Maputo: cosa vedere

tramite: O2O
Difficoltà: media
17

Introduzione

Capitale del Mozambico, Maputo si affaccia sulla baia di Delagoa, nell'Oceano Indiano. La città nasce nel XVIII secolo, e il suo nome risale al 1975. Con la fine della colonizzazione portoghese, assunse l'attuale denominazione. Maputo è una città molto vivace, nella quale oggi convivono popoli di cultura, religione ed estrazione sociale diverse. Mentre si passeggia per le vie di Maputo si notano infatti sia splendidi palazzi e ville in stile liberty. Ma a Maputo possiamo anche trovare abitazioni fatiscenti raggruppate in agglomerati molto simili alle favelas brasiliane. Per raggiungere Maputo si può optare per voli diretti, particolarmente convenienti dalla Francia e dal Portogallo, oppure, dopo aver fatto scalo a Johannesburg, utilizzando qualsiasi mezzo. In questa guida vedremo tutto ciò che c'è da vede a Maputo. Descriveremo i musei, le opere, l'architettura, le tradizioni e daremo utili consigli.

27

Musei

Nel cuore di Maputo si trovano la statua del primo presidente del Mozambico, Samora Machel, e il Museo d'Arte Nazionale. Questo ospita opere di artisti contemporanei locali. Un altro Museo molto interessante è quello di Storia Naturale. In questo vengono elencate tutte le specie animali del paese. Tracce della colonizzazione portoghese sono visibili in numerosi palazzi e nell'antica fortezza, risalente al 1787 di Maputo. Nella quale oltre ai bastioni, ai cannoni e ad altri pezzi di artiglieria si può visitare il Museo di Storia Coloniale. Inoltre nei pressi del porto si può visitare la Pinacoteca, che ospita raffigurazioni ispirate sempre a questo periodo molto importante della storia di Maputo.

37

Architettura

Particolarmente caratteristici sono il Giardino Botanico Tunduru di Maputo, ricco di piante tropicali rare e di edifici antichi. Inoltre la Casa di Ferro, una struttura progettata da Gustave Eiffel. Allo stesso Eiffel si deve anche la stazione ferroviaria della città di Maputo, ristrutturata di recente. Questa presenta una vistosissima cupola in rame.

Continua la lettura
47

Cattedrali

La Cattedrale, dedicata a Nostra Signora di Fatima, viene rifatta in stile moderno nel 1944. Nel Mercato Municipale di Maputo si possono acquistare i prodotti dell'artigianato locale. Si trovano maschere e sculture intagliate nel legno, coloratissime stoffe e oggetti lavorati in vimini. Si possono gustare le specialità gastronomiche, basate soprattutto sui prodotti ittici, anche se non mancano piatti a base di carne. Su tutti citiamo il tipico pollo piccante "piri piri", residuo della dominazione coloniale.

57

Mercato

Una cosa da non perdere sarebbe il Sabato Bazar. Se si visita la Praça 25 de Junho il Sabato prima dell'ora di pranzo, ci si imbatte in questo grande mercato nel centro della piazza. È possibile acquistare oggetti come ad esempio un 'batik' o un uccello verniciato o una testa di legno intagliato. Ci sono anche prodotti di legno di sandalo in vendita. Il mercato del Sabato Bazar attira molti turisti ed è un ottimo posto per contrattare per offerte incredibili.
Gli alberghi offrono offerte davvero sensazionali. I prezzi a Maputo per un ristorante sono abbastanza accessibili. I prezzi si aggirano sui 10 euro il menu completo per i ristoranti comuni di Maputo. Sui 15-17 euro per i ristoranti più rinomati.

67

Guarda il video

77

Consigli

Non dimenticare mai:
  • visitare la città richiede qualche giorno, evitate visite turistiche veloci.
Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Segnala il video che ritieni inappropriato
Devi selezionare il video che desideri segnalare
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Africa

Comore: usi e costumi

Nella parte più estrema del Mozambico, a nord del suo Canale, vi è uno stato insulare dell'Africa Orientale che prende il nome di Repubblica Federale Islamica delle Comore. Si trova sull'Oceano Indiano, tra Mozambico e il Madagascar, e si compone di...
Europa

5 motivi per fare un Erasmus a Lisbona

Lisbona, capitale del Portogallo, è una città dotata di splendidi edifici, scorci mozzafiato, un clima fantastico e gente meravigliosa. Insomma un luogo tutto da esplorare e conoscere ed il programma Erasmus rappresenta una magnifica opportunitá per...
Africa

Come visitare il Mozambico

Lo stato del Mozambico rappresenta la " Vera Africa". Non si tratta di una meta molto visitata, anche se nasconde angoli in grado ancora di stupirci. Il Mozambico, è geograficamente posizionato nell'Africa del sud. Ha come capitale MAPUTU. La cosa particolare...
Africa

Bissau: cosa vedere

Bissau è la capitale della Guinea-Bissau. Tale Stato si trova nell'Africa Occidentale. È una delle nazioni più piccole del continente africano. La Guinea-Bissau confina a nord con il Senegal mentre a sud con la Guinea. La sua parte costiera si affaccia...
Europa

Come e perchè visitare il Palais de Chaillot

Chi va a Parigi e vuole scoprire un luogo meraviglioso deve assolutamente visitare Palais De Chaillot, regale monumento immerso nel verde, sulla riva destra della Senna. Meta ogni anno di centinaia di turisti, ricco di musei e teatri, offre uno dei più...
Consigli di Viaggio

Le 10 isole africane più belle da visitare

Al giorno d'oggi, viaggiare e spostarsi verso mete anche lontane non è più impossibile o quasi. Con gli aerei sempre più veloci e le informazioni sempre a portata di mano, grazie al web, ognuno di noi può organizzare la propria vacanza presso i posti...
Asia

Come visitare lo Sri Lanka

Lo "Sri Lanka", collocato al centro dell'Oceano Indiano, ha sempre suscitato gli appetiti dei colonizzatori europei (non solamente per la propria bellezza, ma anche per la sua posizione strategica). Inizialmente, tale Paese cadde nelle mani dei portoghesi,...
Sudamerica

Cosa vedere a Cuba

L'Avana vecchia comprende quella parte della città che era inizialmente delimitata dalla cinta muraria. Col progressivo espandersi dell'area urbana oltre le mura, gli spendidi palazzi barocchi e l'intero quartiere subirono un inarrestabile degrado. Ma...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.