Le migliori spiagge di Portovenere

di Carmelina Giangrande tramite: O2O difficoltà: media

Il comune di Portovene è sicuramente una delle mete turistiche più belle del panorama ligure.
Una delle eccellenze di questo comune di La Spezia, sono le sue meravigliose e tranquille spiagge che ogni anno divengono meta di numerosi turisti da tutto il mondo. Le spiaggie di Portovene sono caratterizzate da sabbia ghiaiosa, mare cristallino e bellissime insenature e fortificazioni rocciose. Scopriamo insieme quali sono le migliori spiagge di Portovenere.

1 La Spiaggia di Palmaria Una tra le spiaggie più belle ed accreditate dai turisti è la Spiaggia di Palmaria. Spiaggia principale dell'Isola di Palmaria, la Spiaggia di Palmaria si trova esattamente di fronte al comune di Portovenere. È possibile accedere alla spiaggia soltanto via mare, salendo a bordo di uno dei vaporetti che partono da La Spezia e da Portovenere. Una volta sbarcati, per raggiungere la spiaggia, è necessario seguire un piccolo sentiero che porta a una larga insenatura, ovvero dove si trova la spiaggia. La Spiaggia di Palmaria è un tipo di spiaggia ghiaiosa caratterizzata dalla presenza di scogli e dalla corrente che separa l'isola dalla costa. La spiaggia inoltre è molto attrazzata, tanto da offrire ai visitatori un bar e un centro dove poter noleggiare lettini e ombrelloni.

2 La Spiaggia del Pozzale Nota come Spiaggia dei Gabbiani, la Spiaggia del Pozzale si trova sulla zona occidentale dell'Isola di Palmaria. Anche per questa bellissima spiaggia, le vie di accesso sono legate ai vaporetti che partono sempre da La Spezia e Portovenere. La Spiaggia del Pozzale è un tipo di spiaggia caratterizzata dalla presenza di un tappeto naturale di pietre circondato da rocciose scogliere e colli verdeggianti. È possibile inoltre gustare nel piccolo e caratteristico ristoro, che si trova nei pressi della spiaggia, alcune delle prelibatezze del luogo a base di pesce.

Continua la lettura

3 La Spiaggia del Secco Infine, un'altra delle spiaggie più belle e famose di Portovene è la Spiaggia del Secco.  La Spiaggia del Secco, anch'essa dell'isola di Palmaria, presenta un litorale abbastanza ampio e sabbia ricca di ghiaia.  Approfondimento Le Cinque Terre (clicca qui) In alcune zone della spiaggia è possibile godere, in particolare nelle giornate più calde, della piacevole freschezza creata dalle ombre dei pini che circondano alcune zone della spiaggia. 
La Spiaggia inoltre offre un ristorante, un bar, bagni, cabine e un'area attrezzata per il divertimento dei bambini.  Visitare la Spiaggia del Secco può essere anche un'ottima occasione, per tutti gli amanti di fortificazioni e strutture antiche, per visitare la fortezza del mare, un tempo chiamata fortezza Umberto I.

Guida alle spiagge della Liguria Guida alle spiagge della Liguria: la Liguria è una regione dell ... continua » Corfù: le spiagge più belle Viaggiare è una cosa meravigliosa. Che sia per staccare un weekend ... continua » Le 10 spiagge più belle di Corfù Sabbia bianca e mare cristallino, sono questi i due ingredienti sempre ... continua » Le 10 più belle spiagge delle Canarie Quando si parla di Canarie a tutti noi viene in mente ... continua »

Stampa la guida Segnala inappropriato
Devi inserire una descrizione del problema

Altre guide

Le 10 spiagge di Zante

L'isola di Zante fa parte della nazione della Grecia, essa è ricca di spiagge, che ogni anno vengono invase da migliaia di turisti che ... continua »

I migliori hotel delle 5 Terre

La costa delle Cinque Terre è un tratto della riviera ligure di levante e vanta un particolare e riconoscibile profilo frastagliato. Una spettacolare costa rocciosa ... continua »

I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer»”.