Le città piu calde del pianeta

di Tatiana Bontempi tramite: O2O difficoltà: media

Il nostro pianeta terra è popolato da numerose specie di animali e piante ed è caratterizzato da paesaggi naturali splendidi e molto suggestivi che si possono ammirare. Una delle caratteristiche più sorprendenti è quella inerente alla temperatura di alcuni luoghi la quale può essere o molto bassa, oppure molto alta. Se leggerai questa guida ti spiegherò in maniera semplice e chiara quali sono le città piu calde del nostro pianeta.

1 Il Kibbuz di Tirat Tsvi è una città che si trova in Israele, collocata a circa 220 metri sotto il livello del mare e vicino al confine con la Giordania. >Qui il record di temperatura è stato di esattamente 54
gradi. Questa città è uno dei centri più grandi per la produzione dei datteri. Troviamo poi la città di El Azizia in Libia, il luogo più caldo del paese dove la temperatura è arrivata a sfiorare i 58 gradi ed è abitata da circa 300.000 persone. Nella città di Ahwaz, in Iran, nel mese di Luglio, la temperatura sfiora i 50 gradi.

2 A Timbuctù, nel Mali, le temperature raggiungono i 50 gradi. Antichissima città ritenuta patrimonio dell'umanità dall'UNESCO, rappresenta una delle sette meraviglie moderne. Successivamente troviamo Wadi Halfa una città del Sudan situata sulle rive del lago Nesser. Ricca di numerosissimi reperti archeologici la temperatura massima registrata è stata di 52,8 gradi. Infine troviamo Kebili in Tunisia, città multietnica la cui principale attività economica è rappresentata dall'agricoltura. Anche in questa città si registrano temperature superiori ai 50 gradi.

Continua la lettura

3 Se sei intenzionato ad intraprendere un viaggio per visitare e conoscere meglio le città sopra descritte, ti consiglio di portare sempre con te uno zainetto contenente qualche bottiglietta di acqua e delle barrette energetiche senza copertura di cioccolato altrimenti il caldo lo farà sciogliere.  Ricordati di coprirti il capo con un turbante in cotone oppure con un cappello dotato di lembo di tessuto al fine di proteggere la parte posteriore del collo da possibili scottature durante le passeggiate.  Approfondimento 10 consigli pratici per visitare Oslo (clicca qui) Proteggi in maniera adeguata tutto il resto del corpo indossando abiti un po' lunghi poiché a causa del sole molto caldo è facile scottarsi.  Puoi rivolgerti ad una guida locale esperta la quale fornirà ottime risposte alle tue domande e ti permetterà di conoscere angoli suggestivi e poco conosciuti di queste città.  Nonostante le alte temperature, alcune di queste località sono veramente belle da visitare ed innumerevoli sono anche i reperti storici che possiamo ammirare.

10 motivi per visitare Londra Londra è una delle capitali europee in cui difficilmente ci si ... continua » Rhode Island: cosa visitare Rhode Island, il più piccolo stato degli Stati Uniti d'America ... continua » Cosa fare e vedere a Montreal Montréal è una città molto popolosa che si trova in Canada ... continua » Pechino: come visitare Pechino Pechino è la città dei contrasti, dove il passato si respira ... continua »

Stampa la guida Segnala inappropriato
Devi inserire una descrizione del problema

Altre guide

Cosa vedere in Finlandia

Anche se la Finlandia rappresenta il paese del nord Europa meno popolato, offre molte particolarità da visitare. In primo luogo, infatti, i laghi, le foreste ... continua »

10 terme naturali nel mondo

Ormai sono risaputi i benefici dell'acqua termale: rende più elastica la pelle, rimuove le tensioni muscolari ecc. Ma oggi giorno questi benefici sono andati ... continua »

Come passare 3 giorni a Dubai

Se abbiamo deciso di trascorrere una vacanza negli Emirati Arabi e precisamente a Dubai, è importante sapere che in questa località ci sono tantissime cose ... continua »

I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer»”.