Le sette meraviglie del mondo: guida

di Francesco Monteleone tramite: O2O difficoltà: media

In questa guida, ci occuperemo di illustrare in maniera dettagliata le sette meraviglie del mondo. Si tratta di edifici e sculture meravigliose che, secondo gli antichi Greci e Romani rappresentavano l'apice delle abilità umane. Alcune di esse, possono ancora essere visitate ed ammirate, ma altre sono pultroppo scomparse tra le pieghe dei secoli. Le sette meraviglie del mondo, sono situate in quella che viene definita come la "culla della civiltà": l'area che va dall'Egitto alla Grecia, dall'Asia minore alla Mesopotamia. Per chi è interessato all'argomento, nei passi che seguono le elencheremo e le descriveremo rapidamente!

1 La storia La stesura ufficiale del primo elenco di 'meraviglie' risale al III secolo a. C. A cui seguirà una poesia greca attribuita ad Antipatro di Sidone. Per essere descritte dettagliatamente però, dovranno aspettare il V secolo d. C. Come abbiamo già accennato, non tutte sono sopravvissute ai secoli trascorsi dalla loro creazione ed in alcuni casi è necessario lavorare un po' di fantasia per immaginare tante e tali bellezze. Inoltre, nel corso dei secoli, alle sette meraviglie antiche sono succedute le sette meraviglie moderne; altrettante opere dell'ingegno umano realizzate però in anni successivi.

2 I giardini pensili di Babilonia, il colosso di Rodi, il Mausoleo di Alicarnasso ed il tempio di Artemide Tra le sette meraviglie del mondo, i giardini pensili di Babilonia, occupa un posto di importanza rilevante. Essi, in Mesopotamia fornivano, anche in inverno, alla famigerata regina Semiramide le sue splendide rose. Tale giardini sono ormai scomparsi nella leggenda. Scomparso è anche il Colosso di Rodi: una statua in bronzo di grosse dimensioni che superava i ben 30 metri di altezza e raffigurante il Dio Helios. Tale statua, era posta a guardia dell'isola di Rodi. Del tempio di Artemide restano invece alcune rovine che sono ancora visibili e da cui è possibile solo farsi un'idea del su fasto nei tempi della sua gloria. Questa era una costruzione in stile ionico, situato nella città di Efeso in Turchia. Si immagina sia stato edificato intorno al 560 a. C. Dalle rovine a disposizione è possibile immaginare anche il Mausoleo di Alicarnasso, ossia la tomba di Mausolo che Artemisia fece costruire per il marito defunto.

Continua la lettura

3 Il faro di Alessandria, la statua di Olimpia e la piramide di Cheope Contunuando la lista delle sette meraviglie del mondo, in Egitto sorgeva i faro di Alessandria che venne demolito dai terremoti.  Esso è considerato come una delle più importanti opere di ingegneria del mondo antico.  Approfondimento Come e perché visitare Archàngelos e dintorni sull'isola di Rodi (clicca qui) Venne costruito nel 300 a.  C.  Sull'isola di Pharos, allo scopo di illuminare una parte di mare molto ostile e pericolosa per la navigazione.  Anche la statua di Zeus ad Olimpie, fa parte delle sette meraviglie del mondo, che fu concepita per essere collocata nella navata centrale del tempio dedicato al Dio degli Dei.  Questa venne realizzata dal più grande scultore di quei tempi dal nome Fidua, ma di essa rimangono solo delle descrizioni scritte.  Ma la più ammirata e maggiormente conservata ai nostri giorni, è certamente la Piramide di Cheope.  Questa è una attrazione turistica di notevole importanza, che ancora possiede dei monumenti funebri della necropoli di Gisa vicino al Cairo.

4 Le Nuove sette meraviglie del mondo Nel corso dei secoli, l'essere umano ha continuato a realizzare edifici sempre più imponenti, belli e monumentali al punto che è stato necessario stilare un'ulteriore lista che comprendesse altre sette meraviglie che presero il nome delle " Nuove sette meraviglie del mondo". Queste sono: il monumentale Cristo Redentore in Brasile, il Macchu Picchu in Perù, la l'unghia Muraglia cinese, la geometrica Chichen Itza in Messico, l'Angiteatro Flavio in Italia, il fiabesco Taj Mahal in Indie ed in fine, ma non in termini di bellezza ed importanza Petra, l'antica città giordana minacciata dell'Usis.

Come visitare Alessandria D'Egitto Ad ovest del delta del Nilo è situata Alessandria, la seconda ... continua » 10 siti archelogici da visitare Di siti archeologici, il mondo, ne è pieno. Alcuni sono meno ... continua » Roma: 10 luoghi che rimarranno nel cuore Roma, con la sua egemonia ed il suo innato splendore, ha ... continua » Grecia: cosa vedere State già organizzando le vacanze estive ed avete intenzione di scegliere ... continua »

Stampa la guida Segnala inappropriato
Devi inserire una descrizione del problema

Altre guide

Guida: visitare le isole greche

Mare cristallino, splendide spiagge assolate, storia, cultura ed un'ottima cucina caratterizzano le isole greche di Creta, Mykonos, Santorini, Rodi. Mete ideali per ogni visitatore ... continua »

10 cose da fare in Egitto

L' Egitto è una delle terre d'Oriente, a mio parere, più affascinanti. Come molti paesi dell' Africa, possiede meravigliose spiagge dalle acque cristalline e ... continua »

Come visitare il Medio Oriente

Il Medio Oriente è sicuramente una zona ricca di fascino, che richiama ogni anno tantissimi turisti da tutto il mondo. Giordania, Iran, Israele, Siria, Emirati ... continua »

I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer»”.