Liechtenstein: cosa visitare

tramite: O2O
Difficoltà: media
15

Introduzione

Il Liechtenstein è un piccolo stato al centro dell'Europa. Pur non essendo molto noto, è un luogo ricco di bellezza e di fascino. Tuttavia, negli ultimi periodi, molti turisti lo scelgono come meta delle loro vacanze. Se anche noi desideriamo intraprendere un viaggio con lo spirito di curiosità e la voglia di sorprese, potremo scegliere il Liechtenstein. E per conoscere cosa visitare in questo magnifico e piccolo stato, proseguiamo la lettura dei passi successivi.

25

Per sapere cosa visitare nel Liechtenstein, iniziamo il nostro viaggio partendo dalla capitale, Vaduz. Si tratta di una città di circa cinquemila abitanti, che si estende lungo il fiume Reno. A Vaduz è imperdibile visitare il museo d'arte, che contiene opere moderne e contemporanee. Ma la vera bellezza di questa struttura, inaugurata nell'anno 2002, la offre la facciata, realizzata da esperti architetti. È un'opera davvero rilevante, realizzata con vari materiali. Noteremo pertanto il cemento tinto di nero, i ciottoli di fiume colorati ed il basalto. Tutti questi materiali, sapientemente legati, creano nella struttura un gioco di luci straordinario.

35

Nella capitale del Liechtentein è assolutamente da visitare il palazzo reale, residenza del principe dello Stato. Questo interessante sito racchiude tre differenti stili. Scorgeremo pertanto lo stile medioevale che ricopre due ali e che gli conferisce uno stile arcaico e semplice. Riscontreremo al suo interno lo stile rinascimentale, con fogge e tessuti intarsiati che rendono l'ambiente regale ed austero. Ed infine noteremo lo stile neoclassico, sobrio e raffinato come nella facciata. All'esterno, un giardino bellissimo e ricco di fiori colorati funge da parco e consente bellissime passeggiate. Da non perdere la Cattedrale di St. Florin, in stile neo-gotico, costruita a fine ottocento.

Continua la lettura
45

Oltre alla capitale, nel Liechtenstein potremo visitare anche i paesini limitrofi. Meritano una citazione particolare Balzers e Triesenberg. In questi luoghi ci accoglierà un clima montano ed avremo la possibilità di fare escursioni all'aria aperta, in mezzo a stupendi boschi. Avremo inoltre l'occasione di assaggiare qualche piatto tipico locale e di comprare oggettistica di artigianato locale.

55

Quando si decide di visitare un paese straniero, è comunque sempre bene acquisire delle informazioni di base sul luogo prescelto. In tal modo potremo evitare spiacevoli inconvenienti. Per quanto riguarda il Liechtenstein, è bene sapere che la lingua madre è il tedesco. E che non fa parte dell'Unione Europea. La moneta in uso è il franco svizzero, che attualmente vale circa 0,8 euro. Buon viaggio.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Consigli di Viaggio

Come fare in caso di cure all'estero

Se avete la necessità di recarvi all'estero per motivi di piacere o di studio è sempre bene essere preparati ai casi di emergenza. Infatti, è possibile che durante una vacanza o un breve soggiorno si abbia necessità di cure mediche. In questo caso...
Consigli di Viaggio

Come ottenere un visto studente per la Francia

Questa guida illustrerà come ottenere un visto studente per la Francia.Per visto si intende il timbro apposto sul passaporto che permette allo studente di entrare in Francia.Questo, però, non deve essere richiesto dagli studenti europei.Deve essere...
Europa

Europa in treno: i 10 percorsi più suggestivi

Non è soggetto a tassazioni pesanti (né al traffico) come l'automobile, è più comodo dell'autobus, meno burocratico dell'aereo, più sicuro di moto e biciclette e più veloce di una barca. Oltre a questo, il treno è anche fascino e storia. La lista...
Italia

Come e perché visitare la Chiesa di San Giovanni a Carbonara di Napoli

Nel centro di Napoli, a pochi passi dal Duomo e dal Madre (il Museo di Arte Contemporanea) c'è un piccolo tesoro d'arte da non perdere: la piccola, ma splendida "Chiesa di San Giovanni a Carbonara". La trecentesca chiesa fu edificata dove precedentemente...
Consigli di Viaggio

Come visitare Ortigia

Ortigia è un'isola appartenente alla città di Siracusa. Essa rappresenta la parte più antica della città. I greci che si impossessarono di Ortigia in tempi remoti le attribuirono il nome di "Ortyx", ovvero "quaglia". Sembrerebbe infatti che l'origine...
Europa

Come e perché visitare il Duomo di Siena

Se avete in programma un viaggio in Toscana, ecco come  e perché visitare il Duomo di Siena. La cattedrale metropolitana di Santa Maria Assunta, meglio conosciuta come il Duomo di Siena, è un gioiello di architettura in stile romano-gotico italiano,...
Consigli di Viaggio

5 bellezze da vedere a Barcellona

Se state pensando di organizzare un viaggio in Spagna, e nello specifico a Barcellona, avete fatto un ottima scelta. Questa fantastica città ha moltissimo da offrire sia dal punto di vista artistico che da quello gastronomico. Amerete camminare per le...
Italia

I monumenti da non perdere a Firenze

Firenze, città di cultura e arte, ha avuto un ruolo fondamentale nella storia della nostra Italia. In epoca antica fu abitata dagli Etruschi che si stabilirono proprio in questa città per sfruttare il vantaggio di avere un fiume che l' attraversa. Poi...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.