunghi e piacevoli. L'unica pecca di questa spiaggia bandiera blu è l'affollamento che si crea nei mesi estivi.

56

Cala Mariolu

Tra le acque del Golfo di Orosei fanno capolino le grazie di Cala Mariolu. I piccolissimi sassolini bianchi che formano la spiaggia gli hanno regalato il soprannome di "pulci di neve". Questi, colpiti dai raggi del sole, luccicano e rendono il mare cristallino. Le tonalità dell'acqua vanno dal verde smeraldo all'azzurro. Mariolu significa ladro, infatti questa caletta deve il nome alla foca monaca, che rubava il pesce ai pescatori.

66

Spiaggia rosa di Budelli

E di certo non poteva mancare l'isola considerata tra le più belle del mediterraneo. Budelli e la sua famosissima spiaggia rosa. Deve questo colore alla presenza di frammenti di gusci calcarei. Purtroppo, ma come è giusto che sia, questa spiaggia ha vincoli di sicurezza molti alti che non permettono la balneazione, né una sosta prolungata. Un dono della natura da preservare.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Italia

Itinerari ed escursioni in Sardegna

Seconda isola per estensione nel mar Mediterraneo, la Sardegna offre numerosi spunti per i turisti. Grazie ai suoi paesaggi mozzafiato, al mare e al clima mite, l'isola attira ogni anno un gran numero di visitatori. Oltre all'aspetto puramente paesaggistico...
Italia

Guida alle spiagge della Sardegna

La guida che andremo a scrivere lungo i passi che seguiranno, si occuperà di turismo, in quanto cercherà di offrirvi delle informazioni utili riguardanti le spiagge presenti in Sardegna. La Sardegna, isola stupenda, un vero e proprio paradiso, avente...
Italia

10 spiagge da vedere in Sardegna

La Sardegna è una delle mete italiane più ambite, soprattutto d'estate. Un'isola magica e pittoresca con alcune delle spiagge più belle non solo a livello nazionale ma anche europeo. Se state valutando una vacanza in questa magnifica terra, vi suggeriamo...
Europa

Come visitare le spiagge di Capo Carbonara in Sardegna

Esiste un luogo, nella regione italiana della Sardegna, denominato Capo Carbonara. Questo è il nome di una splendida località del Sud/Est della Sardegna, la cui fama è dovuta alla presenza di incredibili spiagge di sabbia bianca o ghiaiose, e di acque...
Italia

Le più belle grotte da visitare in Sardegna

La Sardegna oltre ad essere un paradiso dal punto di vista paesaggistico e marino, con le sue belle ed estese spiagge simili a quelle dei tropici, vanta anche moltissime grotte che vale davvero la pena visitare, fra cui la grotta più grande al mondo...
Europa

Come visitare le spiagge di Cagliari in Sardegna

All'interno della presente guida, andremo a parlarvi di turismo, arrivando in Sardegna. Nello specifico, come avrete già compreso attraverso la lettura del titolo stesso della nostra guida, ora andremo a spiegarvi Come visitare le spiagge di Cagliari...
Consigli di Viaggio

Le 5 mete turistiche più economiche della Sardegna

Con l'estate alle porte o le ferie ancora da godere la domanda che nasce spontanea è: dove vado in vacanza? La risposta è altrettanto semplice: in Sardegna. La Sardegna si conferma, ogni anno, come una delle mete turistiche preferite non solo dagli...
Europa

Come visitare le spiaggie a Capo Spartivento

La Sardegna è una delle regioni d'Italia, che presenta un territorio delimitato con ampi tratti di mare. Le spiagge sono magnifiche e attirano tutto l'anno turisti. I massicci susseguono tutta l'isola e culminano anche tanti promontori. Uno dei tanti...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.