Le grotte marine a Vieste

tramite: O2O
Difficoltà: facile
14

Introduzione

Oltre alle bellissime spiagge, la città offre molte altre attrazioni interessanti: l’imponente Castello, la Cattedrale in stile barocco, il santuario di Santa Maria di Merino e la spettacolare necropoli La Salata. Da Vieste si possono inoltre raggiungere le splendide Isole Tremiti. Il fiore all’occhiello della città sono però le suggestive grotte marine, risultato di fenomeni carsici e dell'azione erosiva dell'acqua marina e del vento, di cui Pizzomunno ne è forse l’esempio più conosciuto. Con questa guida andiamo quindi alla scoperta delle grotte marine a Vieste.

24

Come raggiungere le grotte

Vieste è un comune italiano situato in provincia di Foggia, meglio conosciuto anche come “La perla del Gargano”, grazie alle sue meravigliose acque cristalline premiate più volte con la prestigiosa Bandiera Blu. Se si arriva dal Nord Italia la strada più veloce è la A14, l’uscita di riferimento è Poggio Imperiale: basterà infatti percorrere la Strada Veloce del Gargano per raggiungere Vieste. Se invece si giunge da Roma, l'autostrada di riferimento è la A24, mentre da Napoli la A16. Numerose linee di autobus permettono di raggiungere Vieste dalle principali città italiane, le due principali sono Ferrovie del Gargano e la Sita Bus. Nonostante Vieste abbia una propria stazione ferroviaria, nel periodo estivo si consiglia di scendere alle fermate di San Severo o Foggia, da cui partono diversi pullman per Vieste.

34

Noleggio marittimo

A Vieste sono presenti lungo la costa diversi punti dove potersi imbarcare e numerose sono le compagnie che propongono escursioni lungo le scogliere. Ad esempio, la Motobarca Desirèe organizza tour in barca della durata di mezza giornata, con pranzo incluso, a 35€ a persona (15€ per i bambini). Anche le Motobarche Blu propongono all’incirca lo stesso itinerario a 30€ a persona, con possibilità di noleggio barche e sconti per comitive. La scelta è piuttosto ampia e non sarà difficile organizzare un’escursione giornaliera nello splendido Parco Nazionale del Gargano.

Continua la lettura
44

Le escursioni

Il simbolo di Vieste, come accennato, è il Pizzomunno, un monolite alto circa 25 metri situato nella spiaggia del Castello, cui sono legate molte leggende. Il litorale delle grotte parte da Vieste ed arriva fino a Mattinata, in questo percorso si contano oltre venti grotte, alcune delle quali destano particolare attenzione da parte dei turisti. La prima che si incontra è la Grotta dei Contrabbandieri, così chiamata in quanto fu teatro di un episodio di contrabbando che coinvolse la Guarda di Finanza. Vi sono poi la Grotta Calda, dalla temperatura particolarmente mite anche in inverno e la Grotta Sfondata, il cui cielo è aperto. Troviamo anche la Grotta dei Marmi, le cui rocce sono lucenti come il marmo. Ve ne sono davvero molto, le escursioni durano infatti circa 3 ore.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Europa

Come e perchè visitare i luoghi del Parco nazionale del Gargano

Il Parco Nazionale del Gargano vanta la presenza di numerosi e favolosi centri abitati che hanno mantenuto le caratteristiche architettoniche tipiche. Per lo più si tratta di centri dalle tipiche casette bianche addossate le une alle altre, a formare...
Consigli di Viaggio

Come visitare il Gargano

Il Gargano, promontorio della Puglia settentrionale, appartiene al territorio provinciale di Foggia ed è una delle zone più belle di questa regione meridionale. Dall'azione congiunta del carsismo, tipico del Gargano, e dell'erosione meccanica dovuta...
Italia

Viaggi: itinerari sul Gargano

La Puglia è una delle più belle regioni del sud dell'Italia ed il promontorio del Gargano è uno dei suoi simboli, fra le zone più belle e suggestive che possiamo trovare in questa regione. Per le sue attrazioni la Puglia diventa meta di viaggi da...
Italia

Le più belle spiagge del Gargano

Tra le località più affascinanti dal punto di vista naturalistico del nostro paese, il Gargano è quella tra le più consigliate per trascorrere una vacanza in assoluto relax. Si stende su 140 Km di coste con innumerevoli spiagge, grotte, insenature...
Europa

Come organizzare un fine settimana sul Gargano

Il Gargano, promontorio montuoso che si si insinua nel mar Adriatico, si trova in provincia di Foggia e offre un paesaggio quanto mai affascinante, caratterizzato da un limpido mare e da una natura incontaminata, fatta di foreste millenarie e suggestivi...
Italia

Come raggiungere le isole Tremiti

Posizionate poco più su del Gargano, le Isole Tremiti appartengono al territorio pugliese, sebbene si affaccino di fronte al Molise. Note anche col nome di Isole Diomedee, sono situate nella provincia di Foggia e appartengono alla riserva marina protetta...
Consigli di Viaggio

I migliori campeggi del Gargano

Il Gargano è una delle mete vacanziere italiane più gettonate durante il periodo estivo. Situato nella parte settentrionale della Puglia, in provincia di Foggia, è detto "lo Sperone d'Italia" per la sua particolare conformazione. Fa parte di un'area...
Italia

Le 5 località più belle del Gargano

Alcune delle spiagge più belle della Penisola italiana si possono trovare in Puglia, precisamente nella località turistica che prende il nome di Gargano. Lo sperone della Puglia offre infatti una vasta gamma di spiagge e calette per tutti i gusti, tutte...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.